WOMAN & BRIDE IN GIURIA AL PREMIO MODA CITTA’ DEI SASSI 2012

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, allestimenti, Arte, Atelier, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, luxury, Magazine, Moda, Mostre, Premio, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, VIP, Woman & Bride

SUCCESSO DI ERASMO FIORENTINO AL PREMIO MODA CITTA’ DEI SASSI 2012

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La 4^ edizione si è svolta nuovamente nella splendida cornice di Piazza S. Francesco d’Assisi e ha visto in competizione gli 8 finalisti selezionati da una giuria tecnica di Alta Moda Donna.

L’evento è stato  patrocinato dal Comune di Matera, dall’APT di Basilicata, dalla Camera di Commercio di Matera, dal CNA – Federmoda,  dalla Camera Regionale della Moda Calabria e dal Comitato Matera 2019 Capitale Europea della Cultura –  Città Candidata, con la partnership di Banca Mediolanum, Palazzo Vice Conte, Palazzo Gattini, SeP e Hilton Garden Inn – Matera e con la gentile collaborazione della Coreografa Lucia Granatello.

Con una collezione ispirata al diamante, da sempre simbolo di purezza, di perfezione e di raffinatezza, Erasmo Fiorentino, sarto e stilista di trent’anni proveniente da Crema dopo aver completato gli studi all’IPSIA di Santeramo (BA), ha vinto la quarta edizione del Premio Moda “Città dei Sassi” 2012. Fiorentino ha conquistato la giuria tecnica e giornalistica esaltando nei suoi abiti la femminilità e l’eleganza, il lusso e la ricchezza e si è aggiudicato anche altri due premi speciali, il Premio Moda al Cinema rivolta agli Oscar italiani del cinema in occasione del  50° anniversario del premio al miglior film “ La Ciociara” di Vittoria De Sica per la realizzazione del miglior abito immaginato per la vincitrice oscar Sophia Loren e il Premio CRMC assegnato al miglior giovane designer. A Giuseppe D’Urso, che ha proposto una collezione ispirata a Audrey Hepburn è stato assegnato il Premio della Critica.

 

Una serata, all’insegna dell’alta moda, condotta dalla elegantissima modella e attrice Barbara Chiappini, che ha visto sfilare gli abiti della maison Renato Balestra, con la presenza della Figlia Federica, nonché stilista in rappresentanza della stessa Maison che ha presentato abiti dedicati ad una donna sensuale, romantica e glamour. A comporre la giuria tecnica Franco Ciambella presidente e stilista, che ha omaggiato il Premio Moda Città dei Sassi con una collezione dedicata alla femminilità con la sua eleganza e il suo romanticismo, Michele Miglionico stilista, che per il terzo anno consecutivo ha riconfermato la sua partecipazione e il suo appoggio all’evento, Valeria Mangani vice presidente dell’AltaRomAltaModa, la stilista Federica Balestra, Roberto Guarducci, stilista e docente alla facoltà di Scienze e Tecnologia dell’Università di Bari, lo stilista Paolo Fumarulo, Giuseppe Fata presidente della Camera Regionale della Moda Calabria, in rappresentanza del presidente Santo Versace, presidente della “Gianni Versace Spa”, Andrea Di Dio Cafiso stilista, Gerardo Sacco maestro orafo, Giuseppe Trionfo Fineo della Boutique Elite, Giuseppe Emilio Bruzzese vice presidente della Camera Regionale della Moda Calabria e Claudia Ferrise stilista, Armando Terribili fashion blogger, Erika Gottardi  di Woman & Bride, Franco Martina giornalista ANSA, Luigi Di Lauro giornalista della TGR Basilicata, Nicola Timpone presidente GAL, Carmela Cosentino della Gazzetta del Mezzogiorno, Debora Desio per Blu TV satellite, Mariangela Lisanti de Il Quotidiano della Basilicata, Michele Capolupo direttore di http://www.SassiLive.it, Valeriana Mariani per Donna Impresa, Umberto Masci organizzatore di eventi, Cinzia Scarciolla per Matera web tv, Angela Loperfido responsabile SIAE e Patrizia Minardi funzionario regionale, hanno formato la giuria giornalistica.

