On line l’edizione Spring/Summer 2012 del Magazine WOMAN & BRIDE

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, AltaRoma, Arte, Atelier, autonoleggio, banqueting, beauty, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Degustazione, Eventi, fragranze, Gioielleria, hotel, Installazioni, Libri, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Mostre, Orologeria, Premio, Ristorante, Roma, Sfilate Sposa, solidarietà, stilisti, suite, Tartufo, Uncategorized, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Cover PE 2012

On line l’edizione Fall/Winter 2012-2013 del Magazine WOMAN & BRIDE

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, AltaRoma, Arte, Atelier, autonoleggio, banqueting, beauty, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Degustazione, Eventi, fragranze, Gioielleria, hotel, Installazioni, Libri, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Mostre, Orologeria, Premio, Ristorante, Roma, Sfilate Sposa, solidarietà, stilisti, suite, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Cover 4

LA SOLIDARIETA’ PROTAGONISTA AL WESTIN EXCELSIOR PER IL GALA’ DELLE MARGHERITE

Abiti Cerimonia, allestimenti, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, beauty, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Eventi, hotel, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Moda, Premio, Roma, solidarietà, stilisti, Vernissage, VIP, Woman & Bride

GALA delle MARGHERITE

 

Festa di Primavera – XXVI Edizione

in favore di VIVA LA VITA ONLUS

presieduta da Erminia Manfredi

 

Giunto alla sua ventiquattresima edizione il “Gala delle Margherite – Festa di Primavera” è tra le più importanti manifestazioni della Capitale e sostiene progetti di solidarietà col fine di raccogliere fondi da destinarsi ai più deboli, coinvolgendo personalità della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e dell’imprenditoria.

Tantissimi gli ospiti che hanno accolto l’invito di Bianca Maria LucibelliCaringi – in lungo abito viola – e Erminia Manfredi, coadiuvati da Umberto Masci che hanno varcato – sotto una pioggia di flash – il grande ingresso dell’Hotel Excelsior di Via Veneto, tutto allestito con candide orchidee.

Tra gli ospiti si potevano riconoscere l’attore Pierfrancesco Favino, premiato durante la serata da Erminia Manfredi, Maria Grazia Cucinotta – arrivata a dinner iniziato perché impegnata nel programma di Milly Carlucci – Rita Dalla Chiesa, Marco Columbro, Lando Buzzanca, Franca e Paola Fendi, Valeria Mangani in rosa cipria firmato Mattiolo con il marito Adolfo Panfili, Dani Del Secco d’Aragona – fasciata in lungo abito di pizzo bianco firmato Curti, Giovanna Bonaventura, Cinzia Th Torrini con Ralph Palka, Paolo Zerbinati, Claudia Toti Lombardozzi, Rossana Tomassi Golkar, Giada e Antonio Curti,  Erika Gottardi e Massimiliano PiccinnoChristian Berlakovitz con Maria Grazia Tetti, Bruno Ferraro, Nori Corbucci, Diego Percossi Papi, Saveria Dandini, Silvia Capaldo, Adele Federico, Alessandro Cassiani, Isabella Rauti, Patrizia de Rose, Giuseppe Ferrajoli e Olga, Assunta Almirante, Francesca Bonanni, Maria Rita Parsi, Irene Bozzi, Elena Aceto di Capriglia, Sandra Cioffi e Francesco Fedi, Daria Pesce, Osvaldo De Santis, Maurizio Gelli (Ambasciatore in Uruguay e Nicaragua), Mohammed Seraj (Consigliere Ambasciata Saudita), Livia Turco, Patrizia De Santis (Presidente Camera Moda Monegasca), Marina Pignatelli, Margherita Bonazzi – la più giovane nel comitato del Gala e molto attiva nel sociale – Laura Biagiotti, Lavinia Biagiotti, Mario D’Urso, Lella Bertinotti, Assunta Almirante, i principi di Libia Ana Maria e Idris Al Senussi, Anna Maria Jacorossi, principe Jonathan Doria Pamphili, principessa Marilu Gaetani, Gina Spallone, Anna Maria Quattrini, Sara Iannone, Luigi Bruno, Marzia Spatafora, Paola Romano.

Anche quest’anno l’ideatrice e promotrice Bianca Maria Caringi Lucibelli ha voluto dedicare la manifestazione – nata nel 1987 – ad un importante progetto: tutto il ricavato dell’evento – presentato da Janet De Nardis e Nino Graziano Luca – è destinato a VIVA LA VITA ONLUS, l’Associazione di Familiari e Malati di S.L.A. Sclerosi Laterale Amiotrofica, che ha come Presidente Onorario e Testimonial Erminia Manfredi, vedova del compianto grande attore Nino.

Mi ha colpito la reazione positiva dei familiari delle vittime di questa malattia” – afferma Bianca Maria Lucibelli Caringi – “Ho fatto, quindi, una scelta istintiva in favore di coloro che si prodigano senza alcun interesse personale se non quello di essere utili al prossimo. Nessuno è in grado di comprendere il dolore ed il disagio fino a quando non si viene coinvolti in prima persona. La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia rara in continua espansione; occorre diffondere la conoscenza del problema e sensibilizzare. Basta un semplice gesto di disponibilità offrendo un po’ del nostro tempo per essere utili alla causa. Ho imparato molto nel vedere l’amore e l’entusiasmo che la mia amica Erminia Manfredi dedica ai familiari dei malati dando sostegno e suggerimenti utili”.

