Epreuve d’Artiste: Le 100 Opere Uniche di rossorame presentate a ForWedding di Verona.

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Arte, Atelier, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Mostre, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride

 

 ha presentato Épreuve d’Artiste N° 1/100, nella cornice di ForWedding presso il Palazzo della Regione di Verona, nei giorni dal 19 al 21 Ottobre 2012.

rossorame, marchio emergente della moda italiana, fondato da Bruno Simeone, mente creativa e Daniele Del Genio, figura manageriale, è stato scelto, sin dalla prima stagione, da Dolce&Gabbana per la boutique Spiga2 e ad oggi resta il top seller della boutique.

In questa occasione, lo stilista si è cimentato in una nuova “épreuve d’artiste” attraverso creazioni che fanno sognare il giorno più bello di ogni donna.

Tessuti straordinari, scollature inconsuete, strascichi e ampiezze, trasparenze, ricami, pietre e applicazioni uniche, sono solo alcune delle caratteristiche di questi abiti da sposa ideati e concepiti come opere d’arte.

100 opere esclusive, numerate ed autenticate, modellate sul corpo e personalizzate nelle forme dal tocco del couturier.

Modellati, plasmati e personalizzati sul corpo della sposa dal tocco del couturier, ognuno di questi abiti è concepito come un ‘opera d’arte e, come tale, è unico e numerato allo scopo di dar vita ad un’edizione limitata.

La sposa che sceglie l’abito della linea rossorame wedding è colei che desidera per il suo giorno, quello più importante nella vita di ogni donna, un’opera unica adatta alla sua anima e al suo corpo curata nei minimi dettagli e con lavorazioni interamente fatte a mano.

Ogni abito porta con sè la propria storia, quella che l’ha originato:

-SPOSA ROMANTICA: gioco di trasparenze e ricami, per sottolineare il sogno, la poesia e la

leggerezza, la dolcezza e la femminilità sussurrata.

-SPOSA REGALE: scollature, ampiezze e strascico per la sposa, che vuole osare e sorprendere.

-SPOSA GIOIELLO: preziosità, ricercatezza, punti luce e ricami con pietre e tessuti straordinari.

-SPOSA SOFISTICATA: tubolari di fine organza in seta che rivestono armonicamente il corpo.

-SPOSA SCOLPITA: radzmir modellato a creare una delicata scultura.

Tutte queste creazioni sveleranno un dettaglio unico sul retro.

Ogni abito è corredato da accessori appositamente studiati per completarne e arricchirne l’immagine. Immagine ancora più definita da una nota profumata, appositamente creata per l’occasione, con un’effetto sinestetico che potrà essere ricreato e, quindi ricordato nel tempo dalla sposa.

Viene  inoltre  fornito il bozzetto originale firmato dallo stilista, con un certificato di autenticazione e un libretto di istruzioni per la conservazione dell’abito.

L’abito potrà, inoltre, entrare far parte del patrimonio familiare, anche grazie alla possibilità di effettuare un trattamento alla ceramica liquida che cristallizzerà l’opera e con essa il momento a cui si riferisce.

“L’abito perfetto esiste: è quello che rapisce gli occhi e il cuore. E’ quello che come ciascuna Sposa, è un’opera unica.”

 “La sposa rossorame entra in scena.”

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

TheCo Showroom

Via Archimede 5 – 20129 Milano

Showroom: +39 02 76 28 13 28

Workroom:  +39 080 48 55 256

www.rossoramewedding.com

www.rossorame.com

  

Prossimo appuntamento ForWedding:

Palazzo Giureconsulti di Milano il 24 e il 25 Novembre 2012

 

 

FOR REAL WEDDING: UN GRANDE SUCCESSO PER LA PRIMA EDIZIONE DELLE PREVIEW DI MATRIMONI DI WOMAN & BRIDE

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Arte, Atelier, autonoleggio, banqueting, catering, Cocktail, Eventi, Installazioni, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, wedding planner, Woman & Bride