Quindi via alla sfilata con gli abiti realizzati dagli otto finalisti in gara, con l’uscita delle modelle che ha rispettato l’ordine alfabetico dei partecipati: Fabrizia Aloisio di Castellaneta ha immaginato la metamorfosi della donna in sei specie diverse di uccelli, utilizzando tessuti soffici e rigidi per rappresentare il corpo sinuoso della donna uniti a tessuti ricamati; Anna Calviello di Pomarico ha presentato una donna ricercata dalla linea morbida e sensuale, un connubio perfetto tra filati e seta con un elegante gioco di trasparenze; la barese Ileana Colavitto si è ispirata alla Primavera del Botticelli: castità, bellezza e amore; una collezionate dedicata a una donna che emergente che ha preferito il tulle nei colori bianco, rosa e lilla; Giuseppe D’Urso, nato a Genova e spezzino d’adozione, si è ispirato all’alta moda degli anni ’50 e alla figura di Audrey Hepburn utilizzando la seta, il taftà e lo chiffon; Michela Tiberia De Giorgi, salentina di

Copertino, ha proposto una collezione ricca di capi eco-sostenibili uniti ai tessuti pregiati quali il georgette, la pelle, il sughero e il tulle; Erasmo Fiorentino, santermano trasferito a Crema, ha proposto una collezione ispirata al diamante; Cristina Marrone di Cagliari ha disegnato abiti per una donna sofisticata, elegante, sicura di sé, amante dei dettagli con un pizzico di vintage anni ’50 e infine Luca Tomassoli di Gubbio si è ispirato alla magia del cinema in bianco e nero presentando
una donna femminile, sexy e mai volgare. Due le giurie, una tecnica e una giornalistica e della comunicazione, che hanno avuto il compito di scegliere la migliore collezione presentata dalle modelle.

Tra gli altri, hanno partecipato alla serata il ballerino Eugenio Di Giovanni, che ha regalato al numeroso pubblico la sua performance per la presentazione del film “Niccolò Macchiavelli il Principe della Politica”, che uscirà nelle sale cinematografiche nel 2013 in occasione del 500°
anniversario della stesura dell’opera del Macchiavelli e la vincitrice della terza edizione del Premio Moda Città dei Sassi Anna Mattarocci, che ha presentato una collezione dark ispirata alla saga di Star Wars. Straordinaria la collezione di Claudia Ferrise con le teste-scultura di Giuseppe Fata. Gran finale con l’abito bianco disegnato da Roberto Guarducci, un omaggio a tutte le donne che hanno partecipato all’evento.

Sul Premio Moda città dei Sassi 2012, ideato dall’agenzia Publimusic di Sabrina Gallitto in collaborazione con il direttore artistico Enzo Centonze è calato quindi il sipario, con l’auspicio espresso dagli organizzatori di offrire un evento ancora più suggestivo nell’edizione 2013 scegliendo il magico scenario di piazza San Pietro Caveoso, nei Sassi di Matera.

 

 

 

Ufficio Stampa

Publimusic.com

www.premiomoda.it

mail: info@publimusic.com

staff2007@alice.it

 

T.3395277870

MICHELE MIGLIONICO AL MEDIT SUMMER FASHION DI BARI

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Arte, Atelier, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, luxury, Magazine, Moda, Premio, stilisti, Vernissage, VIP

 

 Michele Miglionico presiede la giuria della 9^ edizione del  Medit Summer Fashion 2012  e presenta la sua ultima   collezione di Alta Moda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grande successo per il Medit Summer Fashion, sensualità, passione, originalità nel segno dello stile e dell’eleganza, questi gli elementi che hanno caratterizzato la nona edizione del Medit Summer Fashion, il Concorso Nazionale per Giovani Stilisti  organizzato dalla Butterfly Agency di Antonella Parziale con il Patrocinio del Comune di Bari, della Provincia di Bari,  della Circoscrizione San Nicola Murat – Bari, del Comune di Kotor (Montenegro) del Comune di Bar (Montenegro).

