V.I.P. Very Important Party! È firmato da Erika Morgera e Riccardo Ruchetta il più esclusivo evento della Capitale.

Abiti Cerimonia, Abiti da Sposa, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Atelier, banqueting, beauty, Cocktail, Compleanno, Eventi, Fashion, Floral Desing, Location, location per matrimoni, luxury, Luxury Travel, MakeUp, Matrimonio, Moda, Roma, Sartoria Maschile, Sfilate Sposa, Turismo, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Emozioni uniche nel meraviglioso party per il compleanno di Erika Morgera a Villa Aurelia in cui la brillante Event Designer ha presentato diverse novità assolute per la mise en place, confermandosi al vertice degli eventi della Capitale.

Eleganza assoluta a Villa Aurelia per il party più glamour di questa stagione. La più esclusiva location di Roma, con la sua vista mozzafiato del Gianicolo, ha celebrato il compleanno della più brillante ed intraprendente Wedding & Event Planner della Capitale che ha inaugurato la prima edizione del V.I.P. Very Important Party, evento destinato a diventare un imperdibile appuntamento annuale nel corso del quale verranno presentate novità e tendenze per l’anno successivo.

Una suggestiva illuminazione che disegnava il profilo della maestosa costruzione seicentesca, ha accolto i 100 selezionatissimi invitati che Erika Morgera e Riccardo Ruchetta, collaudatissima coppia regina dell’organizzazione degli eventi, hanno voluto accanto in una notte speciale in cui hanno architettato e proposto un autentico crescendo di emozioni ai loro selezionatissimi ospiti tra i quali il ballerino di Ballando con le Stelle, Samuel Peron in compagnia della fidanzata, l’attrice Tania Bambaci, Amra Dzeko, moglie del centravanti della A.S. Roma, l’attrice Beatrice Schiaffino, la make-up artist Claudia Ferri, insieme a prestigiosi giornalisti e moltissimi professionisti del dorato mondo del wedding italiano, immortalati dal fotografo dei VIP Diego Taroni.

 

Un susseguirsi di suggestioni fatte di musica, allestimenti floreali, prelibatezze per il palato e coccole per gli ospiti, ha avuto il momento clou quando, tra lo stupore degli invitati, è andato in scena in un coinvolgente flash mob realizzato a sorpresa dal gruppo di ballo di Enrico Botta, brillante autore dei flash mob attualmente in onda su Striscia La Notizia e che costituiscono un’altra preziosa esclusiva degli eventi firmati da Erika e Riccardo.

Erika ha festeggiato danzando con un maestro d’eccezione come Samuel Peron, che l’ha guidata da par suo tra i due scenografici tavoli imperiali che troneggiavano nella meravigliosa Sala Aurelia, allestiti in maniera assolutamente innovativa dalla strepitosa mise en place, esaltata dagli esclusivi sottopiatti che si applicano direttamente sul tavolo, ideati e realizzati, su design esclusivo, da Erika e Riccardo, con una lamina in oro.

Un allestimento della tavola assolutamente innovativo, che può personalizzare ogni evento con estrema eleganza e con un’attenzione all’ambiente, sostituendo elementi della mise en place con decorazioni realizzate in forme, disegni e colori personalizzabili. Un dettaglio estremamente raffinato, capace di impreziosire le tavole degli eventi più ricercati in maniera elegante ed in forma eco friendly. Una proposta green presentata in anteprima assoluta per la stagione 2020 che si preannuncia ricca di nuovi traguardi per la formidabile coppia formata da Erika e Riccardo.

Ad impreziosire la scenografia degli allestimenti dei tavoli, le superbe alzate floreali, realizzate dalla flower designer Federica Ambrosini con eleganti cascate di orchidee e gocce di cristallo. Elementi di estrema eleganza quelli proposti da Erika e Riccardo, capaci di personalizzare e rendere unico qualsiasi tipo di evento.

Un dinner molto apprezzato anche dal punto di vista gastronomico quello del catering Grandi Feste che ha proposto piatti dallo straordinario equilibrio che hanno soddisfatto i palati più esigenti ed abbinamenti enogastronomici, molto apprezzati, soprattutto tra i numerosi esperti gourmet presenti tra i prestigiosi ospiti.