Nel programma dell’evento, suggestive performance musicali dell’orchestra jazz di Lino Patruno con la partecipazione della cantante Giovanna Berardinelli hanno dato il benvenuto agli ospiti accomodati nella sala del Giardino d’Inverno dove è stata nominata madrina della serata Valeria Mangani.

Al termine del raffinato dinner estrazione dei cadeaux.

In occasione dell’evento – organizzato in collaborazione con Dalia Events con il supporto di comunicazione di Emilio Sturla Furnò – erano esposte due auto elettriche ICARO della Heaven Green negli spazi dell’Hotel Excelsior e alcune creazione dell’artista Paola Romano.

http://www.galadellemargherite.org/

Charity Party in Black & White per il compleanno di Valeria Mangani

Abiti Cerimonia, allestimenti, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, luxury, Magazine, Moda, Roma, solidarietà, stilisti, Vernissage, VIP, Woman & Bride

La romantica villa in stile Ottocento di Via Pergolesi – in cui ha sede l’Ambasciata d’Austria in Italia – si è vestita per una notte di bianco e nero, nel rispetto del dress code consigliato dalla Vice Presidente di Altaroma Valeria Mangani per celebrare il suo genetliaco. Per lei un prezioso abito bianco disegnato dalla stilista Giada Curti – taglio impero in satin di seta pura con seducente spacco, ricami di cristallo swarovsky, perle e con un elegante ed inedito vezzo di piume in tinta – adornato da accessori neri e luminosi. Bianco e nero anche per tutti gli invitati alla festa blindatissima, ricevuti dalla festeggiata con il marito Adolfo Panfili e dal padrone di casa l’Ambasciatore Christian Berlakovitz.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Festeggiare? – ha affermato Valeria – “Solo se c’è uno scopo charity! Valeria Mangani – che è anche Presidente dell’Associazione Universo Femminile – lancia il charity-birthday con una richiesta diretta ai suoi ospiti: orientare la generosità verso la drammatica fragilità di alcuni malati di Parkinson che non dispongono – a causa dei massicci tagli subiti in Sanità – di risorse necessarie per sostituire le pile dei loro stimolatori sottocorticali che gli garantiscono la sopravvivenza ed una qualità di vita rispettabile. “Il costo di una batteria” – ha spiegato Valeria – “è di circa dieci mila euro e qualora non sostituite tempestivamente ciò è causa di decesso inevitabile di tali malati di Parkinson. Le sostituzioni verranno eseguite presso l’IRCCSS Neuromed, sotto la direzione del Prof. Stefano Ruggieri – Ordinario di Neurologia di Sapienza Università di Roma”. Per gli oltre cento ospiti giunti a festeggiare l’amica, foto di rito all’ingresso dell’Ambasciata e passaggio nei saloni con vista sul parco dei Borghese, dove risuonano le note di benvenuto del pianista Anthony Jaffa, in impeccabile gessato bianco completo di panciotto. Ecco arrivare: il Presidente dell’American Express Europa Massimo Quarra con la moglie Angelina, il Presidente del Gruppo Sorgente Valter Mainetti con la moglie Paola,  Renato Balestra con le figlie Fabiana e Federica, il principe arabo Farouk Toucan, l’Archimandrita Simeone Catsinas,  Giada e Antonio CurtiNino Lettieri,  il Primario Neourologia Sapienza Stefano Ruggieri, la cantante e attrice Elena Bonelli, l’imprenditore Arnaldo Usai, il Presidente della Alfa Omega Italia Prof. Roly Kornblit, la Presidente di Fare Ambiente Mare Sandra Cioffi con il marito Francesco Fedi Presidente del Comitato Europeo della Scienza, l’imprenditore Andrea Barberis, il costruttore Fabio Mangifesta, il capo Dipartimento Pari Opportunità Patrizia De Rose, la Prof. Patrizia Marin esperto tecnico in ambito di comunicazione e editoria presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e i direttori di Woman & Bride, Erika Gottardi, vestita per l’occasione da Peter Langner, e Massimiliano Piccinno. Scambio di saluti tra Elena D’AntonioMaria Pia Dell’UtriGrazia Riccardo MatteoniFrancesca TodiniMaria Teresa Percossi Papi, il principe Guglielmo Giovanelli MarconiSilvana Augero, l’immobiliarista Antonella Pessi, i proprietari della Clinica Nuova Villa Claudia Gianluigi Laura Rizzo, il barone Stefano Pisa Di MonterosaGiancarlo Rossi, l’amministratore gruppo Hauswagen-Porsche Simona Cappella, Angelina Cobello CrimiFelix TerruzziMaria Monsè con il marito Salvatore Paravia, la psicoterapeuta Irene Bozzi, il press agent Emilio Sturla Furnò che ha curato il parterre della stampa. Nel grande salone delle feste, dove campeggiano i ritratti degli Asburgo-Lorena, i camerieri in candide livree servono le entrée coloratissime e profumate ideate dallo Chef del Rome Cavalieri Hotel. Ricco il dinner apparecchiato nella sala da pranzo: risotto agli scampi, trofie al pesto ligure, verdure al gratin, bocconcini di vitello con carciofi, salmone al vapore con salsa bernese. Immancabile – nel variopinto buffet di mignon alla frutta, cannoli siciliani alla ricotta e tortini alla crema – la torta sacher austriaca ricoperta di cioccolato e  ripiena di marmellata. Allo scoccare della mezzanotte si spengono le luci all’arrivo della grande torta di compleanno sulle note dell’happy birthday; anche il dolce è in perfetta linea con il dress code della serata ed è stato creato a sorpresa come omaggio alla festeggiata da Fulvio Pierangelini, lo chef italiano famoso in tutto il mondo, appartenente alla catena Rocco Forte Collection di cui fa parte anche l’Hotel De Russie. Sul dolce di forma rettangolare in cioccolato bianco e nero decorato con more fresche e gelèe, campeggia il simbolo Yin e Yang. Si aprono le danze con il waltzer viennese a cui segue una selezione no stop di brani anni ’70 e ’80 che si protraggono fino alle ore piccole. Valeria saluta tutti gli ospiti con un cadeau a tema: una piccola confezione di confetti bianchi e neri offerti da 

Questo slideshow richiede JavaScript.