 

La manifestazione sì è tenuta in Piazza del Ferrarese a Bari che quest’anno ha ospitato un palco ancora più maestoso delle scorse edizioni, si è svolta la serata mondana più attesa dell’estate barese presentata dalla bellissima Denny Mendez e l’indiscussa madrina dell’evento Antonella Parziale. Il palco è stato impreziosito da una scenografia incantata arricchita da giochi di luce che sono riusciti a far esaltare la bellezza degli abiti presentati dagli sei finalisti che si sono ispirati al tema cardine  de “I Sette Vizi Capitali” e dalla presenza di una grande firma della “haute couture” italiana lo stilista Michele Miglionico.

 

A decretare la vittoria è stata una giuria tecnica, presiedute dallo stilista Michele Miglionico e composta dallo stilista  e docente alla facoltà di Scienze e Tecnologia dell’Università di Bari Roberto Guarducci, dalla stilista Florisa Sciannamea, dalla giornalista di moda di Telenorba Daniela Mazzacane e dal fashion blogger Enrico Klimt  Morisco che ha decretato vincitrice Lucrezia Pastoressa con i suoi capi ispirati al vizio capitale dell’accidia. Al secondo posto Mariapia Eramo che ha rappresentato la gola e al terzo posto Luciana Campanale con due abiti in concorso: lussuria ed invidia.

 

Durante la serata sono stati premiati anche i primi tre classificati del concorso fotografico indetto dalla Butterfly Agency in collaborazione con l’associazione culturale Medit Summer Fashion sempre incentrato sul tema cardine della serata ed esposte dal 6 al 10 luglio in Sala Murat. La giuria, presieduta dalla psicologa Daniela Poggiolini (Presidente dell’Ikos Ageform di Bari) ha assegnato il primo premio a Nicola Di Corrado per il forte impatto emotivo, sociale e comunicativo della sua foto. Al secondo posto Francesca De Santis e al terzo posto Antonio Maria Fantetti, mentre il premio assegnato dalla giuria popolare è andato a Sergio Martinadonna.

 

Le aspettative create per questa nona edizione del Medit Summer Fashion non sono state affatto deluse. Ad accompagnare gli stilisti emergenti, numerose sfilate le quali hanno dato vita ad un confronto tra creazioni di stilisti e aziende della Puglia con quelle di altri paesi del Mediterraneo: i bijoux di Mariaelena Redona con Segreto di Primavera, l’alta moda di Massimo Orsini, le originali creazioni orafe di Domenico Burdi, l’Haute Couture internazionale di Michele Miglionico che ha proposto un nuovo lusso moderno avendo in se tutte le qualità dello stile,eleganza e femminilità della “donna romantica”.

Grande ospite della kermesse, e le spettacolari acconciature dell’Hair Stylist Mimì Colonna e il suo staff ispirate ai sette vizi, sono state affiancate dal respiro internazionale dato dalla presenza dei rappresentati dei paesi balcanici con i suoi stilisti e autorità. Anastazija Miranovic (Montenegro), Zoran Boskovic (Montenegro) e Iva Stefanovic (Serbia) con i loro capi d’oltremare e i loro diversi stili hanno così consolidato la vocazione dell’edizione di quest’anno rivolta al Mediterraneo e ai suoi talenti. Inoltre, in apertura, un suggestivo omaggio a San Nicola, santo patrono di Bari molto venerato anche nei suddetti paesi, ha rappresentato il legame ancor più forte con le nazioni coinvolte oltre ad essere un grande momento di spettacolo che dona ulteriore prestigio alla manifestazione.

 

A donare un tocco ancor più internazionale all’evento e a testimoniare l’importanza e la raffinatezza della manifestazione moda più prestigiosa dell’estate barese la presenza dell’ambasciatrice delle Seychelles, Dorothy Furneau, con ospite la splendida Miss Seychelles 2012, Sherlyn Furneau che ha indossato un gold long evening dress Michele Miglionico Haute Couture. La Miss Seychellesparteciperà al concorso di bellezza Miss World il 18 agosto 2012 ad Ordos – Mongolia (Cina).

