BELLEZZA E SPETTACOLO AL SALARIA SPORT VILLAGE IL 26 MAGGIO

Abiti Sposa, beauty, cinema, Cocktail, Concorso Miss, Eventi, Festa, Fotografia, Gioielleria, Hair Style, hotel, Location, luxury, Magazine, Moda, Premio, Presentazione, Ristorante, Roma, Sport, vacanza, VIP, Woman & Bride

UNA GIURIA ESCLUSIVA E’ PRONTA AL SALARIA RESTAURANT PER ELEGGERE MISS SPORT VILLAGE E MISS PASSIONE ROSSA. PRESENTA ANGELA ACHILLI, MADRINA DELL’EVENTO MILENA MICONI.

Pochissimi giorni ci separano dalla finale del doppio concorso di bellezza Miss Sport Village e Miss Passione Rossa: è tutto pronto per il grande evento previsto per il prossimo 26 maggio, che vedrà come madrina l’affascinante attrice Milena Miconi.

milena miconi.jpg

La location dove si svolgerà la kermesse sarà il Salaria Sport Village, il centro sportivo più noto della Capitale.

salaria-summer-village

Qui, precisamente al Salaria Restaurant di Guido Marini, si sono svolti i primi casting nel mese di aprile per selezionare le ragazze che avrebbero partecipato alla finale del doppio concorso Miss Sport Village e Miss Passione Rossa.

Le selezioni sono proseguite ad inizio maggio presso il locale Mr Grow di Thiago Ricci a viale dell’arte 20, nel cuore dell’EUR e si sono concluse presso il locale Don Giovanni di Nevio Falli, Veronica Piervirgili e Fabio Nardi sito sempre a Roma in via Emanuele Filiberto 110.

La finale del concorso sarà il fulcro dell’evento che avrà luogo il 26 maggio 2019 e si svolgerà nella prestigiosa location del SALARIA RESTAURANT, ristorante che sarà circondato per l’occasione da oltre 30 Ferrari del Ferrari Club Passione Rossa.

L’evento si terrà presso la grande piscina esterna del Salaria Sport Village. Le ragazze sfileranno con creazioni moda della Maison Lombardi Haute Couture di Josè Lombardi, saranno pettinate dallo staff di Capelli Mania di Vinz De Carlo con prodotti di Alterego ed il loro trucco sarà curato dal prestigioso staff di Studio13 Make-up Academy of Rome coordinato dalla responsabile Veronica Gargour.  Prevista la presenza di numerosi fotografi, della Stampa e di personaggi del mondo della Televisione e dello spettacolo.

La giuria è formata da Leonardo Metalli del Tg 1; Fabrizio Rocca conduttore Rai; Francesco De Angelis direttore Responsabile del settimanale Tutto e di Donna al Top; Angelo Mellone Capostruttura Rai; Giuseppe Morelli giornalista; Massimo Ciriello posturologo massoterapista ex modello; Antonio Laino manager musicale; Erika Gottardi con Massimiliano Piccinno giornalisti; Lorenzo Capezzuoli Ranchi giornalista; Selvaggia Roma di Temptation Island e Luca Muccichini fitness influencer.

Presidenti di Giuria dei due concorsi di bellezza sono, rispettivamente, Guido Marini e Fabio Barone.

Le due fortunate vincitrici riceveranno come premio un prezioso collier offerto dalla Gioielleria D’Angelo, sponsor della manifestazione. In regalo per loro anche un cadeu omaggio da La Bottega della Pasta ed un prodotto di integrazione Prozis (prozis.com/2FHJ), leader nel settore.

Le ragazze finaliste sfileranno con un abbigliamento sportivo fornito da Prozis ed indosseranno i costumi firmati Bikiamani (https://www.bikiamani.com/) di Giulia Marullo.

A condurre l’evento sarà l’ex conduttrice Rai storico volto del Festival di “Castrocaro” e presentatrice Angela Achilli. Al suo fianco la valletta e fotomodella Daniela Rosati volto del concorso. Organizzatrice e ufficio stampa dell’evento è la giornalista Roberta Nardi. Inviato per Blu Sky 940 e per Rec 360, programma in onda su Gold Tv, è il giornalista Emanuele Sanzone. Le riprese video saranno a cura del videomaker Luigi Nappa. Con la partecipazione della Fashion Talent Agency di Monica e Alice.

achilli.jpg

Annunci

SMALL FOOD EXCELLENCE.  FARE DEL BENE, MANGIANDO MEGLIO

allestimenti, Alta gastronomia, banqueting, Cocktail, Cultura, Degustazione, Eventi, hotel, Location, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Milano, Roma, solidarietà, Turismo, vacanza, VIP

All’Elizabeth Unique Hotel di Roma le eccellenze enogastronomiche nazionali proposte da IBF Italian Best Food per sostenere i progetti di Porta del Cielo Onlus e Valuable.

ELIZABETH

bar-bacharach-bistrot-sala-dc3c3

Le eccellenze del panorama enogastronomico italiano si riuniscono nel cuore di Roma grazie all’iniziativa della IBF e di Giuseppe Falconieri, Chief Inspiration Officer della prestigiosa struttura alberghiera  che affaccia su via del Corso.

logo_ibf_trasparente copia.png

 

invitodef.elizabeth

Gli chef dell’elegante boutique hotel, di proprietà della famiglia Curatella, proporranno il 23 maggio 2019 dalle ore 19 in poi, un delizioso menù di degustazione utilizzando i prodotti di altissima qualità proposti dalle Aziende che fanno capo ad Italian Best Food in questa occasione, evidenziandone le spiccate eccellenti qualità organolettiche e la versatilità di utilizzo di queste specialità nelle sapienti mani dei professionisti dei fornelli dell’Elizabeth, proponendo le filiere produttive di questi straordinari rappresentanti della qualità del nostro territorio a potenziali partners, buyer ed investitori.