 

WOMAN & BRIDE NON SMETTE DI STUPIRE:

FOR REAL WEDDING, LE PREVIEW DEI MATRIMONI 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fiera ForWedding, Ottobre 2012, Stand Woman & Bride. Hostess in divisa, copie del magazine in bella vista, banner e roll-up di rito. Un area inspiegabilmente grande per chi, passando a curiosare tra i padiglioni dell’elegante esposizione  organizzata dal “Patron” Fabio Ridolfi, non riusciva a comprendere cosa stessero architettando quei due di Woman & Bride.

Mano a mano lo spazio prendeva vita ed acquistava la sua fisionomia: Erika e Massimiliano, progetti e piantine alla mano, avevano pensato due aree ben distinte, una riservata alla cerimonia e l’altra al ricevimento, una nuova possibilità di esporre, in maniera dinamica ed interattiva, servizi e prodotti.

Lo scetticismo iniziale ha subito lasciato spazio alla fantasia ed alla voglia di mettersi in gioco e mostrare “on stage” un assaggio di cosa sono capaci i veri professionisti del wedding.

Abbiamo visto diverse fogge e tipologie di abiti vestire magnificamente  spose  con fisicità molto diverse,  bellezze dai lineamenti semplici o forti esaltate dal sapiente lavoro dei make up artist e da acconciature semplici ma perfette. Sotto il coordinamento di wedding planner di grande capacità ed esperienza gli scenari del nostro spazio sono mutati più volte, accogliendo i temi scelti quale “fil rouge” per allestire le due aree. I fioristi non si sono risparmiati: trionfi di orchidee, rose, tulipani, calle…cascate di fiori di ogni forma e colore e ancora piume piovute da ombrellini e petali di rose bianche a segnare il cammino verso la nuova vita insieme delle nostre coppie che, giunte a bordo di fuoriserie, limousine o romantiche “apette calessino”, hanno scambiato, emozionatissime, le fedi da loro scelte.

E poi, per stemperare la tensione, evidente seppure si trattasse solo di simulazioni, dopo la pioggia di riso, i brindisi con i canonici tagli delle eleganti e sognanti wedding cake, bagnati da pregiati champagne e, graditissimo dal pubblico accorso, per tutti un assaggio delle prelibatezze che i professionisti del ricevere hanno pensato per questi momenti, chiusi in dolcezza con praline e confetti griffati W&B,  prima di essere suggestionati dalle immagini delle esotiche mete scelte dagli sposi.

I flash dei numerosi fotografi hanno immortalato questi momenti rendendo perfettamente l’atmosfera di sospesa suggestione per un progetto immaginato per creare un occasione di contatto tra professionisti, per animare dinamicamente gli statici spazi di una esposizione fieristica ma che, con le emozioni, è andato ben oltre quello che, onestamente, avevamo immaginato.

Unanime il consenso per questo nuovo successo del Team di Woman & Bride. Un progetto che, dal numero di richieste di replica ricevute, diventerà un format, peraltro già registrato, da esportare e realizzare prossimamente fuori dalla fiera, all’interno delle prestigiose location partner del magazine.

Seguitici e ne saprete di più.

Questo slideshow richiede JavaScript.

FOR WEDDING RADDOPPIA: Grande successo anche a Milano!

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Arte, Atelier, autonoleggio, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Installazioni, Libri, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Milano, dopo Roma e prima di Verona,  il secondo appuntamento del trittico che il meraviglioso staff di  Forwedding, capitanato da Fabio Ridolfi ha realizzato con grandissima capacità e professionalità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La rassegna dedicata al matrimonio, tenutasi al padiglione 1 del quartiere fieristico Fieramilanocity da venerdì 21 a domenica 23 ottobre,  ha proosto un nuovo concetto di esporre, con  un elegante layout  che, suddividendo il salone in diverse aree tematiche,  ha saputo offrire un ampio punto di vista sul mondo del wedding, contornato da tante iniziative che hanno movimentato le tre giornate di fiera, segnate da un successo di pubblico difficilmente ripetibile.