Le travolgenti note della Duke Orchestra di Pietro Aiello hanno coinvolto ospiti con ritmi sui quali hanno gioiosamente ballato con Erika e Riccardo, intrattenendosi, tra selfie e dirette social, fino a tarda notte, quando il buio ha romanticamente abbracciato questo luogo dal fascino straordinario, cedendo la scena alla struggente bellezza del meraviglioso panorama aperto sulle luci della Capitale.

Una serata meravigliosa ed unica, che ha riportato Roma, per una notte, al fasto di eventi di grande prestigio di cui si sente la mancanza in una Città stupenda che merita di essere teatro di manifestazioni di questo livello.

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

Dress Riccardo: Roberto Carosi Uomo

Dress Erika: Maria Laurenza Atelier

Foto e Video: Diego Taroni Photo 27

Flower: Federica Ambrosini

Venue: Villa Aurelia

Catering: Grandi Feste

Musica: Pietro Aiello The Duke Orchestr

Special Thanks:

Staging Italia

Due V Grafica

Scatolificio Venturi

Welight

Portobello

Isabella Conti Cake Studio

Gna Polistirolo

Trionfo per Veronica Amati nel Party “La Grande Bellezza” che ha sancito, all’Hotel Savoy di Roma, il grande successo di The Destiny of Wedding.

Abiti Cerimonia, Abiti da Sposa, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, AltaRoma, Arte, Atelier, autonoleggio, banqueting, beauty, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Eventi, Fashion, Festa, Floral Desing, Formazione, Formazione Wedding, Fotografia, hotel, Istituzioni, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Magazine, MakeUp, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, Sartoria Maschile, Sfilate Sposa, Turismo, vacanza, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Un vero matrimonio internazionale organizzato a Palazzo Brancaccio ha evidenziato il grande lavoro ed il sacrificio di una professione che non è solo immagine, decori e scatti fotografici per i social.

Si chiudono con un bilancio estremamente positivo le giornate del percorso formativo di The Destiny of Wedding ideato e realizzato a Roma da Veronica Tasciotti Amati, sinologa e brillante destination wedding planner che ha fortemente voluto questo innovativo progetto di formazione specialistica.

A Palazzo Brancaccio ha riunito esperti di altissimo profilo che, da anni, organizzano e gestiscono matrimoni di sposi stranieri in Italia, con l’obiettivo di formare e certificare professionisti del wedding, italiano ed internazionale. Tra loro, a testimoniare il taglio universitario della formazione voluta da Veronica Amati, la dr.ssa Susanna Mensitieri, coordinatrice del master universitario in turismo e territorio dell’Università Luiss Guido Carli, attenta all’importanza della corretta gestione dei vari aspetti che coinvolgono i territori turisticamente vocati al fenomeno del Destination Wedding, come da tempo sostenuto da un’altra importante docente come Bianca Trusiani, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Buy Wedding in Italy che ha ribadito l’importanza del Wedding Travel Coordinator nuova figura di esperto nel turismo. Spiccate competenze nel settore del wedding i corsisti le hanno apprese dal famoso wedding planner londinese Bruce Russell, dal floral designer Robert Chaar, autore delle scenografie floreali dei matrimoni reali in medio oriente e dalle italianissime e competenti Barbara Vissani, nota wedding designer e Sonia Luongo, brillante floral designer. Natalia Kulikova, presidente della Wedding Academy (partner del progetto “The Destiny of Wedding”) ha tenuto un’interessante lezione dal tema: “Destination wedding in the Russian culture”. Un progetto estremamente qualificato quindi, che si è avvalso anche della collaborazione con Clara Trama, Presidente dell’Associazione Italiana Wedding Planner che ha costituito un tavolo tecnico in UNI per rispondere al bisogno di creare un riconoscimento ed una certificazione per le professioni di Wedding Planner e Destination Wedding Planner. Grazie a questa partnership, alla fine del percorso formativo, sono stati erogati ai corsisti importanti crediti formativi per il conseguimento della Certificazione di una professione tanto ambita ma che vive, nell’immaginario collettivo, di un’immagine tutta lustrini e paillettes che non corrisponde alla realtà. “Per svolgere questa professione occorre disporre di una preparazione straordinaria, frutto di una continua formazione e di un costante aggiornamento, senza mai perdere di vista le peculiarità del proprio ruolo.” – afferma Veronica Amati al termine dello straordinario party a tema “La Grande Bellezza” che ha mandato in scena all’Hotel Savoy a conclusione delle giornate di formazione e prima della realizzazione del meraviglioso real destination wedding  del giorno successivo a Palazzo Brancaccio.

Natalia Kulikova si è occupata di selezionare la coppia russa per cui ha creato il concept, coordinato le riprese fotografiche e video e il giorno dell’evento pianificato e organizzato insieme al team di Veronica Amati per concludere il progetto “The Destiny of Wedding”.

Eccellenze Italiane quelle che hanno vestito gli sposi nella giornata finale ed alcuni dei protagonisti della serata finale al Savoy. La Maison capitolina La Vie En Blanc Atelier ha realizzato due creazioni per la sposa, l’abito per l’elegantissimo gala dinner a tema “La grande bellezza” ed il romantico abito da sposa, interpretando poi anche il “red dress code” con meravigliosi abiti rossi realizzati per Veronica Amati, Natalia Kulikova e Barbara Vissani. La Sartoria Carosi, oltre a realizzare l’elegantissimo abito indossato dallo sposo, ha vestito il wedding planner Bruce Russel per l’evento “La Grande Bellezza”.

 “L’emozione di raccogliere l’applauso per il successo di una manifestazione importante ed articolata come questa, che coinvolge decine di interlocutori da coordinare e gestire, è solo il momento al vertice di un grande lavoro che richiede sacrificio, applicazione ed abnegazione. Una professione che deve essere svolta con passione ed entusiasmo ma che costa anche tante notti insonni, innumerevoli ore passate al computer e al telefono, tanto lavoro manuale, impegno e pressione che difficilmente si possono immaginare. Credere di ridurre tutto alle foto sul red carpet, indossando abiti firmati per i fans dei social è il peggiore errore che un’aspirante professionista del destination wedding possa commettere. Nell’organizzazione di un matrimonio bisogna saper essere presenti ma invisibili, con la consapevolezza di aver realizzato, grazie alla propria professionalità, il meraviglioso scenario dedicato ai veri protagonisti, quegli sposi che hanno commissionato il lavoro, sapendo vivere questo momento dietro le quinte, con la soddisfazione di aver regalato un sorriso ad una coppia che si è affidata alla nostra professionalità”, conclude Veronica Amati.

 

Press Office Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

 

 

Producer:

  • Veronica Amati Destination Wedding Planner e Sinologa

 

Russian Wedding Expert:

  • Natalia Kulikova direttrice del Magazine Just Married destination wedding planner e Presidente di NK Wedding Academy

 

Institutional Partners:

  • Palazzo Brancaccio
  • Università Luiss Guido Carli
  • Buy Wedding in Italy

 

Special Guest:

  • Bruce Russell
  • Robert Chaar (Casa del Flora)
  • Clara Trama

 

Partners:

  • Filmmaster Events
  • Hotel Savoy Roma
  • Élan Artists
  • Barbara Vissani
  • Sonia Luongo
  • Lucia Simeone
  • Whitelife Studio
  • Wedding and Travel
  • I.W.P. – Associazione Italiana Wedding Planner
  • Just 4 Wedding
  • Eventi Lab
  • Wedding Solution
  • Italian Wedding Design
  • Zingone at the Wedding
  • Officine Ti.To.
  • Manuela Melillo Make up sposa Roma
  • Wedding Live

 

Sponsors:

  • W.P.A. – International Wedding Planner Association
  • La Vie en Blanc Atelier
  • Carosi Moda
  • Whitelife Studio
  • Fratelli Ghisu Autonoleggi
  • Pour Events Open bar
  • Capuano Gioielleria
  • ATWC
  • Micol Funaro

 

Media Partners:

  • JM Just Married
  • Progress Viaggi
  • Woman & Bride

 

 

Tutors:

 

–      Veronica Amati: Destination Wedding Planner in Italy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

THE DESTINY OF WEDDING

  1. +30 351 8078094

info@thedestinyofwedding.comwww.thedestinyofwedding.com

 

 

 

CAROSI UOMO: ELEGANZA CLASSICA, MODERNITA’ E QUEL TOCCO DI ALLURE INTERNAZIONALE CHE CONQUISTA IL DESTINATION WEDDING CAPITOLINO

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, Atelier, Collezioni, Eventi, Fashion, fiera sposa, hotel, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, Sartoria Maschile, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Le creazioni della Maison Capitolina incantano il mondo del destination wedding italiano nell’evento The Destiny of Wedding. Un feeling straordinario con la clientela cosmopolita che trova, nella Sartoria Carosi, a due passi da Piazza di Spagna, il punto di riferimento per l’eleganza maschile a Roma.

 

Roma, capitale mondiale di arte, storia, cultura e turismo, in questi giorni si scopre al centro del mondo del destination wedding nella manifestazione The Destiny of Wedding, che, grazie anche alla partnership con la Maison Carosi, ha acceso i riflettori su un fenomeno straordinario che attira a Roma, ogni anno, centinaia di coppie che desiderano celebrare il loro sogno d’amore nella Città Eterna.

carosi-moda-via-capo-le-case

Una clientela sicuramente molto particolare, quella di carattere internazionale – afferma Roberto Carosi, titolare dell’omonima Maison, custode della tradizione sartoriale italiana con i suoi 82 anni di storia nel cuore di Roma – che richiede un approccio culturale decisamente cosmopolita, al quale la tradizione della nostra Sartoria è assolutamente avvezza. Dal 1937, anno di fondazione della Maison Carosi, abbiamo vestito i personaggi più in vista dell’imprenditoria e del jet-set mondiale e siamo abituati a rapportarci con estrema professionalità al gusto internazionale che, pur fondato sui cardini canonici dell’eleganza, desidera sempre distinguersi con particolari capaci di donare personalità ad abiti di per sé molto tradizionali come smoking, tight o demi tight”.

A Roberto Carosi non mancano di certo estro e creatività, quelle meravigliose caratteristiche tutte italiane che gli stranieri ricercano nelle creazioni del più prezioso made in Italy. Uscito da trionfatore dalla recente manifestazione Roma Sposa, in cui ha presentato il Royal Tight, una straordinaria rivisitazione del più classico dei morning coat, in uno insolito british green, Roberto sa come  conquistare i clienti più esigenti con la sua grande competenza arricchita dai dettagli sartoriali con cui riesce a rivisitare i canoni dell’eleganza maschile, donando carattere ed unicità agli abiti con tagli attuali, colori decisi, sofisticate personalizzazioni e dettagli bon ton come la giacca decisamente più corta, con le falde a soffietto chiuse da vezzosi bottoncini.

Carosi Destiny

Gli sposi internazionali apprezzano le caratteristiche di attualità delle nostre creazioni capaci di vestire uomini provenienti da ogni angolo del pianeta, con abiti dall’ispirazione classica ma dalla declinazione moderna, realizzati con tessuti di altissima qualità, emblema della creatività italiana tanto ambita nel mondo. ”Conosciamo bene i gusti delle diverse clientele internazionali” – conclude il titolare della prestigiosa Maison –  “I tantissimi viaggi intrapresi intorno al mondo, per realizzare abiti di uomini d’affari, artisti e sportivi di ogni Paese, ci hanno insegnato come vestire uno sposo russo, come il vincitore del contest di The Destiny of Wedding, che indosserà una creazione firmata Carosi, richieda un approccio decisamente diverso da quello gradito ad un cliente anglosassone, come l’elegante wedding planner che vestiremo in occasione del Gala Dinner che chiuderà l’evento all’Hotel Savoy. Siamo perfettamente in linea con quanto  declinato nel corso dei seminari formativi di “The Destiny of Wedding” a Palazzo Brancaccio, che hanno evidenziato la necessità di metodologie molto diverse tra loro nella gestione di matrimoni di sposi internazionali, che, portando in Italia le splendide diversità di culture, usi e costumi di luoghi lontani e meravigliosi, arricchiscono il reciproco scambio culturale nel quale abbiamo l’opportunità di proporre le nostre creazioni come elemento autentico della nostra migliore tradizione e del nostro stile unico”.

Press Office: Excelsum Publisher-  info@maxpiccinno.com

TUTTE LE VARIANTI DEL BLU PER GLI SPOSI DI CAROSI, NELL’ELEGANZA DELLA TENUTA DI RIPOLO

Abiti Cerimonia, Abiti Sposo, Capsule Collection, Cocktail, Collezioni, Degustazione, Eventi, Fashion, Festa, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Magazine, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Nell’importante appuntamento con il Wedding organizzato da Alda Maria Ariani Botto, nella prestigiosa Struttura di Lucienne Sansoni a Nepi, La Sartoria Carosi veste di blu gli sposi della nuova stagione.

1-foto-1-socual-roma-sposa

Blu, blu, blu! Questo il mantra dell’eleganza per lo sposo della prossima stagione che Roberto Carosi interpreta con dettagli sartoriali capaci di esaltare la leggerezza di questo versatile colore, adattandolo all’esigenze stilistiche o formali, abbinandolo ad accessori a contrasto che esaltino la raffinatezza delle sue costruzioni sartoriali che proporrà ai futuri sposi  sabato 11 maggio nell’incanto della Tenuta di Ripolo, in occasione di “Lovely Day … for You”, elegante wedding day realizzato da Alda Maria Ariani Botto che, insieme alla proprietaria Lucienne Sansoni, apre idealmente le porte di questa spettacolare struttura. “Sarà un piacere collaborare alla costruzione di questa giornata dedicata al wedding- dichiara Roberto Carosi – in un luogo magico come questo, contribuendo, con l’eleganza del blu delle nostre creazioni, ad infondere negli ospiti un’immediata sensazione di benessere”.

Cerimonia.jpg

Partiamo dall’abito più gettonato, un vero must have per lo sposo che, pur osando con il colore, non rinuncia all’eleganza scegliendo un completo Blu Notte, abbinato ad un gilet di seta che può essere completamente bianco oppure operato ed una cravatta in tinta. Un modello che, sartorialmente, costituisce un mix fra il classico del demi-tight, (abito che si ispira al taglio del tight ma è decisamente più corto e meno formale) e la modernità rappresentata dal collo diplomatico che ricorda lo stile della camicia “coreana”, dai dettagli come i rever in seta blu e gli spacchetti a soffietto, particolari che lo rendono maggiormente vezzoso ed originale.

dsc_2390.jpg

Una seconda proposta è un abito con il petto a lancia che richiama lo smoking, ma presenta una giacca più stondata in un moderno Bluette, associato ad un gilet bianco armaturato con richiami del blu e una cravatta classica nello stesso tessuto.

Il terzo è un abito color Blu Inchiostro, con collo sciallato sempre stondato, abbinato ad gilet molto particolare, con sciallatura e abbottonatura a doppio petto ma in diagonale, in un elegante tessuto satin grigio perla che ritroviamo anche nel papillon.

“La nostra filosofia è lontana da concetti industriali che prevedono lo stesso abito per tutti gli sposi. Ci piace lavorare con la creatività, accogliendo le esigenze stilistiche di ognuno dei nostri sposi, realizzando capi unici e personali che abbinano ad un gusto fashion e trend i criteri di sartorialità che fanno la differenza, conferendo comodità all’abito e sicurezza allo sposo”.  Afferma Roberto Carosi che con maestria e cura del dettaglio sa interpretare l’esigenza dello sposo e sa collocarlo nella giusta misura nell’ambito della cerimonia senza farlo cadere in eccessi ma rendendolo capace di fare la differenza con la sobrietà e l’eleganza che ogni uomo dovrebbe avere, il giorno delle proprie nozze come in ogni altra occasione.

ALLA TENUTA LA TACITA LA MODA ITALIANA DI CAROSI UOMO E LA VIE EN BLANC ATELIER NEL MEET UP TRA WEDDING PLANNER

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, Atelier, banqueting, Capsule Collection, catering, Cocktail, Degustazione, Eventi, Fashion, Festa, Floral Desing, Fotografia, gusto, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, MakeUp, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, Sfilate Sposa, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Le due Maison Capitoline, splendide eccellenze del Made in Italy nella moda sposi, partner esclusivi dell’importante meeting tra i professionisti del wedding alla Tenuta La Tacita.

CRS_8883 

Una giornata fortemente voluta da Monica Indaco, per dare seguito al successo riscosso dalla sua recente “Wedding Night” per proporre, ad un selezionatissimo gruppo di professionisti del wedding, un meet up dedicato al business nel settore del wedding, per intrecciare proficue relazioni e contatti, nella rilassata atmosfera primaverile della Tenuta.

CRS_8896

Il grande chef stellato Antonio Sciullo, storico docente dei corsi professionali di “A Tavola con lo Chef”, ha potuto proporre ai selezionati ospiti un delizioso menù di degustazione servito nello splendido roseto Vacunae Rosae, seguito da una irresistibile proposta di dolci nella spettacolare Limonaia della Tenuta. Ma protagoniste assolute di questa giornata sono state le creazioni maschili proposte da Roberto Carosi dell’omonima Maison Carosi Uomo, autentico tempio dell’eleganza maschile nel cuore di Roma, in Via Capo Le Case, a pochi passi da Piazza di Spagna, accompagnate dagli splendidi abiti da sposa de La Vie En Blanc Atelier, splendida realtà in continua ascesa sotto la guida di Giorgia Albanese a via delle Milizie, in zona Prati.

 

CRS_8769

 “Per l’uomo che ama distinguersi con un tocco di personalità, pur nella formalità di abiti dai tagli eleganti e classici, abbiamo pensato a tessuti freschi e leggeri, per giacche dai disegni più classici, semplici e sottili, come i completi gessati dai classici rever, fino ad abiti spezzati con giacche quadrettate dove i contrasti cromatici firmano, con un’interpretazione stilistica decisamente personale, abiti dall’immediata riconoscibilità” – afferma Roberto Carosi mostrando una deliziosa giacca in lana leggera con delicati quadri color corallo su fondo blu –  “Ma anche negli abiti per lo sposo della nuova stagione abbiamo proposto il colore, con le variazioni del blu, dal navy al blu notte, su tagli classici reinterpretati, in chiave moderna, attraverso dettagli sartoriali come i doppi spacchi posteriori ad alleggerire giacche modernamente slim, con rever leggeri ad esaltarne la leggerezza delle linee” – prosegue Roberto Carosi, mostrandoci un abito demi tight blu di grande eleganza, con revers lucidi, dettaglio che ritroviamo anche nel gilet dal collo sciallato. Abiti capaci di vestire, con tessuti freschi ma di grande qualità, uno sposo giovane e moderno, degno compagno della sposa vestita da La Vie En Blanc Atelier che ha proposto, in questa bucolica occasione, due soluzioni per interpretare la freschezza di una donna decisa o romantica, scegliendo un seducente abito corto, con corpetto in pizzo rebrodé e gonna in prezioso tulle di organza in seta, o un classico abito lungo, completamente ricamato, alleggerito da maniche e dettagli in un leggerissimo tulle, per un effetto di grande eleganza e raffinato romanticismo.

CRS_8759

Le tantissime wedding planner presenti, tra le quali Barbara Vissani, Erika Morgera, Valentina Melini, Alessandra Marrone, Monica Palmieri, Alda Maria Ariani Botto e la titolare di Gourmade, Anna Zizza, nuova realtà del catering, hanno enormemente apprezzato le proposte delle due Maison, assurte ormai al ruolo di partner per la moda sposi delle più grandi professioniste della scena wedding nazionale.

 

Ph. Chris Milo

Press Office Max Press

 

 

 

 

ALL’ANTICO BORGO DI SUTRI UN NUOVO SUCCESSO PER LA VIE EN BLANC ATELIER

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Atelier, banqueting, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Eventi, Floral Desing, Hair Style, Location, location per matrimoni, MakeUp, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, wedding, wedding planner, Woman & Bride

La Maison Capitolina, eccellenza della moda per la sposa, protagonista, insieme a Carosi Uomo, dell’elegante appuntamento con il Wedding che annuncia la primavera

STE01536

La Tuscia, terra forte di tradizioni, conserva intatto il proprio spirito antico e continua a raccontare storie che parlano di luoghi magici, borghi incantati e natura incontaminata.