L’evento, esclusivamente su invito ed accredito stampa, costituisce quindi un’imperdibile opportunità di business per aziende del settore food & beverage ma anche un’importante occasione per accendere l’attenzione sulle tematiche sociali da sempre care ad IBF e ad Elizabeth Unique Hotel, sollecitando a devolvere il 5 per mille a due associazioni altrettanto eccellenti come Porta del Cielo Onlus (www.portadelcielo.com), che assiste bimbi e ragazzi malati nei difficili e costosi percorsi di cura delle loro patologie e Valueable che cura l’inserimento professionale di persone con disabilità intellettiva, nel settore dell’ospitalità.

logoporta_7.jpg

Porta del Cielo Onlus, rappresentata dai testimonial Ilaria Spada ed Andrea Roncato, è nata a Roma nel 2009 a seguito dell’esperienza di Fede legata alle apparizioni di Medjugorje ed alle conseguenti conversioni di milioni di persone che hanno portato i fondatori all’impegno nel campo dell’assistenza alle famiglie, spesso non abbienti, dei bambini e dei ragazzi che hanno necessità di cure mediche specialistiche in Italia, collaborando con strutture come l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, L’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova e l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.

valuable-progetto-disabilita-lumsa-hotel-ristoranti-2017.jpg

Valueable, rappresentato da Paola Vulterini, è un progetto europeo cofinanziato dalla Commissione Europea e promosso dall’Associazione Italiana Persone Down Onlus che coinvolge una molteplicità di attori, commerciali e non commerciali, ubicati in sei diversi paesi (Italia, Germania, Portogallo, Spagna, Ungheria e Turchia). La rete promuove l’inclusione nel mercato del lavoro delle persone con disabilità intellettiva attraverso la diffusione di collocamenti mirati (tirocini e/o impieghi) nel settore dell’ospitalità.

LA VIE EN BLANC ATELIER SI CONFERMA PROTAGONISTA DEL WEDDING A VILLA BALDACCHINI NEL VIN D’HONNEUR DI BARBARA VISSANI

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Atelier, banqueting, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Degustazione, Eventi, Fashion, fiera sposa, Floral Desing, Fotografia, Hair Style, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, MakeUp, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, Sfilate Sposa, stilisti, Vernissage, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Nell’opening della splendida Villa a Torrita Tiberina, organizzato da Barbara Vissani, la Maison Capitolina conferma il proprio ruolo di leader del mondo della sposa, in un evento in cui il bianco sarà protagonista.

LA VIE EN BLANC (1)

Un “tocco di bianco” colorerà il passaggio degli aerei della Pattuglia Acrobatica Nazionale che saluterà questo evento in cui saranno protagonisti pavoni bianchi, sposi in elicottero, musica, spettacolo, cena placée e giochi pirotecnici, elementi di un Vin d’Honneur in grande stile, nel fascino di Villa Baldacchini a Torrita Tiberina. La famiglia Careri, proprietaria della splendida struttura, ha deciso di affidare in esclusiva questo autentico gioiello a Barbara Vissani che, con questo evento, apre le porte della Villa al mondo del wedding. Barbara ha voluto accanto alcuni nomi d’eccezione, scegliendo La Vie En Blanc Atelier, che la vestirà per l’occasione, come partner esclusivo della Villa per la sartorialità delle sue splendide creazioni che fanno sognare generazioni di spose della Capitale.

LA VIE EN BLANC (2)

“Per questa circostanza così speciale abbiamo pensato di collaborare con gli importanti floral designer che realizzeranno le maestose scenografie della serata, pensando ad abiti contestualizzati con le costruzioni ed i cromatismi floreali dell’evento. – afferma Giorgia Albanese della Storica Maison del quartiere Prati, al nord della Capitale – Insieme a loro abbiamo realizzato abiti che abbinano corpetti strutturati a gonne di organza in cui i floral designer hanno inserito decori floreali che ripetono quelli dell’evento, creando un’onirica armonia tra gli abiti e l’ambiente in cui si incastonano con l’elegante perfezione di costruzioni sartoriali e floreali. Per le spose di questa primavera abbiamo poi pensato ad abiti che trasmettano un’immediata sensazione di leggerezza e volume, ottenuta tramite giochi di balze in tulle ed organza per le gonne, in abbinamento a bustini ricamati con un elegante effetto trasparenza. Raffinate e preziose alternative, un abito in tulle, ricamato con effetto rebrodé, che trasmette leggerezza con il suo gioco di rilievi e prospettive, per chiudere con un abito più romantico, con un corpetto in pizzo macramé e una soffice gonna, in leggerissima e raffinata georgette in seta”.

“Siamo onorati di collaborare ancora una volta con Barbara Vissani, tra le più affermate Wedding Designer italiane, aprendo idealmente le porte di questa meravigliosa struttura a soli quaranta minuti dal centro storico di Roma, che nasce sulle rovine di un’antica villa romana del primo secolo d.C.  e che conserva intatto il fascino della storia millenaria di questi luoghi” – prosegue Giorgia Albanese – proponendo le nostre creazioni in un evento decisamente fuori dai canoni, scandito da vari momenti, che coinvolgeranno gli ospiti in un’emozionante e dinamica serata che saprà catturarne l’attenzione”.