  Emilio Sturla Furnò +39 340 4050400 emyesse@yahoo.it Ph. Mauro Rosatelli, Michela De Nicola

Solidarietà e Red Carpet per il Gala delle Margherite al Westin Excelsior di Roma

Abiti Cerimonia, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, hotel, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, solidarietà, stilisti, suite, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride

GALA delle MARGHERITE

Festa di Primavera – XXIII Edizione

in favore dell’Istituto Leonarda Vaccari

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una tradizione che si ripete da ventitré anni. L’edizione 2012 del “Gala delle Margherite – Festa di Primavera” – nato nel 1987 da un’idea di Bianca Maria Caringi Lucibelli – è stata ancora l’occasione per fare del bene, stavolta per raccogliere fondi da destinarsi all’Istituto Leonarda Vaccari, presieduto da Saveria Dandini De Silva.

La manifestazione – tra le più importanti della Capitale presentata da Donatella Pompadour e Marco Senise – si è tenuta presso gli eleganti saloni dell’Hotel Westin Excelsior di Via Veneto. Centinaia gli ospiti appartenenti al mondo della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e dell’imprenditoria accolti dal press agent Emilio Sturla Furnò. Tra loro, numerosi volti noti immortalati dai flash di uno stuolo di fotografi assiepati nella hall del prestigioso hotel: Serena Dandini, sorella di Saveria, Alda D’Eusanio, Valeria Fabrizi con la figlia Giorgia Giacobetti, Enrico Montesano con la moglie Teresa, Anna Fendi, Erminia Manfredi, la vice presidente di AltaRoma Valeria Mangani col marito Adolfo Panfili, la conduttrice di Non Solo Moda su Canale 5 Samya Abbary, Eleonora Sergio, Maria Monsè col marito Salvatore Paravia, gli stilisti Giada Curti e Nino Lettieri, l’ambasciatore d’Austria Christian Berlakovitz, l’ambasciatore italiano nel Principato di Monaco Antonio Morabito, il ministro dell’Uruguay presso la Santa Sede Boris Svetogorsky con la moglie Monica, , l’ambasciatore d’Egitto presso la Santa Sede Lamia Mekhemar, il prefetto di Verona Perla Stancari, Cesare Cursi, Alfredo Antoniozzi, Anna Zanella, Riccardo Todera Ricchi, Cristiana Paoletti del Melle col marito Paolo Vigevano, Marisa e Mario Stirpe, Daniela e Stefano Traldi, Grazia Matteoni,  Anadela Serra Visconti, Antonella De Giusti, Umberto Masci, Andrea Quattrini, Roly Kornblit, il marchese Giuseppe Ferrajoli con la fidanzata Olga, la marchesa Dani Del Secco d’Aragona con la figlia Ludovica, il giudice Antonio Marini con la moglie Elisabetta, i giornalisti Rai Attilio Romita, Stefania Giacomini e i direttori del Magazine Woman  & Bride, media partner dell’evento, Erika Gottardi e Massimiliano Piccinno.

Suggestive performance musicali dell’orchestra “I Mandolinisti di Parma e Bologna” diretta dal Maria Cleofe Miotti e della pianista e compositrice Cristiana Pegoraro hanno dato il benvenuto agli ospiti prima di accomodarsi al dinner preceduto da un ricco cocktail dai sapori della tradizione parmense. Applausi  per le esibizioni di canto lirico del soprano Paola Sanguinetti e del tenore Massimiliano Drappello.  

Dopo la cena a base di antipasto di bresaola e scaglie di parmigiano, lasagnetta ai carciofi, arrosto con verdurine e babà allo zabaione si è proseguito fino a tarda notte con il ballo e l’estrazione di ricchi cadeaux. Gran finale con taglio della grande torta a forma di margherita.

Il coordinamento tecnico e regia sono stati affidati a Franco della Posta.