 

A presenziare durante tutta la durata dell’evento, la senatrice Adriana Poli Bortone che, salita sul palco accanto alle impeccabili presentatrici della serata, ha sottolineato la bellezza della manifestazione e l’importanza della sua apertura ai paesi stranieri “con la speranza che possa aprirci al Mediterraneo con pace e serenità”.

  

Michele Miglionico Couture

Press Office: Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email: press@michelemiglionico.it

Website: www.michelemiglionico.it

Facebook: facebook.com/MicheleMiglionicoFashionDesigner

Il Rosso di Michele Miglionico colora la notte di Matera.

Abiti Cerimonia, allestimenti, Arte, Atelier, Cocktail, Cultura, Eventi, Location, luxury, Moda, Premio, stilisti, Vernissage, VIP

 Michele Miglionico presiede la giuria della terza edizione del  Premio Moda “Città dei Sassi”  e omaggia Matera  con i suoi red dresses di Alta Moda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grande successo per il Premio Moda Città dei Sassi, sensualità, passione, originalità nel segno dello stile e dell’eleganza, questi gli elementi che hanno caratterizzato la terza edizione del Premio, il Concorso Nazionale per Giovani Stilisti organizzato dalla Publimusic.com con il Patrocinio della Regione Basilicata, della Provincia di Matera, dall’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, dal Comune di Matera, dalla Camera di Commercio di Matera e dal CNA-Federmoda.

La manifestazione sì è tenuta in Piazza San Francesco d’Assisi a Matera sul sagrato della Chiesa con una scenografia fiabesca arricchita da giochi di luce che facevano esaltare la bellezza degli abiti presentati dagli otto finalisti e dalla presenza di una grande firma della “haute couture” italiana lo stilista Michele Miglionico.

A vincere la terza edizione del Premio Moda “Città dei Sassi” è stata Anna Mattarocci, stilista di Cagliari che si è aggiudicata anche il Premio Giovani Stilisti, al secondo posto Luca Tommasoli di Gubbio (Perugia) e al terzo posto Cecilia Lopedota di Altamura (Bari) ed infine il Premio della Critica a Chiara Banelli di Tolmezzo (Udine).

A decretare la vittoria sono state una giuria tecnica e una giuria di giornalisti, presiedute dallo stilista Michele Miglionico e composte dalla giornalista esperta di moda della rete televisiva LA7 Cinzia Malvini, lo stilista  e docente alla facoltà di Scienze e Tecnologia dell’Università di Bari Roberto Guarducci, lo stilista Paolo Fumarulo e Angela Paterno, l’architetto Gianni Nicoletti, da Giuseppe Fata presidente della Camera Regionale della Moda Calabria e rappresentante del presidente della “Gianni Versace Spa” Santo Versace, dal responsabile nazionale CNA-Federmoda Antonio Franceschini e il presidente del CNA Basilicata Leo Montemurro.

 

La serata, presentata da Michele Loprieno, si è conclusa con la sfilata dello stilista Michele Miglionico presentando i suoi capi di alta moda più significativi degli ultimi anni ed indossati dalla testimonial la modella croata Livia Skugor. Unico colore il “rosso” simbolo di amore e di passione per la sua terra di origine la “Basilicata”.

 

“Non potevo mancare a questo appuntamento” afferma lo stilista Michele Miglionico “Sono partito da Potenza dove ho aperto il mio primo atelier, e ho girato tutto il mondo, facendomi conoscere e apprezzare e facendo conoscere la mia terra. Matera è davvero una perla e si presta perfettamente, grazie ai suoi splendidi luoghi, a manifestazioni sulla moda. Ritengo infatti che la moda non debba essere solo glamour, red carpet o passerella ma anche un veicolo per progetti di promozione del territorio e della cultura. La Città dei Sassi è il connubio perfetto tra moda e bellezze naturali che può candidarsi non solo a Capitale Europea della Cultura 2019 ma anche dell’ Alta Moda”.

Il look delle modelle è stato curato da make-up artist Loredana Venturini (Immagine Donna Estetica Solarium di Loredana Venturini – Potenza) e dall’hair stylist Angela Chironna.