OTTICA ROMANI INVITA LA CAPITALE AD UNO SGUARDO AL FUTURO

Abiti Sposa, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, famiglia, OCCHIALI, Presentazione, Roma, Sicurezza, Smartphone, Sport, Tecnologia, VIP

INVITO - UNO SGUARDO AL FUTURO

La storica Maison Romana, custode di una grande tradizione artigiana nell’ottica, lancia un nuovissimo modello di occhiale ipertecnologico destinato a fare tendenza.

Jimmy Ghione

Con un elegante cocktail nella sua sede di Via Flavia 122 a Roma, Ottica Romani presenterà, alla presenza di Jimmy Ghione, volto noto di Striscia la Notizia, in veste di testimonial, il nuovissimo modello di occhiali “TRENDY Hand Free”, che segna un deciso passo in avanti sul fronte della sicurezza nella vita di tutti i giorni. grazie ai suoi importanti contenuti tecnologici che permettono di usare lo smartphone, compagno ormai inseparabile delle nostre giornate, senza correre rischi in tutte le situazioni quotidiane. Ottica Romani è stata scelta per il lancio e la successiva assistenza di questo innovativo occhiale che racchiude, nell’eleganza della montatura, un concentrato di tecnologia in cui l’unico limite d’utilizzo è la fantasia.

La versione base ingloba un sistema che lo connette, via bluethoot, allo smartphone, consentendo di parlare al telefono rimanendo concentrati sulle proprie attività, senza togliere, ad esempio, le mani dal volante dell’auto o dal manubrio della moto o della bici che si sta guidando, continuando tranquillamente a sciare, a fare jogging, a passeggiare o a leggere un libro in giardino. Le evoluzioni di questo modello sono dotate di telecamere in alta definizione che consentono di riprendere e trasmettere live, attraverso le applicazioni del telefono, le immagini che vedono in nostri occhi, rendendo ancora più semplice e coinvolgente la ripresa di attività sportive o consentendo, da remoto, l’ispezione di luoghi non presidiati o la verifica dello stato di salute di persone care ma purtroppo lontane. Altre applicazioni prevedono, tramite appositi sensori, il monitoraggio di funzioni vitali di chi indossa questo gioiello tecnologico e la trasmissione dei dati rilevati a medici di fiducia o a centri preposti all’analisi degli stessi. Sono davvero innumerevoli le funzioni di questi occhiali che Ottica Romani distribuirà in esclusiva per il lancio e per i quali è stata incaricata, forte della sua grande esperienza, di svolgere il servizio di assistenza.

Alessio Romani - Maria Beatrice Baldini RomaniNella storica sede capitolina di Via Flavia 122, verrà realizzato un Fix Corner che provvederà alla diagnosi di eventuali guasti o rotture ed alla riparazione, al ripristino o alla sostituzione con attese ridotte al minimo. Confermando l’elevato standard di qualità, l’Ottica Romani è in grado di realizzare sul prodotto qualsiasi tipo di lente: da sole, monofocali, bifocali, multifocali, abbinando qualsiasi tipo di trattamento e lavorazione – afferma Alessio Romani – con uno sguardo nel futuro ma nel solco della tradizione della sapienza artigianale che ha segnato l’affermazione della nostra Azienda come punto di riferimento per l’ottica nella Capitale. Le più moderne attrezzature tecnologiche supportano il lavoro dei nostri maestri ottici, affiancandoli nella realizzazione di lenti perfette e destinate a durare nel tempo, restituendo ai nostri occhi una visione nitida del mondo intorno a noi.

Ufficio Stampa

Max Press

 

 

 

 

LUCIANO NARDOZZA  E IL NUOVO SINGOLO “BEATA INGENUITA’” CHE ANTICIPA L’ALBUM “FUORI LUOGO”

Eventi, Milano, Moda, Musica, Pop Star, VIP

Luciano Nardozza, cantautore, compositore e chitarrista lucano residente in Lombardia,  torna in radio, sugli store in digital download e sulle piattaforme streaming con il  nuovo singolo Beata Ingenuità (B3 Productions/Pirames International), che anticipa il suo secondo Album: “Fuori Luogo”.

cover singolo beata Ingenuità_1400x1400

Alla registrazione di “Beata Ingenuità”, presso i Massive Arts Studios di Milano, hanno preso parte i noti musicisti Gianluca Misiti (tastierista per Daniele Silvestri e Max Gazzè) e Piero Monterisi (batterista della PFM, Tiromancino, Daniele Silvestri).

Luciano Nardozza _LK1A8568.jpg

Il brano Beata Ingenuità” è accompagnato da un videoclip diretto da Leopoldo Caggiano e disponibile sul canale youtube e Vevo dell’Artista.

Luciano Nardozza 28.jpg

Il singolo racconta il disagio di un bimbo, poi ragazzo, che vede le sue certezze andare in frantumi. Come si fa a scegliere se andare a vivere con la mamma o con il papà? Un brano pop rock dai ritmi incalzanti, che arriva a due anni dallalbum di esordio Di Passaggio” e con cui lAutore affronta un ambito emozionale molto delicato: quello che vive chi sperimenta la rottura di ununione punto di riferimento familiare e di vita. Da qui il senso di frustrazione, di rabbia, quasi di vendetta nei confronti della vita. Al tempo stesso la promessa, a se stessi, di andare oltre per ritrovare la propria integrità, non guardando più al di fuori, ma sempre più in profondità.

