Peter Langner: Sogno di un pomeriggio di mezza estate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Peter Langner continua a far sognare.

E per la presentazione delle nuove collezioni 2012 sceglie non a caso un ex laboratorio tessile in una delle zone più fashion di Milano: uno storico edificio industriale dall’atmosfera vissuta e al contempo sofisticata, irradiato di luce e ovattato di bianco, proprio come in un sogno degno di nota!

Lo show è un vero concerto di emozioni che toccano e cullano l’anima, a cominciare dai nomi degli abiti che rendono omaggio a grandi compositori classici, tutti innovatori.

Come in una sinfonia orchestrale gli abiti da sposa e da sera che Peter propone per la nuova stagione appaiono, eterei ed evocativi, su un palcoscenico del tutto singolare, composta da pedane che come note, naturalmente bianche, si alternano su un pentagramma virtuale e onirico.

Una melodia in crescendo ed ecco la nuova collezione PETER LANGNER: ai preludi di Verdi si alternano i minuetti di Paganini, che cedono il passo agli scherzi di Rossini e alle fantasie di Gentilucci. Una toccata e fuga ai valzer di Offenbach e alle sonate di Scarlatti…

… Per concludere con le sontuose suite di Tchaikovsky, della collezione LANGNER COUTURE.

Tutti sapientemente accordati in sol maggiore.

Musica per le orecchie… e per tutti i sensi, sesto incluso.

Abiti che fanno davvero sognare a occhi aperti… e in pieno giorno!

Vincenzo Arena

PR & PRESS OFFICE

Tel. 06 70305967

vincenzo@peterlangner.com

Informazioni su fashionmax


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: