Midnight in Rome. Al St. Regis la nuova collezione di Giada Curti, protagonista di AltaRoma

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, AltaRoma, Cocktail, Eventi, hotel, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, VIP, Woman & Bride

 


 

Alta moda costruita allo specchio. Autobiografica. Così la stilista Giada Curti si rivela nella sua nuova Collezione Primavera/Estate 2012 in occasione della sfilata inserita nel calendario ufficiale di Altaroma fissata per Martedì 31 Gennaio alle ore 18,00 presso il Grand Hotel St. Regis a Roma.

 

La stilista intende raccontare una promenade  nella Capitale allo scoccare della mezzanotte. Da qui “Midnight in Rome”, titolo della collezione parafrasando l’ultimo celebre successo del film che Woody Allen ha ambientato nella capitale francese. Come nella sceneggiatura del successo del grande schermo, la disegnatrice di moda si imbatte in una comitiva di amichevoli sconosciuti che la conduce attraverso le suggestive e magiche atmosfere della Dolce Vita, clima storico e culturale che la stilista ama e di cui subisce l’incanto.

 

Appaiano meravigliosamente venti toilette soirée in cui predominano tutte le gradazioni del bianco. Raffinate, eleganti, fiere, le mannequin sfilano mise realizzate in prezioso ottomano color avorio, con balze sovrapposte ornate da ricami, chiffon, plissé e organze. Boule argentate e cangianti, perle in trasparenti cristalli swarovski e fiori brodȇ staccano sui tessuti. Tagli e silhouette aggraziati evidenziano le forme e consentono al corpo di muoversi liberamente.

 

Venti creazioni/citazione che mirano a rappresentare le infinite sfaccettature dell’universo femminile, in primis, quelle della stilista. E una rivisitazione: le culottes degli anni ’50, che esaltano le gambe in accostamenti di pizzi valenciennes e ricami. Strati di seta e di tulle sottolineano la figura, evidenziano il punto vita e avvolgono curve e fianchi in delicate nuvole trasparenti.

 

Altissima sartoria anche nel taglio delle maniche e in una nuova interpretazione dello spacco che ritorna prepotentemente in alternativa alle ampie e audaci scollature delle collezioni precedenti.

 

“Il vagheggiamento di un epico passato ormai sparito” – spiega la stilista – “è un desiderio ricorrente nell’animo umano. Di solito si preferisce contemplare nostalgicamente un passato romantico, invece che adattarsi alla convenzionalità del presente o affacciarsi al futuro con perplessità”.

 

Scena di questa regressione gli eleganti saloni del Grand Hotel St. Regis in un’atmosfera scandita da esecuzioni eseguite dal vivo dirette dal Maestro Luca Ruggero Jacovella, con la partecipazione della vocalist Yasemin Sannino.

 

La donna si muove in perfetto equilibrio tra Oriente e Occidente, mistero e evidenza, eroismo e fragilità, contrasti e armonie.

 

Plissé soleil, percorsi zig zag per la sposa adorna da fiori che ricordano quelli di antichi arazzi.

 

La collezione termina con un personale omaggio al corpetto, che Giada Curti destruttura e ristruttura al fine di evidenziare al meglio il decolté e valorizzare il seno. “Sono vicina a tutte quelle donne che si sono sottoposte all’intervento di chirurgia estetica con il sogno di aumentare il volume del loro seno, trovandosi, oggi, in pericolo di vita.” – afferma la stilista – “Anche la moda può rivelarsi un ausilio per abbellire il proprio corpo senza correre rischi”.

 

 

 

Ufficio Stampa

 

Emilio Sturla Furnò 

 

tel +39 340 4050400 - emyesse@yahoo.it - info@emiliosturlafurno.it

 

Il mondo della moda a Roma: Tanta miseria e poca nobiltà.

Abiti Sposa, AltaRoma, Eventi, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Mostre, Roma, stilisti, Vernissage, wedding planner, Woman & Bride

Che tristezza!