Luciano Nardozza 33

Luciano Nardozza ha svolto per 15 anni lattività di compositore e chitarrista in diversi progetti. Dal 2017 avvia la sua attività di artista Pop con il suo primo disco, Di Passaggio, un concept album sulle emozioni che caratterizzano le varie fasi di una storia damore. Lalbum è stato portato in giro  live in oltre 30 città d’Italia. LArtista con lo stesso progetto ha ottenuto un premio al Varigotti Festival 2018 ed è risultato finalista alledizione 2019 del prestigioso Premio Fabrizio De Andrè 

http://www.lucianonardozza.it

https://www.facebook.com/lucianonardozzamusic/ 

Ufficio Stampa:
Filippo Nardozza per B3 Productions (press.nardozza@yahoo.com)

Roberta Nardi per Prosincro (dott.ssarobertanardi@gmail.com)

Promo Radio & Tv: Prosincro – Antonio Laino (antonio.laino@gmail.com)

WEDDING TRAINING EXPERIENCE E ROBERTA TORRESAN CONFERMANO IN UMBRIA IL SUCCESSO DI WTE 2019

Abiti Sposa, Cultura, Degustazione, Eventi, Formazione, Formazione Wedding, hotel, Location, location per matrimoni, Luna di miele, Luxury Travel, Matrimonio, Turismo, vacanza, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

9baf82dc-153f-4b9c-9a9b-6c8d33f2c537

Il prestigioso corso di formazione specialistica WTE Wedding Planner Advanced, del centro di formazione Wedding Training Experience, ha confermato lo splendido rapporto della grande professionista del wedding Roberta Torresan con la Regione e la spiccata vocazione dell’Umbria per l’accoglienza di matrimoni, italiani e stranieri.

fdf65893-fb0d-4ab5-82e4-a71fc6e63cb2

Un antico borgo perfettamente restaurato, attraversato da un ruscello che, dalla montagna, scende ad accompagnare il rassicurante silenzio dei boschi nel cuore dell’Umbria, una  quieta atmosfera che trasmette grade serenità, tra la piazzetta affacciata sulla vallata e la piscina nel grande giardino, la Chiesa e la pietra delle sale, negli antichi spazi, una volta dimora di austeri monaci, oggi sede del Borgo San Pietro Acqua&Ortus, incredibile location che, dal 9 al 14 Aprile 2019, ha ospitato  “WTE 2019 evento formativo dal taglio prettamente imprenditoriale e business oriented,  un vero e proprio master professionale che il centro di formazione Wedding Training Experience, specializzato nel settore del wedding, a conferma della scelta della Regione Umbria come territorio ad alta ispirazione wedding, ha voluto riservare esclusivamente ad un numero chiuso di professionisti della progettazione ed organizzazione di matrimoni, che hanno avuto modo di arricchire le loro competenze su fondamentali argomenti quali Wedding Design, Project Management, Marketing del Lusso, Psicologia della Vendita, Trasformazione degli Spazi, Time Management, Contabilità e Finanza, alternati da momenti più leggeri e conviviali come un interessantissimo wine tasting.

“In un settore come quello dell’organizzazione dei matrimoni, sempre in continua crescita, con un livello di concorrenza molto competitivo e un mercato sempre più internazionale avere una formazione completa e aggiornarsi continuamente è indispensabile. Per questo come centro di formazione abbiamo studiato un percorso formativo che aiuti i professionisti ad affrontare le sfide del settore e ci siamo specializzati nella formazione imprenditoriale, il percorso parte da un corso base per chi si avvicina alla professione e prosegue con diversi approfondimenti di specifiche tematiche indispensabili per avere successo fino ad arrivare al WTE Wedding Planner Advanced il corso più avanzato” Ci racconta Virginia Mureddu, Amministratore del centro di formazione Wedding Training Experience.

fed73ee2-e69f-4309-beae-ee86cf6bcad8

Wedding Training Experience vanta una consolidata storicità che lo ha portato, negli anni, a diventare un autentico punto riferimento per la formazione di alto profilo del settore wedding e il WTE Wedding Planner Advanced costituisce l’ideale completamento dell’indispensabile percorso di crescita, professionale e personale, per Wedding Planner. Un corso avanzato riservato a quei professionisti del wedding che, già dotati di una comprovata esperienza, desiderino acquisire nuove competenze, migliorando la propria preparazione professionale sotto la guida di uno staff di docenti di altissimo profilo.

Ho fortemente voluto portare in questo luogo incantevole questa edizione 2019 di WTE, fornire ai corsisti un’esperienza a contatto con la natura, nel silenzio di luoghi ameni capaci di aumentare la concentrazione ed ottimizzare l’apprendimento degli importanti contenuti che abbiamo pensato per loro, erogando una formazione che completi adeguatamente il bagaglio professionale ed esperenziale di questi lungimiranti professionisti del wedding desiderosi di crescere culturalmente oltre che professionalmente e di essere, al tempo stesso, sempre aggiornati su ogni tematica inerente la professione dell’organizzatore di eventi e matrimoni di successo”. Questo il pensiero di Roberta Torresan, che ha curato il programma didattico, condiviso dai numerosi corsisti che hanno individuato nella sua proposta fatta di una equilibrata alternanza tra lezioni in aula, coinvolgenti attività, esperienze motivazionali e momenti di crescita personale, gli elementi fondamentali per la loro crescita nel mondo del wedding, sotto la guida attenta di una figura di grande prestigio, donna di grande spessore, non solo professionale ma anche umano.

L’ELIZABETH UNIQUE HOTEL PROTAGONISTA DEL VERNISSAGE DELLA MOSTRA “PHOTOS FOR LIFE”

Abiti Sposa, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Collezioni, Cultura, Degustazione, Eventi, Festa, Fotografia, Location, location per matrimoni, Luna di miele, Luxury Travel, Roma, solidarietà, Turismo, vacanza, Vernissage, VIP, Woman & Bride

Con un raffinato light dinner, l’elegante Hotel di via del Corso con ingresso su ha chiuso in bellezza la presentazione della mostra di fotografie di Enrico Vanzina alla Galleria Russo, progetto benefico in favore della Pediatria del Policlinico Umberto I a Roma.

Giovedì 11 aprile 2019 il Bar Bacharach & Bistrot, la terrazza dell’Elizabeth Unique Hotel, e prestigioso boutique hotel nel centro di Roma, ha ospitato l’elegante cocktail a chiusura del vernissage di presentazione di “Photos for Life”, importante appuntamento con il quale
la Galleria Russo ha presentato al pubblico ed alla stampa la raccolta di fotografie ispirate ai grandi film, realizzate dallo sceneggiatore e scrittore Enrico Vanzina. “Sapore di mare”, ad esempio, grandissimo successo diretto dal suo indimenticabile fratello Carlo, simboleggiato da uno scatto di due sdraio sotto un ombrellone.

Davvero un bagno di folla per Vanzina, tra questi volti noti come Riccardo Rossi, Giampaolo e Rossana Letta, lo scenografo Gaetano Castelli che ha firmato un testo critico della mostra, i produttori Pietro Valsecchi con la sua Camilla Nesbitt, Fulvio Lucisano, la top model Linda Pavlova, Richard Borg, il regista Claudio Risi e lo sceneggiatore Edoardo Falcone, Federica Fendi, Piera Detassis, Marisa Stirpe e il notaio Giovanni Pocaterra e molti altri personaggi presenti per testimoniare e condividere questo importante progetto di concreta solidarietà, che renderà migliore la vita di molti piccoli pazienti. I proventi della vendita delle opere in tiratura limitata verranno, infatti, interamente devoluti all’acquisto di un manometro ad alta risoluzione per l’Unità Complessa di Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario Umberto I – Università La Sapienza, Roma diretta dal prof. Salvatore Cucchiara. Senza soluzione di continuità le conversazioni sulle suggestioni artistiche e le ispirazioni della mostra, sono proseguite all’Elizabeth Unique Hotel, a conferma dello stretto legame di collaborazione con la Galleria Russo che espone, negli eleganti spazi dell’Albergo, una importante selezione di opere d’arte.

Accolti da Giuseppe Falconieri, Chief Inspiring Officer e autentica anima del progetto Elizabeth Unique Hotel, dopo una passeggiata attraverso le vie del centro storico, i prestigiosi ospiti sono giunti in via delle Colonnette dove, negli eleganti spazi del Bar Bacharach & Bistrot dell’Elizabeth Unique Hotel, hanno potuto degustare deliziosi involtini di melanzane, finger di polpo, crema di piselli con pesce spada, pane al nero di seppia con salmone e zucchine, tortino di patate con tonno affumicato, carpaccio di salmone marinato, cous cous di verdure, tartellette salate, arancini, polpettine e frittelle dello chef, adeguatamente abbinate ad una selezione di vini bianchi, rossi e bollicine nazionali.

 

ABOUT ELIZABETH UNIQUE HOTEL

L’Elizabeth Unique Hotel a Roma è una residenza preziosa, dove le storie antiche s’intrecciano a quelle odierne, l’ospitalità è un abbraccio generoso e autentico, i desideri vengono esauditi prima di essere espressi. L’esclusività viene scandita attraverso gesti discreti e sapienti, poiché lo scopo non è stupire ma accudire. L’atmosfera cosmopolita e mai convenzionale sembra evocare le memorie dei primi esploratori moderni, figli dell’aristocrazia europea, che durante i grand tour “scendevano” a Roma e restavano massimamente ammaliati da secoli di storia, arte, cultura. Con la stessa intensità e raffinatezza, tra le mura di Palazzo Pulieri Ginetti, nel cuore della città, a pochi passi da Piazza di Spagna, si celebra il viaggio come esperienza inedita e poliedrica, unique per vocazione.

Membro di Design Hotels, l’Elizabeth Unique Hotel è una struttura 5*L e dispone di 33 camere con molte suites. Tutte le camere sono diverse tra loro e sono pensate per offrire l’assoluta eccellenza in termini di eleganza, servizio e tecnologia. Lo Studio Marincola Architects ha concepito l’interior ed ha firmato anche il progetto di illuminotecnica, realizzato in esclusiva per l’hotel. Le pareti di molte stanze sono impreziosite dalle opere d’arte curate dalla Galleria Russo, commissionate e create per interpretare l’anima della proprietà. A disposizione di tutti gli ospiti il mini bar gratuito, che comprende una selezione di prodotti italiani artigianali e un “Handy”, ovvero lo smartphone che offre chiamate e internet illimitati. È inoltre previsto un tablet con un esclusivo servizio concierge, con approfondimenti utili sulla città e informazioni sull’hotel. L’esperienza è infine arricchita dalle amenities firmate Laura Tonatto e dalla pregiata biancheria in cotone e seta.

L’esclusività che caratterizza l’Elizabeth Unique Hotel viene impreziosita dall’atmosfera intima e discreta della Mansion, dimora appartata nel centro storico di Roma, a pochi passi dall’ingresso principale. La Mansion è composta da sei stanze, in grado di accogliere un massimo di sedici ospiti, 12 adulti e 4 bambini. È possibile inoltre prenotare l’intera proprietà, offrendo massima privacy e riservatezza.

Il Bar Bacharach Bistrot offre una proposta gourmet con una collezione di “pani creativi” ispirati alla tradizione gastronomica italiana, arricchita con una serie di suggestioni internazionali. Il menù del Bar rende invece omaggio esclusivamente al Bel Paese, con una carta di signature cocktail dedicati a ogni regione e una prestigiosa selezione di vini firmata da Luca Maroni, nome illustre dell’enologia italiana. L’aperitivo è studiato per anticipare la poesia delle cene romane con creativa generosità. Ai drink e ai calici di vino vengono accompagnati set di prelibati finger food artigianali. Molte materie prime vengono prodotte nelle tenute di famiglia, dall’oliveta al caseificio che produce mozzarella artigianale, per garantire il massimo dell’eccellenza e della genuinità a Km 0.

Gli spazi comuni e le camere dell’Elizabeth Unique Hotel si arricchiscono di contenuti artistici curati da Fabrizio Russo, titolare della storica Galleria Russo di via Alibert, a pochi passi da piazza di Spagna.

 

Il lusso qui non è apparire, bensì essere compresi, trovare appagamento nei piccoli dettagli e ispirazione dalle suggestioni artistiche, in un percorso virtuale da antico a contemporaneo, con l’ulteriore privilegio di entrare a far parte di una community di viaggiatori illuminati. In aggiunta alla contaminazione artistica e culturale, l’Elizabeth Unique Hotel offre i servizi propri dei grandi alberghi a cinque stelle, con criteri di personalizzazione inediti. Siamo convinti che, oggi come mai, l’ospite sofisticato desideri e si aspetti momenti irripetibili, genuini, straordinari, che non hanno prezzo: vero criterio che determina il lusso e che ne costituisce il marchio di riconoscimento.

“Qualità reale, non solo percepita”. Ogni dettaglio, sia esso estetico o di servizio, è stato concepito e costruito senza alcun compromesso.  Gli impianti tecnologici corrispondono al non plus ultra e garantiscono il miglior comfort nonché sicurezza e prevenzione. L’albergo esercita la propria attività nel rispetto della normativa ed è in possesso di tutti i titoli, permessi e autorizzazioni previsti dagli enti pubblici competenti.

Dal concept dello spazio agli arredi, dall’atmosfera all’accoglienza degli ospiti. I nostri artigiani sono ispirati da tali input e li applicano nella materia. Rifuggiamo dalla produzione industriale, che comprometterebbe l’equilibrio tra innovazione e autenticità. Anche nell’ambito della ristorazione interna, la nostra è una scelta senza compromessi, seppur complessa dal punto di vista logistico: acquistiamo prodotti a km 0 e curiamo una produzione quanto più artigianale, come per il pane e la pasticceria, che vengono realizzati nelle nostre cucine.

Le materie prime consumate nelle immediate vicinanze del luogo di produzione sono un incentivo a rispettare le radici e le tradizioni. Un approccio semplice e genuino, che riprende le antiche abitudini dei nostri avi. Selezioniamo con cura una rosa di produttori locali, in grado di assicurarci alimenti sani e sapori unici, allontanandoci nettamente dalla grande distribuzione. Combattiamo il degrado e la decadenza, mettendo in campo valori etici, estetici e di rispetto ambientale. Crediamo nel fatto che fare profitto non è mai la causa, ma l’effetto di chi persegue la qualità. Intendiamo onorare la nostra eredità artistico-culturale, attraverso un’eterogenea rete di collaborazioni con esponenti della cultura della città, provenienti da diversi percorsi intellettuali.

 

Il Manifesto

Giuseppe Falconieri

C.I.O. Chief Inspiring Officer 

ELIZABETH UNIQUE HOTEL ROME

Via delle Colonnette 35 – 00186 Roma

www.ehrome.cominfo@ehrome.com

Press Office: Max Press  maxpicinno@maxpiccinno.com 

 

GRANDE SUCCESSO PER MARINA DI GUARDO E IL SUO LIBRO “LA MEMORIA DEI CORPI” ALL’HOTEL VILLA CIPRESSI Di VARENNA.

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Atelier, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Degustazione, Eventi, famiglia, Fashion, Fotografia, Hair Style, hotel, Libri, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, MakeUp, Matrimonio, Milano, Moda, Presentazione, stilisti, Tosetti Sposa Como, Turismo, vacanza, Vernissage, VIP, wedding, wedding planner

La scrittrice conquista pubblico e stampa nel corso dell’evento organizzato da Ludovica Rocchi, Raffaella Nenna e Monica Gabetta Tosetti, presentato da Barbara Donarini.

Marina Di Guardo - Foto Fonte Facebook

Un autentico bagno di folla ha consacrato il successo di un evento tutto al femminile venerdì 12 aprile 2019 per la presentazione del libro “La Memoria dei Corpi” ultimo lavoro di Marina Di Guardo, l’avvincente thriller che sta scalando le classifiche dei best seller. Un pomeriggio dedicato alla cultura, magistralmente organizzato da donne di grande spessore culturale e dalla grande personalità, a partire dalla giornalista Barbara Donarini che ha condotto la coinvolgente presentazione del libro, proseguendo con la padrona di casa, titolare dell’Hotel Villa Cipressi, la meravigliosa location sul Lago di Como teatro dell’evento, Ludovica Rocchi, affiancata dalla Manager Raffaella Nenna e dalla poliedrica Monica Gabetta Tosetti, medico di chiara fama, titolare del prestigioso Atelier Tosettiautentico punto di riferimento per l’alta moda e le creazioni sposa a Como – nonché seguitissima fashion influencer che, ereditando una lunga tradizione familiare, ha vestito con grande gusto molte delle protagoniste dell’evento.

Interessante le modalità con cui Marina Di Guardo ha impostato la presentazione di questo nuovo, sorprendente thriller, facendola precedere da un trailer in stile cinematografico che ne ha evidenziato il coinvolgente meccanismo ad orologeria, proiettando gli ospiti nelle nebbiose atmosfere noir del libro, un autentico tuffo nei luoghi oscuri che si annidano nella parte più nascosta di ognuno di noi. Un video capace di creare il giusto pathos e rendere ancora più avvincente e coinvolgente il successivo incontro con il pubblico al quale l’autrice si è prestata con grande generosità, confermando un rapporto decisamente caldo e affettuoso con i propri affezionati lettori.

Dopo aver firmato numerose copie del libro, tra selfie ed interviste, la serata è proseguita con il delizioso cocktail proposto dagli chef dell’incantevole Struttura incastonata tra il rigoglioso verde dei suoi sontuosi giardini e i riflessi cristallini del lago. Brindisi e foto di rito sulle gradevoli note musicali di Laura Monteverdi e Luca Attanasio e alla presenza di moltissimi ospiti vip tra i quali, i due testimonial della linea maschile dello stilista Alessandro Tosetti, il cantante Davide De Marinis, fresco del successo di “Ora o mai più”, che ha deliziato gli ospiti con la sua nuova hit “Naturale” e con il suo evergreen “Troppo Bella” e l’attore Cristian Stelluti, che, tra un set cinematografico e un provino per le fiction della prossima stagione, non ha voluto perdere questo importante evento, la giornalista ed opinionista tv Silvana Gavosto, anche lei in abito Tosetti,  la soprano Olga Romanko ed il modello Gabriele Tosetti.

56842786_359992474637237_8939764364068519936_n

Elegantissima in una sua creazione esclusiva e con un’immagine impeccabile curata dalla make up artist ed hair stylist Elisa Toaiari, Monica Gabetta Tosetti conferma il grande successo che continua a riscuotere presso un vastissimo pubblico, affermando, anche con questo evento, il ruolo di protagonista assoluta nel mondo social a lei tributato da oltre 115 mila affezionati followers che amano la sua eleganza e le grandi capacità professionali ed imprenditoriali di una donna straordinaria e davvero fuori dai canoni.

 

 

Kevin Lee e Jules Bower protagonisti di una straordinaria Masterclass in Umbria

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Arte, banqueting, catering, Cocktail, Collezioni, Eventi, Floral Desing, Formazione, Fotografia, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Magazine, MakeUp, Matrimonio, solidarietà, stilisti, Turismo, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Appuntamento esclusivo a Castiglione del Lago, in Umbria, per un imperdibile progetto formativo.

villalogo

Dal 18 al 20 marzo 2019 a Villa Valentini Bonaparte a Castiglione del Lago, meravigliosa struttura di proprietà di Preludio Group, avrà luogo una straordinaria Masterclass che vedrà protagonisti Kevin Lee e Jules Bower.

Jules Kevin

Kevin Lee è un event designer che ha curato eventi come gli Oscar Awards o matrimoni di divi di Hollywood come Quentin Tarantino, Kim Kardashian, Jennifer Aniston, Drew Barrymore e molti altri.

kevin-lee

Jules Bower è un fotografo di fama internazionale, specializzato nella fotografia di matrimoni. Tra i suoi clienti celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok, Vittoria Ferragamo, nipote di Salvatore, la stella di Broadway Kevin Worley, il regista Eric Steven Stahl, la presentatrice della BBC Victoria Fritz e il guru del design di Los Angeles, Mary Ta, solo per citarne alcuni.

 

Li troveremo insieme per questa interessante iniziativa curata da Daniela Corti, titolare di “Madreperla Wedding & Event Planning”, azienda attiva nell’organizzazione di eventi privati ed aziendali di alto profilo. Daniela Corti è anche creatrice della manifestazione  “The Italian Wedding Stars”, evento nazionale che premia le migliori aziende e i più grandi professionisti del wedding in tutta Italia.

La Regione Umbria, che ospita questa masterclass, condivide e promuove da sempre i progetti di Daniela Corti. Già in occasione della prima edizione del Premio “The Italian Wedding Stars” aveva presentato il progetto “Love me in Umbria”, volto ad esaltare le caratteristiche di una Regione meravigliosa, ricca di bellezze naturali e di strutture ricettive con una straordinaria vocazione all’accoglienza di Destination Weddings, testimoniata, in questa occasione, dalla presenza di alcune aziende umbre, vere eccellenze nella fornitura di servizi  di alto livello per i matrimoni di stranieri in Regione, che hanno compreso l’importanza della prestigiosa vetrina offerta da questo evento per farsi conoscere al mondo del wedding internazionale.

Per questo nuovo workshop a Castiglione del Lago, l’organizzatrice si è avvalsa della collaborazione dell’Università Californiana “Lovegevity” – che cura la formazioni di figure professionali nell’organizzazione di matrimoni – ed ha avuto il privilegio di poter realizzare la prima Masterclass di Kevin Lee in Italia.

Un progetto di formazione di altissimo profilo, dunque, indirizzata ad operatori di settore che desiderano accrescere le proprie competenze e a tutti colori che desiderino apprendere l’arte dell’organizzazione di eventi di alto profilo, sia per l’acquisizione delle competenze tecniche che per lo sviluppo della creatività. I partecipanti alla masterclass di Kevin Lee saranno quindi professionisti nell’organizzazione e designer di eventi. Provenienti da tutto il mondo, questi professionisti potranno beneficiare dell’opportunità unica di abbinare, a questo primo appuntamento formativo, la seconda masterclass, quella di di fotografia, tenuta da Jules Bower, richiestissima da numerosi fotografi professionisti, sia italiani sia stranieri e prossima al sold-out.

8a70f4d0-3a1a-11e9-992d-1d753a581716-rimg-w526-h295-gmir

Le due classi collaboreranno alla realizzazione di un servizio fotografico che documenti, con immagini di grande suggestione, un matrimonio di lusso realizzato per l’occasione allo scopo di dare visibilità a tutti i partecipanti al corso ed a tutti i partner coinvolti, che avranno modi di vedere pubblicati i loro lavori sui blog dei vari media partner e magazine Internazionali, nonché su tutti i canali social dei partecipanti e degli organizzatori.

L’evento si aprirà con una cena di benvenuto offerta da Preludio Group, riservata ai partecipanti alle masterclass, e si chiuderà con un evento di gala aperto a tutti coloro che abbiano interessi in questo settore. Grande attenzione anche alla solidarietà da parte dell’organizzazione che devolverà parte del ricavato alla Associazione Onlus Il Pellicano, eccellenza perugina per la cura dei disturbi alimentari.

 

(Per maggiori informazioni madreperlaevent@gmail.com)

PARTNER DELL’EVENTO:

Universita’ Lovegevity 

Paola Rooney Floral Designer 

Graphistudio

Preludio Divisione Noleggio 

Moda Sposi Atelier 

Gianvittorio Pirotecnica 

FIOF 

Cherie Spisso International Celebrity Makeup Artist & Hair Stylist 

Gerry Gennarelli 

Wedding Motion Wedding Film 

Associazione WPI 

Palazzo Pantini Nicchiarelli 

Antonio Becchetti Models Management 

Ninalilou Shoes

Sugarcups Cake Design

Claudio Coppola photographer 

Glance by Alidays 

Alidays

Sofia Rocchetti Collection 

Collection car 

Media Partner dell’evento:

Woman & Bride, Zankyou, Strictly Weddings, Perfect Wedding Magazine, Passione Wedding & Event, Glittery Bride, The K Magazine, Chic and Stylish Weddings, Epic Luxury Weddings & Events

A Palazzo Re Enzo sfilano le eccellenze della Moda Sposa per l’Oncologia Addarii.

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Alta gastronomia, banqueting, Capsule Collection, catering, cinema, Cocktail, Collezioni, Cultura, Eventi, Fashion, Location, luxury, Matrimonio, Milano, Moda, Presentazione, solidarietà, stilisti, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Grande successo a Bologna  per l’evento charity magistralmente organizzato da Anna Maria Nigro deliziosa padrona di casa e anima del progetto Araba Fenice, per raccogliere fondi in favore dell’Oncologia Addarii ed in memoria della giornalista Loredana Ranni, recentemente scomparsa.

Tantissimi gli ospiti presenti a Palazzo Re Enzo, a Bologna per l’importante evento benefico “ARABA FENICE per Oncologia ADDARII”, organizzato da Anna Maria Nigro, direttore artistico ed anima del progetto che nasce da due donne, due grandi amiche, che hanno condiviso un comune percorso, quello della lotta contro il cancro: Loredana Ranni, giornalista e scrittrice recentemente scomparsa, ed Anna Maria Nigro che ha fortemente voluto questa iniziativa, trasmettendo la sua energia e la forza con cui ha realizzato l’evento ai numerosi invitati tra i quali  il sovrintendente alla Scala Alexander Pereira con la compagna, la stilista Daniela De Souza, gli stilisti Peter Langner e Alessandra Rinaudo, Jun Ichikawa, fantastica protagonista del filmCantando dietro i Paraventi” di Ermanno Olmi, Eliana Miglio, musa di Pupi Avati, la cantantautrice e conduttrice Silvia Salemi, la conduttrice Emanuela Gentilin, la blogger e opinionistaCamilla Lucchi e l’attore Francesco Butteri, visto nella fiction “Non dirlo al tuo capo 2” e nel film “Nato a Casal di Principe”

Un evento nato, quindi, da un vissuto personale e dal desiderio di dare la meritata visibilità ad un centro oncologico d’eccellenza. L’Oncologia Addarii, infatti, con i suoi oltre 60 anni di storia è un punto di riferimento per tutte le donne colpite da tumori alla mammella e ginecologici, magistralmente presieduto dal Prof. Claudio Zamagni che, dopo i commoventi ringraziamenti di Anna Maria Nigro, che ha ricordato la figura di Loredana Ranni, ha aperto la serata con un interessante intervento sulla storia e sulle attività di questa eccellente Istituzione medica. A seguire, una cena gourmet firmata dallo chef Riccardo Facchini,  accompagnata dall’intrattenimento musicale di Valerio Pontrandolfo Quintet con Jimmy Villotti e Greg Hutchinson che ha fatto da sottofondo ad una elegante sfilata, condotta dal giornalista Ivan Damiano Rota, che ha visto protagonisti sognanti abiti da sposa. Preziose creazioni realizzate e donate all’Associazione da importanti stilisti e maison di fama internazionale. Gli abiti che hanno sfilato e che sono stati battuti all’asta per la raccolta fondi erano di Antonio Riva, Peter Langner, Antonio Grimaldi Couture, Gianni Molaro, Daniela De Souza, Nicole Sposa creata da Alessandra Rinaudo, Elisabetta Delogu, Tosca Spose, Moreno da Venosa. Anche la stilista Elisabetta Polignano ha contribuito all’evento.

Importante il significato e l’omaggio tributato dal mondo del wedding alla compianta, indimenticata ed indimenticabile giornalista e wedding planner Loredana Ranni. Una grande donna che, con la sua forza, ha contribuito in modo sostanziale alla nascita dell’Associazione Araba Fenice e alla creazione di questa manifestazione della quale, purtroppo, non ha potuto vedere la compiuta realizzazione. L’evento, che sarà organizzato a Milano per la prossima edizione, è stato patrocinato del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna ed ha beneficiato di una particolare menzione concessa dal Ministero della Salute, che ha patrocinato il momento di presentazione delle attività dell’Oncologia Addarii, con l’intervento del Professor Claudio Zamagni.