L’Antico Borgo di Sutri, gestito da Federico Fortin, ne è una forte testimonianza, un luogo simbolico in cui si respira, in una atmosfera di raffinata eleganza, la grande tradizione di storia e di arte di questo splendido territorio. Gli edifici attuali, seppure realizzati nelle architetture più moderne, rappresentano un omaggio alla storia della Tuscia ed alla profonda tradizione locale. Una straordinaria location immersa nel verde che offre innumerevoli soluzioni per l’organizzazione di eventi e matrimoni, in un ambiente accogliente e raffinato, grazie alla collaborazione con i migliori professionisti del wedding tra i quali Valentina Melini, la brillante wedding planner che ha coordinato le attività di questo delizioso Open Day, andato in scena Sabato 16 marzo 2019. Un evento in cui la nuova stagione era l’elemento dominante, a partire dagli scenografici allestimenti floreali curati da Paola Rossi & Elisa Costantini che hanno portato un anticipo di primavera al Borgo di Sutri, luogo ideale per celebrare i matrimoni potendo accogliere, in un’unica location, tutti i momenti delle nozze, dalla cerimonia al ricevimento.

Allietate dalla musica del Quartetto Sharareh, l’elegante formazione di archi tutta al femminile, le numerose coppie di sposi hanno ammirato gli splendidi abiti della Spring Capsule Collection realizzata da La Vie En Blanc Atelier, un vero e proprio inno alla primavera, con tessuti colorati floreali nelle sfumature del verde al lilla, soffici tulle e ricami di fiori su basi di organze che sfumano dal bianco al cipria con incastonature di margherite nella stessa nuance in un esuberante tripudio di fiori capace di donare leggerezza e colore che ritroviamo anche nei preziosi decori dipinti a mano che tracciano seducenti sfumature di colore sulle pregiate sete di questi abiti pensati per una sposa fresca e giovane. Giorgia Albanese, terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, vicino Piazza Mazzini che ha voluto proporre queste creazioni alle giovani spose, simbolo di eleganza e leggerezza, un omaggio alla primavera, stagione della rinascita della natura, capace di esaltare la bellezza femminile.

Ad accompagnare le soffici ed eteree creazioni per la sposa de La Vie En Blanc Atelier, troviamo l’eleganza sartoriale degli abiti per lo sposo proposti da Carosi Uomo, Maison  maschile di  Via Capo Le Case, a due passi da Piazza di Spagna, magistralmente diretta da Roberto Carosi, che propone un’eleganza canonica interpretata in chiave fashion, attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, per uno sposo moderno, attento ai canoni di un’eleganza maschile, che non perda di vista le ultime tendenze. Tra i partner presenti il wedding photographer Girolamo Monteleone e la make-up & hair stylist Simona Augieri.

Le eleganti suggestioni della “Wedding Night” accendono di emozioni la notte de La Tacita

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, Alta gastronomia, banqueting, catering, Cocktail, Collezioni, Eventi, Fashion, Floral Desing, Fotografia, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Magazine, Matrimonio, Moda, Roma, stilisti, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Tra i protagonisti della prestigiosa serata dedicata al wedding, La Vie en Blanc Atelier e Carosi Uomo, esclusivi rappresentanti dell’eleganza sartoriale per gli sposi.

 

 

Sabato 9 marzo 2019 la Tenuta La Tacita Country Weddings, luogo incantevole e cornice perfetta per matrimoni ed eventi, è stato impareggiabile teatro di “Wedding Night”, un evento straordinario ed un imperdibile appuntamento per i futuri sposi, la stampa e gli operatori del wedding che hanno accolto con entusiasmo l’invito di Monica Indaco, elegante manager di questa impareggiabile struttura, e della special guest della serata, la famosa wedding planner Roberta Torresan che ha raccolto intorno a se molti tra i più importanti professionisti del dorato mondo del wedding, tra i quali Paola Canale, Barbara Vissani, Giovanni Raspante, Monica Palmieri e Iosmani Nardin, proponendo per loro, e per gli altri  numerosi ospiti, un graditissimo Golden Dress Code.

 

Situata nella Sabina, tra Roma e Rieti, questa maestosa Tenuta distribuita su più location, immersa in un paesaggio superbo di 130 ettari, offre una proposta unica nel panorama del wedding italiano, con una diversità di ambientazioni tale da soddisfare ogni richiesta da parte degli sposi più esigenti o delle wedding planner più creative.