Michele Miglionico Couture

Press Office: Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email: press@michelemiglionico.it

Website: http://www.michelemiglionico.it

Facebook:  http://www.facebook.com/#!/pages/Michele-Miglionico-Fashion-Designer/113425277928

Le creazioni di Michele Miglionico nel Fashion Party all’Antico Tiro a Volo.

Abiti Cerimonia, allestimenti, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Moda, stilisti, Vernissage, VIP

Lo stilista romano celebra le sue “donne romantiche” e la “primavera romana” con un flash della collezione di alta moda primavera-estate 2011.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Un altro evento di successo per Michele Miglionico. Se, come diceva Proust, “dall’esclusione si vede la qualità di un salotto”, la scelta del Presidente del Circolo Antico Tiro a Volo Michele Anastasio Pugliese e dello stilista Michele Miglionico di invitare ospiti super selezionati al fashion party della primavera romana 2011 è stata particolarmente riuscita.

Nel favoloso Circolo Antico Tiro a Volo, situato sulla sommità dei Monti Parioli con panorama meraviglioso e vista fino alla vette del Terminillo in una struttura tardo-ottocentesca e dall’elegante giardino in cui è inserito lo specchio d’acqua della piscina, lo stilista Michele Miglionico ha presentato un flash della sua ultima collezione primavera-estate 2011.

La nuova collezione  ha attinto volumi e dettagli dal gusto dei primi  anni “80, e ripropone un nuovo lusso moderno avendo in se tutte le qualità dello stile, eleganza e femminilità della “donna romantica”. Marcello Montalbano per Compagnia della Bellezza, ha contribuito per hair look e make up a raggiungere il total look voluto dallo stilista.

La silhouette è fresca, estremamente chic, arricchita da tocchi “couture” come balze, rouches, plissè su sete crepon, e organze con inserti di pizzo valencienne. L’esclusività della collezione è data dall’uso del colore, attraverso una precisa armonia di nuances: accanto ai classici beige e tabacco, avorio e burro, vengono proposti nuovi colori vibranti come l’arancio, il giallo, il rosa geranio, il “turchese” e il verde mela. Il giorno è declinato verso una classica semplicità. La linea è lunga e sottile per soprabiti e giacche, in cotone matelassè e lino martellato, mentre i pantaloni hanno una linea asciutta. La sera è invece un “tripudio” di romanticismo.

 

Al defilè ha visto la partecipazione, come trait d’union tra  moda e sociale, la modella creola Veronique in rappresentanza della “Jj Spirit Foundation” fondazione creata dal Presidente della Repubblica delle Seychelles James Michel per motivare ed aiutare i giovani nelle varie discipline culturali ed artistiche tra le quali la moda.

 

Ospiti selezionatissimi, una scelta molto gratin, cosa difficile nei deliranti party romani, erano presenti tanti personaggi della politica, della cultura, della società, dell’arte tra cui l’ambasciatrice della Bulgaria Roxana Mladenov, l’ambasciatrice  del turismo delle Seychelle Dorothy Furneau, il console italiano in Argentina Assunta Saltalamacchia le senatrici Paola Binetti e Maria Pia Garavaglia, l’ onorevole Luisa Santolini, le signore Maddalena Letta, Stefania Binetti, Elena Irti, l’avvocato Chiara Gatti, l’architetto Roberta Valle.

Ad accogliere gli ospiti un cocktail di benvenuto accompagnato da fritti, appetizer di verdure, tartares di tonno al beluga, dolci e champagne, sotto la supervisione dell’executive chef  Vito Tronnolone, e da un sottofondo di musica jazz-longe. Il tutto  magicamente estasiato da un tramonto in technicolor in uno dei luoghi forse più belli, inattesi e misconosciuti di Roma.

Con la location bellissima, una calda giornata, i vestiti dai vivaci colori estivi e gli ospiti splendidi è sembrato  che l’estate fosse dietro l’angolo.

Michele Miglionico Couture

Press Office: Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email: press@michelemiglionico.it

Website:www.michelemiglionico.it

Facebook: http://www.facebook.com/#!/pages/Michele-Miglionico-Fashion-Designer/113425277928