Non  si apre ancora il sipario e già sul web vengono fuori alleanze e schieramenti. Operazioni messe su grazie ai contatti ed al lavoro altrui indegnamente sfruttato per accaparrarsi il 1/4 d’ora di notorietà, come guitti che sgomitano davanti ad una telecamera o ad un crocchio per le vie di Sanremo, durante il festival, prima che si spengano i riflettori.

Fa tristezza vedere come, sull’altare del mero interesse di quartiere ( un piccolo quartiere…), vengano sacrificati rapporti e costituite alleanze, scippati piccoli contratti con piccolissimi clienti, saccheggiati altrui database e contatti e lavoro altrui. Indegni sorrisi di facciata e coltellate alle spalle, falsità in doppiopetto, conigli mannari senza dignità,  succhiaruote, in gergo ciclistico, che stanno a ruota tutto il giorno sfruttando il lavoro degli altri per poi uscire freschi in volata,  sul traguardo.

Mutare radicale e repentino di pareri su stilisti ed addetti ai lavori a seconda delle alleanze e degli schieramenti di oggi. Per poi mutare ancora ed ancora parere al mutare degli schieramenti, magari solo fra sei mesi, alla prossima ricorrenza.

Noi ci chiamiamo fuori da questa giostra vergognosa, riaffermando la nostra  professionale coerenza, rara e demodé. Per il nostro evento, ispirato da sobrietà ma contraddistinto da grande eleganza, abbiamo la fortuna di collaborare con un grande Professionista della comunicazione che – ed  in questo è maestro anche per noi –  è capace di notare facendo finta di non notare, lasciando il segno quando serve, con professionale puntualità.

I compagnucci del quartierino si consociano per qualcosa che, francamente, preferiamo lasciare ai loro piccoli interessi di bottega.

Ma abbiamo occhi per vedere. E testa per pensare. E superiorità per far finta di non vedere…

Buona giornata,  in bocca al lupo alle Amiche ed agli Amici Stilisti che, in questo momento, fremono per vedere sfilare il frutto del loro lavoro e della loro creatività, di notti insonni e tessuti sul letto e viaggi interminabili con compagni pazienti e ansie e tensioni… Buona AltaRoma a tutti, nonostante tutto!

Riprendono le attività di Woman & Bride. A Settembre si inizia a scattare!!!

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Eventi, hotel, Installazioni, Libri, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Mostre, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, VIP, wedding planner, Woman & Bride

WOMAN & BRIDE  RIPARTE!!!

Neanche il tempo per le celebrazioni, per godere  della prestigiosa presentazione del Magazine nel calendario di AltaRoma e già si comincia a pensare ai prossimi redazionali fotografici.

Il tema del secondo numero sarà….?

DOVE:

Location degli scatti saranno prestigiose strutture in località marine (Amalfi, Taormina), ambientazioni legate al lusso (Navi da crociera, Saloni di Palazzi d’Epoca) e scorci storici della nostra Città.

QUANDO:

Le prime due sessioni di scatti sono previste rispettivamente intorno al 15 settembre la prima e intorno al 30 settembre la seconda.

COSA:

Alta Moda ed Alta Moda Sposa, Accessori, Gioielleria, Pellicceria, Calzature, Cappelli, Ombrelli, Occhiali.

Format invariato, salvo richieste specifiche delle Maison: Due Creazioni, Due Pagine, Due Scatti.

COME:

Staff in parziale definizione, punti fermi il fotografo Armando Cattarinich e la stylist Rosalba Presutti, oltre a MUA ed HS, affidati ai grandi professionisti Grazia Carbone/Riccardo Lupini con il supporto prezioso di Elisa Goethals. 

Appena saranno chiusi gli accordi con le modelle invieremo composit fotografici e misure delle ragazze per realizzare al meglio la partecipazione ai vari concept che avremo piacere di proporre.

QUANTO:

Il costo di partecipazione per Maison per l’ideazione, realizzazione, postproduzione e pubblicazione del redazionale  è stato previsto su una presenza minima di due scatti fotografici di due creazioni su due pagine  e viene comunicato su richiesta via mail o telefonica.

info a:   Massimiliano Piccinno

m.piccinno@womanbride.it

(+39) 348.3803956