 

Protagoniste principali di questa riuscitissima Wedding Night sono state la preziosa eleganza delle creazioni sposa de La Vie en Blanc Atelier e l’artigianalità degli abiti per lo sposo di Carosi Uomo. In un elegante ed informale defilée le proposte maschili e femminile, pensate per gli sposi della nuova stagione, si sono alternate fino a fondersi in suggestive uscite di coppia, quasi a suggerire raffinati abbinamenti tra i sognanti abiti da sposa e le eleganti costruzioni sartoriali maschili.

 

La grande novità per il la sposa del 2019 è il wedding white smoking in mikado di seta e duchesse, pensato da Giorgia Albanese, giovane e brillante titolare de La Vie en Blanc Atelier, per una sposa dalla grande personalità, capace di distinguersi con un’eleganza non convenzionale, preziosa chicca da affiancare alle più tradizionali ed iconiche costruzioni sartoriali della Maison, da quelle più morbide a quelle più strutturate, dai romantici pizzi rebrodè e macramè, fino all’uso di tessuti frutto di una attenta ricerca come i preziosi broccati in color oro o al sapiente uso di seducenti sfumature di colori che, dal rosa al grigio, disegnano preziosi motivi floreali dipinti a mano su sete preziose, per decorare abiti artistici, pensati per una sposa fresca e giovane.

L’immagine dello sposo viene considerata, a torto, di semplice contorno ma è fondamentale che la raffinatezza della sposa trovi il giusto contraltare nell’eleganza maschile, elemento capace di affiancare e completare l’immagine della protagonista del matrimonio. Le nuove tendenze proposte per il 2019 da Roberto Carosi, titolare della storica Maison Capitolina Carosi Uomo, prevedono uno stile Fashion & Formal, sinonimo di un’eleganza canonica ma, allo stesso tempo, attuale, interpretata attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, a tracciare una linea di abiti morning & evening capace di vestire uno sposo moderno ma attento ai canoni di un’eleganza maschile che non perda di vista le ultime tendenze. Abiti leggermente più corti e con revers classici, nelle tonalità del blu – autentico must have maschile della stagione – o nei più classici nero e grigio scuro, con tagli ad uno o due bottoni, completi di gilet coordinato, nello stesso tessuto dell’abito oppure a contrasto, dalla tinta unita in grigio perla ai micro disegni o piccole fantasie, sempre realizzati in pura seta. Abiti ad un petto e con revers stretti, con un fit più fashion o a doppio petto o con revers a lancia, per un classico tutto italiano, realizzati con tessuti di altissima qualità, fino ai più eleganti tight e demi-tight, che richiamano l’eleganza dello stile British, con giacche anche leggermente sciancrate, per esaltare la silhouette, in versione classica con pantalone rigato, giacca antracite e gilet abbinato, ma anche abiti monocolore, per sposi con un orientamento più moderno e contemporaneo.

 

Importantissimi i partner che hanno reso speciale con il loro contributo questa entusiasmante Wedding Night. Grandi professionisti del settore come Claudio Berrettoni e Gabriele Imbimbo che con Eventecnica, hanno creato coinvolgenti scenografie luminose che hanno esaltato i contributi di Latini Design per le mise en place, dello Scatolificio Venturi con le sue eleganti gift box, di Fenix Bartendering che ha proposto gustosissimi cocktail, della Sartoria Floreale e de La Bottega del Fiore con gli scenografici allestimenti floreali,  di Luce Pura Wedding  che ha realizzato le foto ed i video della serata, allietata dall’intrattenimento musicale di Music Wedding Rome, di Hm Eventi che ha curato l’animazione dei più piccoli, di Sugar che ha deliziato i palati con un gustoso Candy Buffet, di Party Photo Boot e Art Service & More che hanno proposto divertenti momenti di intrattenimento, di Simone Amaro brillante look maker che ha curato il look delle protagoniste della serata, di Wedding Stationery Italy che ha realizzato gli inviti, di Courtesy Travel Tour Operator che ha fatto sognare gli sposi con le sue proposte per la luna di miele e di Casciani Fireworks, che ha chiuso la serata con il coinvolgente spettacolo pirotecnico che ha chiuso nel modo migliore questa notte dedicata al wedding che ha fatto sognare gli sposi in un luogo incantevole.