L’Istituto Leonarda Vaccari”, Ente Morale – Ente Pubblico Non Economico, si occupa dal 1936 della “riabilitazione, formazione, integrazione socio-lavorativa delle persone in situazione di handicap. L’Istituto ha ricevuto la  medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica con Decreto Presidenziale dell’8/12/2007. La mission della struttura è di operare sull’utente disabile attraverso la realizzazione di un progetto globale individualizzato, mirato  alle esigenze fisiche e psicologiche della persona diversamente abile. Ciò significa unificare gli interventi riabilitativi di tipo sanitario e di tipo sociale, organizzando un progetto che metta in sinergia le attività di riabilitazione sanitarie e sociali. Le attività di riabilitazione (interventi valutativi, diagnostici, prognostici e terapeutici) sono finalizzate a portare il soggetto affetto da menomazione a contenere o minimizzare la sua disabilità. Queste azioni si integrano con quelle di riabilitazione sociale e propongono di portare la persona a muoversi, comunicare e relazionarsi efficacemente rispetto al grado di disabilità presentato nel proprio ambiente familiare, lavorativo, scolastico e sociale. L’obiettivo è di garantirgli la massima partecipazione possibile alla vita sociale con la minore restrizione delle sue scelte operative, lavorando anche al processo di inserimento lavorativo, in modo da ampliare le opportunità di integrazione. Nel 1996 l’Istituto ha realizzato un Centro Ausili denominato “AusiliotecaRoma” per la ricerca, la prova e l’addestramento all’uso di ausili informatici ed elettronici per la comunicazione, l’apprendimento e l’inclusione sociale e lavorativa. I fondi raccolti dal Galà delle Margherite sono destinati a migliorare le dotazioni strumentali dell’Istituto e in particolare dell’Ausilioteca per facilitare l’inclusione delle persone con handicap nella vita sociale e lavorativa. Il progetto globale portato avanti dall’Istituto “Leonarda Vaccari” infatti non si limita all’aspetto riabilitativo in senso stretto ma comprende tutti i momenti della vita di una persona accompagnandola insieme con la famiglia in un percorso di autonomia.

selezione fotografica di Michela De Nicola

Emilio Sturla Furnò

+39 340 4050400

emyesse@yahoo.it

Torna il Gala delle Margherite. Al Westin Excelsior per l’Istituto Leonarda Vaccari

allestimenti, Arte, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, hotel, Installazioni, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Moda, Mostre, Roma, solidarietà, stilisti, suite, Vernissage, VIP, Woman & Bride

GALA delle MARGHERITE

Festa di Primavera – XXIII Edizione

 

in favore dell’Istituto Leonarda Vaccari

 

conducono

Donatella Pompadour e Marco Senise

 

Sabato 14 Aprile 2012 – ore 20.00

Hotel Westin Excelsior – Via Veneto, 125 – Roma

Giunto alla sua ventitreesima edizione il “Gala delle Margherite – Festa di Primavera” è tra le più importanti manifestazioni della Capitale e sostiene progetti di solidarietà col fine di raccogliere fondi da destinarsi ai più deboli, coinvolgendo personalità della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e dell’imprenditoria.

Il gala del 2012 si tiene Sabato 14 Aprile 2011 partire dalle ore 20.00, presso gli eleganti saloni dell’Hotel Westin Excelsior di Via Veneto a Roma.

Anche quest’anno l’ideatrice e promotrice Bianca Maria Caringi Lucibelli ha voluto dedicare la manifestazione  – nata nel 1987 – ad un importante progetto: tutto il ricavato dell’evento – diretto e presentato da Donatella Pompadour e Marco Senise – è destinato alla  Fondazione Leonarda Vaccari, per finanziarne i progetti.

Suggestive performance musicali dell’orchestra “I Mandolinisti di Parma e Bologna” diretta dal Maria Cleofe 

Miotti e della pianista e compositrice Cristiana Pegoraro faranno da colonna sonora dell’evento. Nel corso della serata si alterneranno anche esibizioni di canto lirico del soprano Paola Sanguinetti e del tenore Massimiliano Drappello.

Chiudono la serata ballo e cadeaux subito dopo il dinner dai sapori della tradizione parmense.

Coordinamento tecnico e regia sono a cura di Franco della Posta.

www.galadellemargherite.org

L’Istituto Leonarda Vaccari”, Ente Morale – Ente Pubblico Non Economico, si occupa dal 1936 della “riabilitazione, formazione, integrazione socio-lavorativa delle persone in situazione di handicap. L’Istituto ha ricevuto la  medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica con Decreto Presidenziale dell’8/12/2007. La mission della struttura è di operare sull’utente disabile attraverso la realizzazione di un progetto globale individualizzato, mirato  alle esigenze fisiche e psicologiche della persona diversamente abile. Ciò significa unificare gli interventi riabilitativi di tipo sanitario e di tipo sociale, organizzando un progetto che metta in sinergia le attività di riabilitazione sanitarie e sociali. Le attività di riabilitazione (interventi valutativi, diagnostici, prognostici e terapeutici) sono finalizzate a portare il soggetto affetto da menomazione a contenere o minimizzare la sua disabilità. Queste azioni si integrano con quelle di riabilitazione sociale e propongono di portare la persona a muoversi, comunicare e relazionarsi efficacemente rispetto al grado di disabilità presentato nel proprio ambiente familiare, lavorativo, scolastico e sociale. L’obiettivo è di garantirgli la massima partecipazione possibile alla vita sociale con la minore restrizione delle sue scelte operative, lavorando anche al processo di inserimento lavorativo, in modo da ampliare le opportunità di integrazione. Nel 1996 l’Istituto ha realizzato un Centro Ausili denominato “AusiliotecaRoma” per la ricerca, la prova e l’addestramento all’uso di ausili informatici ed elettronici per la comunicazione, l’apprendimento e l’inclusione sociale e lavorativa. I fondi raccolti dal Galà delle Margherite sono destinati a migliorare le dotazioni strumentali dell’Istituto e in particolare dell’Ausilioteca per facilitare l’inclusione delle persone con handicap nella vita sociale e lavorativa. Il progetto globale portato avanti dall’Istituto “Leonarda Vaccari” infatti non si limita all’aspetto riabilitativo in senso stretto ma comprende tutti i momenti della vita di una persona accompagnandola insieme con la famiglia in un percorso di autonomia.

 

Ufficio Stampa – Emilio Sturla Furnò

Tel +39 340 4050400 – emyesse@yahoo.itwww.emiliosturlafurno.it

La firma di Jay C Lohmann sulle uova di struzzo da Moreschi in Via Frattina

allestimenti, Arte, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Eventi, luxury, Roma, solidarietà, VIP

MORESCHI E JAY C LOHMANN
ARTE E ARTIGIANALITA’ INSIEME
PER SOSTENERE CBM ITALIA ONLUS
ART PERFORMANCE

Questo slideshow richiede JavaScript.

‘With Deepest Regards – La fragilità della comunicazione’ BY JAY C LOHMANN.
Uova di struzzo. Fragili, delicate, lisce e perfette. E’ questo il supporto che Jay C Lohmann, artista
newyorkese, ha scelto per rappresentare la fragilità della comunicazione ai nostri tempi con la
performance “With Deepest Regards”.
Opere d’arte che esprimono gli stessi valori che si ritrovano nelle calzature artigianali Moreschi,
realizzate a mano con pazienza, cura dei dettagli, creatività e talento. Oggetti unici e  inconfondibili che trasmettono emozione.
Mercoledì 21 marzo, all’interno della boutique Moreschi di via Frattina 47-49 l’artista poliedrico Jay C Lohmann ha eseguito dal vivo la performance “scrittura fragile”, su uova di struzzo.
Numerosi coloro che hanno fatto  una donazione a favore di CBM ITALIA ONLUS – una realtà
impegnata nello sconfiggere le forme evitabili di cecità e di disabilità fisica e mentale nei Paesi più poveri del mondo -ricevendo da Moreschi un uovo-opera d’arte di Jay C Lohmann.
Insieme a Francesco Moreschi, tra gli ospiti anche Filippa Lagerback, madrina della serata e ambasciatrice di CBM ITALIA oltre ad attori, cantanti, star della TV e vip che hanno degustato le prelibatezze realizzate dalla Corte degli Eventi.
With deepest regards
Art Performance
Boutique Moreschi
Via Frattina 47-49 Roma
CBM Italia Onlus
CBM Italia Onlus è un’Organizzazione Non Governativa (ONG), la cui finalità è sconfiggere le forme evitabili di cecità e di disabilità fisica e mentale nei Paesi in via di Sviluppo, senza distinzione di razza, sesso e religione. A tale scopo CBM Italia idea e attua programmi e progetti di
prevenzione e cura; informa e sensibilizza l’opinione pubblica sulle condizioni di vita delle persone cieche e disabili, coinvolgendo la comunità nazionale e internazionale nella lotta alla cecità e alle altre disabilità evitabili nei Paesi in Via di Sviluppo. CBM Italia è membro di CBM
International, organizzazione apolitica e senza scopo di lucro, attiva dal 1908 e, dal 1989, è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come organizzazione professionale nella prevenzione e cura della cecità e come partner nella lotta contro la cecità prevenibile e curabile e la sordità. CBM è, oggi, una rete mondiale costituita da 11 associazioni nazionali (Australia, Canada, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Kenya, Nuova Zelanda, Sud
Africa, Stati Uniti e Svizzera). Nel 2010 CBM ha sostenuto 803 progetti in 89 Paesi tra i più poveri del mondo e assistito 25 milioni di persone.
Jay C Lohmann Nato negli usa nel 1962, Jay C Lohmann e’ un artista “multi faceted”, che vive e lavora tra Milano e New York.
“Oggi tutti i mezzi di comunicazione sono comodamente a portata delle nostre mani. Per
questo abbiamo totalmente perso il significato reale della parola comunicare.
La comunicazione, prima basata su pensieri profondi, empatia, emozioni, momenti riflessivi e
privati, ha lasciato il posto ad un modo di rapportarsi al prossimo eccessivamente
semplicistico, infarcito di distorsioni culturali e interruzioni costanti.
Sms, e-mail, conversazioni telefoniche brevi e fastidiose, ci hanno portato a ridurre sia la
nostra sensibilità che la nostra soglia di attenzione. Il mondo virtuale di internet ha sostituito il semplice contatto umano e ha creato situazioni in cui siamo apparentemente in contatto costante, ma in realtà estraniati l’uno dall’altro.
Chi sei tu? Perché ti conosco e chi sono io per te?
l’atto fisico dello scrivere una lettera a mano, prendendosi il tempo di organizzare i propri pensieri è la rappresentazione di ciò che ci rende umani, che ci differenzia dagli altri esseri viventi; la nostra capacità di percepire, riflettere e rispondere, con i più profondi e sinceri saluti”.
With Deepest Regards,
Jay C Lohmann
Ufficio stampa e R.P. Moreschi:
Grazia Lotti Relazioni pubbliche
Via Palermo 8 Milano
Tel. 02 6575103
info@ grazialotti.com

Notte Rosa: Il Pink Party illumina la Capitale

Cocktail, Cultura, Eventi, Installazioni, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Moda, Premio, Roma, solidarietà, Vernissage, VIP, Woman & Bride

Grandissimo successo per il Pink Roma Party per presentare il primo web magazine per le donne della Capitale Pinkroma.it diretto da Paola Guerci e che vede Tiziana Rocca come Direttrice della Comunicazione. L’evento organizzato dalla Tiziana Rocca Comunicazione si è svolto Mercoledì 22 febbraio alle ore 18.00 presso la prestigiosa Casina Valadier a Roma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante la serata ha avuto luogo la prima edizione del PREMIO PINKROMA destinato a coloro, donne e uomini, che promuovono best practice e iniziative in favore delle donne e rappresentano un modello positivo per la società nella professione e nel management, nelle istituzioni, nel sociale, nel giornalismo e comunicazione, nell’imprenditoria e nella cultura, entertainment, moda e arte. Moltissime le presenze: dai premiati: Gina Lollobrigida (anche madrina del web magazine al femminile), Maria Grazia Cucinotta, Barbara De Rossi, Lavinia Biagiotti Cigna, Danilo Brugia, Lavinia Mennuni Delegata alle Pari Opportunità di Roma Capitale, Maria Grazia Passuello Presidente dell’Istituzione Solidea della Provincia di Roma;  ai molti vip  e agli amici di Pink Roma: Alessandra Canale, Loredana Cannata, Giulio Base, Marco Vivio, Alessia Fabiani, Alessandra Di Pietro, Amedeo Goria, Enrico Mutti, Pamela Saino, Barbara Matera, Pilar Abella, Isabelle Adriani, Elena Russo, Jinny Steffan, S.E. Ambasciatore di Giordania Zaid Al Lozi, il Press Agent Emilio Sturla Furnò insieme ai direttori di Woman & Bride Erika Gottardi e Massimiliano Piccinno e molti altri. Di seguito l’elenco dei premi e dei premiati della prima edizione dei PINKROMA AWARDS. Nella categoria Istituzioni per l’impegno e la promozione di iniziative legislative e territoriali in favore delle donne: Luciano Ciocchetti, Vice Presidente e Assessore alle Politiche del Territorio e Urbanistica della Regione Lazio, Lavinia Mennuni Delegata alle Pari Opportunità di Roma Capitale, Maria Grazia Passuello Presidente dell’Istituzione Solidea della Provincia di Roma. Nella categoria Solidarietà al femminile   per la grande sensibilità e l’impegno nel sociale ed in particolare per il supporto dato alla campagna della Susan G. Komen Italia per la lotta contro il cancro al seno, Maria Grazia Cucinotta. Nella categoria Management per l’impegno nel diffondere i valori della diversity e come modello di capacità, managerialità e professionalità al femminile: Mimi Kung, SVP Country Manager, American Express Italy. Nella categoria Giornalismo e Comunicazione a Irene Pivetti, già Presidente della Camera dei Deputati eclettica e poliedrica è Presidente dell’ APS (Associazione di Promozione Sociale) Learn To Be Free LTBF Onlus che ha come finalità quella di creare opportunità di lavoro per persone in difficoltà dal punto di vista economico, sociale, culturale, con particolare attenzione alle donne. Si è distinta come giornalista d’opinione (Il Messaggero, Domenica In) e televisiva (Bisturi! Nesuno è perfetto e Giallo1) e rappresenta un modello di professionalità versatile ed in continua evoluzione. Nella categoria Cultura, Entertainment e Moda Stefano Dominella Presidente della Maison Gattinoni e del Comitato Sistema Moda presso Unindustria che con la mostra “Eroine di stile” ha omaggiato in modo avantgarde e concettuale le grandi donne del Risorgimento italiano, dimenticate dalla storia, ma non dalla moda e per aver contribuito alla realizzazione del calendario 2012 dell’Associazione Anmil “Donne che vincono”  finalizzato a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro. Nella categoria Imprenditoria, per il connubio vincente tra innovazione e tradizione rappresentato nella conduzione e nello stile del brand aziendale e come esempio per le donne di Roma perché giovane, dinamica, creativa ed innovatrice: Lavinia Biagiotti Cigna, Vice Presidente Biagiotti Group. Premio per l’Arte a Gina Lollobrigida, attrice di fama mondiale, coltiva da anni l’amore per la pittura, la scultura e la fotografia che la rendono artista completa. Per l’impegno ed il successo profuso in tutte le declinazioni dell’arte e per essere un’icona della femminilità italiana all’estero. Il Premio speciale “Note d’Amore” va a Barbara De Rossi, madrina dell’Associazione Salvamamme Salvabebè. Attrice e ballerina oggi affronta una nuova sfida: quella canora con il brano “Il mio Amore” tratto dal nuovo CD dell’artista Anthony Manfredonia. Una donna che ha avuto capacità e forza d’animo di misurarsi come artista a 360 gradi riuscendo sempre a vincere traguardi importanti nella professione e nella vita. Nella categoria Solidarietà all’Organizzazione Save The Children, la più grande organizzazione internazionale indipendente che lavora per migliorare concretamente la vita delle bambine e dei bambini in Italia e nel mondo. Nata nel 1919, opera in 120 paesi del mondo con programmi di salute, risposta alle emergenze, educazione e protezione dei bambini dagli abusi e dallo sfruttamento. Ritirerà il premio Danilo Brugia attore e volto della campagna Every One per dire basta alla mortalità infantile.   Tiziana Rocca Comunicazione press@tizianarocca.it tel.: 06.39746600

SOS Brasil. A Palazzo Brancaccio il Gala per i bambini del Brasile.

allestimenti, Arte, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Roma, solidarietà, Vernissage, VIP

GALA SOS BRASIL

Mercoledì 9 novembre 2011

Ore 20.15

Palazzo Brancaccio

Via del Monte Oppio 7 – Roma

La ONLUS S.O.S. Brasil propone anche quest’anno il suo tradizionale Gala Dinner organizzato, in collaborazione con Umberto Masci, per raccogliere fondi destinati al mantenimento del centro educativo di Porto Seguro in Brasile.

