ESCUSIVITA’ ED ELEGANZA NEL CUORE DEI PARIOLI: AL CIRCOLO DELL’ANTICO TIRO A VOLO SFILA LA PELLICCERIA DI ROBERTO CAGNETTA

Abiti Cerimonia, allestimenti, Alta gastronomia, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, beauty, catering, cinema, Cocktail, Cultura, Eventi, fragranze, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, stilisti, Vernissage, VIP, Woman & Bride

SFILATA RC COLLECTION – CIRCOLO ANTICO TIRO A VOLO – ROMA

PRESENTAZIONE DEI MODELLI DI PELLICCERIA 2013/2014 DELLO STILISTA ROBERTO CAGNETTA

Quando arriva il freddo, le star tornano a “coprirsi” con le pellicce. In Inghilterra, per esempio – dove la caccia è ancora una tradizione, in particolar modo nell’ “high society” – ritorna il capo più amato e discusso: la pelliccia. Dall’inossidabile Regina Elisabetta, alla sorella di Kate Middleton, la fashionist Pippa, molte sono le signore che, per “ripararsi” dal freddo, scelgono questo prezioso capo invernale. Se Lady Gaga adora lo zibellino e la volpe argentata, Victoria Bekam sceglie per le sue uscite glamour lontra e murmasky. Anche le nostrane Daniela Santanché e Alba Parietti hanno dichiarato che non rinuncerebbero mai a una calda pelliccia, sia in montagna che in città. Molti i nuovi tagli e colori della Collezione Autunno Inverno 2013/14 dello stilista Roberto Cagnetta presentata Giovedì 19 Settembre 2013 presso gli eleganti spazi esterni a bordo piscina dell’Antico Circolo Tiro a Volo in Via E. Vajna, 21 a Roma, a due passi da Piazzale delle Muse, nel quartiere Parioli. Tanti i volti noti chiamati a raccolta dal press agent Emilio Sturla Furnò  che si potevano riconoscere tra gli oltre trecento invitati che non si sono voluti perdere l’apertura della nuova stagione degli eventi romani. Tra loro, ricevuti dal presidente del Circolo Michele Anastasio Pugliese, tante signore: Adriana Russo, Sandra Cioffi Fedi, Mara Parmigiani Alfonsi, Silvana Augero, Eleonora Vallone, Fanny Cadeo, Roberta Beta, Maria Monsè, Manon Umbertelli, Nadia Bengala, Lilian Ramos, Bianca Maria Lucibelli Caringi, Carla Montani, Betta Scarpa, Maridì Vicedomini, le blasonate Irma Capece Minutolo, Cetti Lombardi Satriani, Monica Augusta, le psicoterapeute Irene Bozzi e Mariolina Palumbo, la scrittrice Rosetta Romano Toscani, l’artista Paola Romano, la pr Pupa Guidi, il maestro Isabella Ambrosini, Erika Gottardi, Tiziana Amorosi d’Adda, Elisabetta Ferraro, le giornaliste della tv Camilla Nata, Stefania Giacomini, Lisa MarzoniSilvia Bertoni e Veronica Gatto. Scambio di saluti tra l’attore americano Clayton Norcross, il sensitivo inglese Craig Warwick, i principi Guglielmo Giovanelli Marconi e Alessio Ferrari Angelo-Comneno, il marchese Giuseppe Ferrajoli, Alex Partexano, Antonio Troiani, lo stilista Massimo Bomba, il presidente di Vitattiva Alfonso Rossi, lo scultore Giulio Gorga, l’editore Massimiliano Piccinno. Applausi per la quarantina di capi spalla con finale dedicato alla gran sera con tanto di stole, mantelle e manicotti abbinati alle creazioni di Gianluca Mannara. Raffinato cocktail sul prato a bordo piscina con tovagliati verdi e prelibatezze mediterranee: insalata di polpo, risotto alla pescatora, paccheri con gamberi, trofiette al pesto, parmigiana di melanzane e una variopinta selezione di dolci tra cui torta al limone e crostate di frutta. “Moltissime celebrities” – afferma lo stilista, che da oltre trent’ anni disegna e realizza preziosi capi di pellicceria nel suo laboratorio capitolino – “ma anche tante signore che non appartengono al mondo dello star system,  non vogliono rinunciare allo stile e all’eleganza di una creazione che non solo riscaldi, ma sia estremamente sensuale e preziosa”. Durante la fashion week newyorkese che ha aperto i battenti lo scorso inverno, si è fatta notare, tra le tante, Sarah Jessica Parker, in una mise alla Carrie Bradshaw, indossando, a sorpresa, una pelliccia blu elettrico, mentre Heidi Klum ha optato per un gilet in pelle borchiata con inserti di visone. Per questo, anche in tempi economicamente più difficili, la pelliccia è un bene che resiste nonostante i quesiti morali che necessariamente questo capo pone, rivelandosi un oggetto del desiderio per molte donne. “Non solo creazioni pesanti e impegnative, però” – prosegue Cagnetta – “da qualche anno a questa parte la moda propone la pelliccia non soltanto  per cappotti e caldi interni di soprabiti, ma, anche, come elemento decorativo per giubbotti, maglie, scialli e accessori come borse, monili, ferma-capelli e, persino, bandane in lana e zibellino”. La  nuova collezione Autunno Inverno 2013/14 di Roberto Cagnetta propone capi reversibili dai tagli essenziali, con manica scivolata e pulita. Sempre di moda il visone sia nelle classiche nuance dei marroni naturali, sia nelle nuove ed inusuali tinte del viola, del bordeaux e del blu oceano. Gilet chiusi con nappe e vistose zip  per le giovanissime e piumini in tessuto cangiante, double face, decorati da pizzi, organze di seta e passamaneria”.