In un’area centrale, impreziosita da un imponente ed elegante allestimento floreale curato da Scenografie Floreali, protagoniste erano le Maison tra le più importanti della Moda Sposa Nazionale e locale:  Nicole Sposa, Tony Ward, RS Couture, Atelier Aimeé, Elisabetta Polignano, Rovi, Mariage, Anna D’Amato, Mandia e Cioffi, Dolores Tommasi esponevano creazioni delle loro ultime collezioni con tagli, tessuti, forme, colori, decori e geometrie per soddisfare ogni gusto delle future spose mentre tanto rigore e classica eleganza veniva proposta negli impeccabili abiti dalla Sartoria Rossi per lo sposo.

Una zona più raccolta, segnata da geometrie ed architetture eleganti in cui prevalevano le tonalità più chiare, segnava lo spazio espositivo denominato Details for Wedding, destinato ad un’offerta ancora più selezionata di servizi e prodotti offerti in una forma ancora più sofisticata del resto della Fiera; in questo spazio abbiamo ritrovato e salutato con piacere la cara Alessia Mancini, titolare di RSVP, ammirato le atmosfere del lago di Como proposte dal Casta Diva Resort, l’elegante abbinamento di tessuti ed essenze proposta da Alessandra Rinaudo, in una nuvola di morbida organza e seducente fragranza,  i particolarissimi gioielli di carta telata proposti da Opella, gli eleganti origami della paper designer Tiziana Mancini capace di fare qualsiasi cosa partendo dalla carta, le incredibili creazioni floreali di Vincenzo D’Ascanio che con i suoi bouquet, ispirati alle icone femminili, ha fatto sognare tutte le future spose.

E poi la Flower Zone, dedicata al verde, ai fiori alla fantasia di tanti artisti che, armati solo della loro creatività e dei colori dei fiori, hanno proposto allestimenti eleganti e sofisticati o romantici e country in una calda ed accogliente area dove era possibile fare una piacevole sosta nei salottini allestiti  dalla Piccola Bottega dei Grandi Eventi, proponeva  un’area ristoro, con un menù  “condito” da insolite note floreali.

Una enorme Travel Area, gestita da Hotelplan, proponeva numerosissimi stand per ogni tipo di honey moon: crociere, isole deserte, terre lontane, viaggi intorno al mondo, hotel da sogno, spiagge bianche, velieri romantici.

E poi tanti fotografi capaci di differenziare l’offerta con scatti artistici, con l’uso del bianco e nero, del 3D o con scatti da reportage come detta la nuova tendenza, liste nozze in cui oltre ai classici per la casa proposti da Alessi, o alle argenterie ricercate e pregiate dell’Argenteria Boggiali, compaiono oggetti dal design e dalla tecnologia innovativa, confetti  di ogni sapore e bomboniere delle più svariate fogge, ville principesche per ricevimenti eleganti e sofisticati, intrattenimenti musicali dalla classica al pop come quelli proposti dalla Sartoria della Musica, fino ad arrivare alla novità del personal event writing proposto da Serena Colavita per trasformare il matrimonio, ed ogni altro evento della vita,  in un esclusivo  racconto, capace di narrare  le atmosfere di quel giorno e consegnarlo all’eternità.

E poi i principali Magazine di settore tra i quali non poteva mancare WOMAN & BRIDE che nel suo spazio espositivo ha distribuito oltre mille copie della rivista, raccogliendo un unanime consenso di operatori e future spose.

Una menzione particolare merita l’organizzazione: davvero inappuntabile in ogni dettaglio. Una Fiera ben pubblicizzata, ben organizzata, ben allestita e ben gestita.