Partecipa straordinariamente all’evento il maestro Stelvio Cipriani – musicista e autore delle più famose colonne sonore per il cinema – che offrirà una preziosa esecuzione dal vivo.

Testimonial della serata sarà Rita Dalla Chiesa.

Mercoledì 9 novembre alle ore 20,15 presso le sale di Palazzo Brancaccio oltre quattrocento saranno gli ospiti accolti dalla fondatrice e Presidente di SOS Brasil Grazia Matteoni assieme al Comitato d’Onore composto da: Ana Maria Al Senussi di Libia, Diana Baccini, Federica Balestra, Anna Maria Benedetti, Anna Maria Bovicelli, Anna Maria Ciuffa, Noemia D’Amico, Anna Fendi, Carla Fendi, Marilù Gaetani d’Aragona, Veronica Garaci, Anna Maria Jacorossi, Antonella La Francesca, Biancamaria Lucibelli, Carla Vittoria Maira, Flaminia Marzano, Ginevra Matteoli, Lucy Newburgh, Cristiana Paoletti del Melle, Marina Pignatelli, Alessandra Sparaco, Marisa Stirpe, Guia Viola di Campalto.

Menu di tradizione italiana per il dinner il cui allestimento sarà interamente curato con la consueta raffinatezza dal socio sostenitore Andrea Patrizi, che ha ideato una preziosa decorazione da tavolo  ispirata al Cinquecento fiorentino.  Per l’occasione il barman di fama internazionale Adolfo Bonucci ha creato uno speciale cocktail dedicato a S.O.S. Brasil: una caipirinha de pimenta composto da pezzi di lime brasiliani, zucchero di canna raffinato bianco, cachaca 51 ed ingredienti segreti. Infine uno dono speciale, l’esclusiva fragranza “Talcum”, sarà offerto alle signore dal maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro.

Grazie alla generosità del Sindaco del Comune di San Giovanni D’Asso – Michele Boscagni – gli ospiti potranno partecipare all’estrazione di un prezioso tartufo bianco proveniente dalle terre senesi.

Il coordinamento generale dell’evento è curato da Nicoletta De Menna e Flaminia Amoroso.

SOS Brasil Onlus è un’associazione che lavora da oltre quindici anni – senza scopo di lucro – per dare sostegno ai bambini brasiliani.  Si iniziò nel 1996 con un primo progetto per l’ampliamento dell’orfanotrofio Meluizedeque. L’opera è continuata nel 2000 con il completamento e l’inaugurazione della casa di accoglienza Vo Jurema. Dal 2001 tutti gli sforzi si sono concentrati invece sul Centro Educativo per adolescenti a rischio, aperto dopo circa 5 anni di costruzione nel 2005.

L’esperienza diretta e personale unita alla conoscenza delle problematiche del Brasile in generale e di quell’area in particolare, hanno spinto gli organizzatori a percorrere la via dell’educazione completa per fornire ai ragazzi la possibilità di una formazione professionale qualificata, legata alle risorse e alle necessità di un territorio per altro splendido dove, accanto ad alcune fra le più belle spiagge del paese, sussistono radicate e indelebili sacche di miseria assoluta. Il centro si sviluppa su un’area di 7200 mq di cui 1500 mq al coperto, può accogliere oltre 100 ragazzi dai 10 anni di età. Lo scopo è di allontanare i bambini dalle strade e dare a loro e alle loro famiglie la possibilità di un futuro più dignitoso.

Info e prenotazioni: +39 3494108032 – +39 339 2669151 – www.sosbrasil.net

 Ufficio Stampa

Emilio Sturla Furnò

+39 340 4050400 – info@emiliosturlafurno.it

NESPRESSO ALLA VOGUE FASHION’S NIGHT OUT 2011 CON UN “WHITE PARTY” TRA SPECIAL GUEST E SPECIAL EDITION.

allestimenti, AltaRoma, Arte, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, luxury, Magazine, Mostre, Roma, solidarietà, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride


Una pochette Special Edition dedicata alla Vogue Fashion’s Night Out “veste” di bianco il party Nespresso, animato dalla partecipazione di Selvaggia Lucarelli

 

Roma, 15 settembre 2011 – Nespresso, da sempre presente all’appuntamento organizzato da Vogue Italia, anche quest’anno parteciperà alla Vogue Fashion’s Night Out 2011 aprendo le porte delle sue Boutique ai suoi ospiti, a Milano l’8 settembre e a Roma il 15 settembre.

Durante la serata capitolina, i 1500 invitati potranno condividere l’atmosfera di un party nato sotto il segno dell’esclusività, scoprendo la Lattissima+ Special Edition – una pochette acquistabile esclusivamente durante la VFNO’11 e ispirata alla nuova macchina per caffè a sistema Nespresso Lattissima+ – in compagnia di Selvaggia Lucarelli che incontrerà i propri fan durante l’arco dell’intera serata.

IL “WHITE PARTY”

In occasione del duplice rendez-vous di Milano e Roma della Vogue Fashion’s Night Out, Nespresso contribuirà ad illuminare la notte con due party d’eccezione, che si terranno giovedì 8 settembre 2011 presso la Boutique Nespresso di Via Bigli a Milano e a Roma, giovedì 15 settembre 2011 nell’elegante Boutique Nespresso di Piazza San Lorenzo in Lucina, entrambi dalle 19.30 alle 23.30.