Annunci

Le creazioni di Michele Miglionico nel Fashion Party all’Antico Tiro a Volo.

Abiti Cerimonia, allestimenti, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, Moda, stilisti, Vernissage, VIP

Lo stilista romano celebra le sue “donne romantiche” e la “primavera romana” con un flash della collezione di alta moda primavera-estate 2011.

Questa presentazione richiede JavaScript.


Un altro evento di successo per Michele Miglionico. Se, come diceva Proust, “dall’esclusione si vede la qualità di un salotto”, la scelta del Presidente del Circolo Antico Tiro a Volo Michele Anastasio Pugliese e dello stilista Michele Miglionico di invitare ospiti super selezionati al fashion party della primavera romana 2011 è stata particolarmente riuscita.

Nel favoloso Circolo Antico Tiro a Volo, situato sulla sommità dei Monti Parioli con panorama meraviglioso e vista fino alla vette del Terminillo in una struttura tardo-ottocentesca e dall’elegante giardino in cui è inserito lo specchio d’acqua della piscina, lo stilista Michele Miglionico ha presentato un flash della sua ultima collezione primavera-estate 2011.

La nuova collezione  ha attinto volumi e dettagli dal gusto dei primi  anni “80, e ripropone un nuovo lusso moderno avendo in se tutte le qualità dello stile, eleganza e femminilità della “donna romantica”. Marcello Montalbano per Compagnia della Bellezza, ha contribuito per hair look e make up a raggiungere il total look voluto dallo stilista.

La silhouette è fresca, estremamente chic, arricchita da tocchi “couture” come balze, rouches, plissè su sete crepon, e organze con inserti di pizzo valencienne. L’esclusività della collezione è data dall’uso del colore, attraverso una precisa armonia di nuances: accanto ai classici beige e tabacco, avorio e burro, vengono proposti nuovi colori vibranti come l’arancio, il giallo, il rosa geranio, il “turchese” e il verde mela. Il giorno è declinato verso una classica semplicità. La linea è lunga e sottile per soprabiti e giacche, in cotone matelassè e lino martellato, mentre i pantaloni hanno una linea asciutta. La sera è invece un “tripudio” di romanticismo.

 

Al defilè ha visto la partecipazione, come trait d’union tra  moda e sociale, la modella creola Veronique in rappresentanza della “Jj Spirit Foundation” fondazione creata dal Presidente della Repubblica delle Seychelles James Michel per motivare ed aiutare i giovani nelle varie discipline culturali ed artistiche tra le quali la moda.

 

Ospiti selezionatissimi, una scelta molto gratin, cosa difficile nei deliranti party romani, erano presenti tanti personaggi della politica, della cultura, della società, dell’arte tra cui l’ambasciatrice della Bulgaria Roxana Mladenov, l’ambasciatrice  del turismo delle Seychelle Dorothy Furneau, il console italiano in Argentina Assunta Saltalamacchia le senatrici Paola Binetti e Maria Pia Garavaglia, l’ onorevole Luisa Santolini, le signore Maddalena Letta, Stefania Binetti, Elena Irti, l’avvocato Chiara Gatti, l’architetto Roberta Valle.

Ad accogliere gli ospiti un cocktail di benvenuto accompagnato da fritti, appetizer di verdure, tartares di tonno al beluga, dolci e champagne, sotto la supervisione dell’executive chef  Vito Tronnolone, e da un sottofondo di musica jazz-longe. Il tutto  magicamente estasiato da un tramonto in technicolor in uno dei luoghi forse più belli, inattesi e misconosciuti di Roma.

Con la location bellissima, una calda giornata, i vestiti dai vivaci colori estivi e gli ospiti splendidi è sembrato  che l’estate fosse dietro l’angolo.

Michele Miglionico Couture

Press Office: Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email: press@michelemiglionico.it

Website:www.michelemiglionico.it

Facebook: http://www.facebook.com/#!/pages/Michele-Miglionico-Fashion-Designer/113425277928