In onore della moda e dell’arte del design, all’evento romano sarà presente anche Selvaggia Lucarelli, blogger di costume e società nota per il suo stile ironico, pungente e attento a tutti i fenomeni di costume e ultime tendenze. Colonna sonora del party, un evocativo DJ set curato da Fulvia Irace, trendy DJ partenopea.

Passepartout per accedere all’evento Nespresso di Milano e Roma sarà il dress codesomething white”.

Bianco come il latte, come la pochette “Lattissima+ Special Edition, come i drink e gli appetizer e il leit motiv dell’intera serata: “White Party 2011”. Tutti gli ospiti Nespresso saranno, infatti, invitati a partecipare indossando “qualcosa di bianco”.

I partecipanti alla serata avranno inoltre la possibilità di godere di un momento interamente dedicato al piacere di un caffè eccellente degustando i Gran Cru Nespresso.

LA SPECIAL EDITION

Dettaglio fashion inedito, quest’anno, sarà un accessorio esclusivo e ricercato in edizione limitata: l’elegante pochette “Lattissima+ Special Edition”.

Pensata per diventare uno dei “must have” dell’evento, un oggetto del desiderio unico e di stile, sarà acquistabile esclusivamente durante i due giorni della VFNO a Milano – pressola Boutique di Via Bigli – e a Roma – pressola Boutique di San Lorenzo in Lucina – al prezzo di 35 euro.

La pochette “Lattissima+ Special Edition firmata Nespresso è realizzata in eco-pelle di color bianco – in linea con le ultime tendenze eco-friendly condivise anche dal mondo della moda e del design nella raffinata tonalità del latte, a cui si ispira.

Latte, come elemento imprescindibile di Lattissima+, la nuova macchina da caffè Nespresso, che sarà possibile scoprire in anteprima in occasione della Vogue Fashion’s Night Out.

La Lattissima+ Special Edition, in puro stile Nespresso, è caratterizzata da un interno di morbido raso marrone, una chiusura a magnete e una piastrina personalizzata in alluminio serigrafato con il monogramma del marchio: un risultato morbido, intenso, curato e piacevole, proprio come un caffè Nespresso.

Parte del ricavato delle vendite della pochette “Lattissima+ Special Edition”, sarà devoluto a favore della Croce Rossa Italiana per l’acquisto di un macchinario per ecografie preparto da utilizzare nella Missione del Corno d’Africa, un’iniziativa di charity promossa da Vogue Fashion’s Night Out 2011.

NESPRESSO E LA VOGUE FASHION’S NIGHT OUT

Una serata in cui Milano, e per la prima volta anche Roma, incontrerà la moda, gli stilisti più famosi e i designer più accreditati, per una grande iniziativa sotto il marchio Vogue, che coinvolgerà ben 17 Paesi in tutto il mondo.

Una notte unica e glamour, in cui boutique, grandi magazzini, flagship e concept store del centro storico rimarranno aperti fino a tarda ora animando la città con musica, eventi e momenti all’insegna dell’eccellenza proprio come quelli offerti da Nespresso.

Un connubio consolidato e fortemente sentito quello tra Nespresso e Vogue, rappresentato da ricerca della perfezione, eccellenza, qualità, cura dei dettagli e lusso: segni distintivi di entrambi, che si mescolano nell’unicità del segno di un evento di eccezionale rilevanza internazionale come quello della Vogue Fashion’s Night Out.

NESPRESSO LATTISSIMA+ SPECIAL EDITION

 Pochette in eco-pelle coagulata bianca

Interno in raso al 100% marrone

Chiusura: a magnete

Piastrina in alluminio serigrafato con monogramma

Dimensioni: 24×12,5cm

Prezzo al pubblico: € 35,00


Nestlé Nespresso S.A.

Nestlé Nespresso SA è l’azienda leader nel settore del caffè porzionato di prima qualità che ha inventato l’esclusivo sistema Nespresso, offrendo ai consumatori la possibilità di degustare i suoi eccellenti Grand Cru sia nel comfort delle proprie case sia fuori casa, nei ristoranti, negozi e hotel di lusso oppure in ufficio. Nespresso è un’Azienda guidata dall’expertise, nella creazione di caffè Grand Cru di alta qualità, così come nello stabilire relazioni forti e durature con la propria clientela, fino allo sviluppo di un business sostenibile di successo. Il concetto di Nespresso si basa sulla sua Trilogia unica: le capsule di Grand Cru, ermeticamente sigillate e perfettamente porzionate, con un’ampia scelta di caffè di alta qualità; le eleganti macchine da caffè; e l’eccellente servizio personalizzato offerto dal Nespresso Club. Il culmine di questi tre elementi è rappresentato dalla Nespresso Ultimate Coffee Experience. Nestlé Nespresso S.A., con sede a Losanna, in Svizzera, conta attualmente più di 5.500 dipendenti, vende i propri prodotti in oltre 50 Paesi direttamente alla clientela e vanta oltre 220 prestigiose Boutique dislocate in città chiave di tutto il mondo. Per il quarto anno consecutivo, Nespresso si è confermata una delle unità operative a più rapida crescita del Gruppo Nestlé e uno dei suoi marchi multi milionari raggiungendo nel 2010 un volume di affari superiore ai 3 miliardi di CHF e mantenendo un tasso di crescita superiore al 20% sin dal 2000.

Per ulteriori informazioni o per degustazioni di caffè Nespresso

http://www.nespresso.com

Numero Verde Nespresso 800 392029