ALLA TENUTA LA TACITA LA MODA ITALIANA DI CAROSI UOMO E LA VIE EN BLANC ATELIER NEL MEET UP TRA WEDDING PLANNER

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, Atelier, banqueting, Capsule Collection, catering, Cocktail, Degustazione, Eventi, Fashion, Festa, Floral Desing, Fotografia, gusto, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, MakeUp, Matrimonio, Moda, Presentazione, Roma, Sfilate Sposa, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Le due Maison Capitoline, splendide eccellenze del Made in Italy nella moda sposi, partner esclusivi dell’importante meeting tra i professionisti del wedding alla Tenuta La Tacita.

CRS_8883 

Una giornata fortemente voluta da Monica Indaco, per dare seguito al successo riscosso dalla sua recente “Wedding Night” per proporre, ad un selezionatissimo gruppo di professionisti del wedding, un meet up dedicato al business nel settore del wedding, per intrecciare proficue relazioni e contatti, nella rilassata atmosfera primaverile della Tenuta.

CRS_8896

Il grande chef stellato Antonio Sciullo, storico docente dei corsi professionali di “A Tavola con lo Chef”, ha potuto proporre ai selezionati ospiti un delizioso menù di degustazione servito nello splendido roseto Vacunae Rosae, seguito da una irresistibile proposta di dolci nella spettacolare Limonaia della Tenuta. Ma protagoniste assolute di questa giornata sono state le creazioni maschili proposte da Roberto Carosi dell’omonima Maison Carosi Uomo, autentico tempio dell’eleganza maschile nel cuore di Roma, in Via Capo Le Case, a pochi passi da Piazza di Spagna, accompagnate dagli splendidi abiti da sposa de La Vie En Blanc Atelier, splendida realtà in continua ascesa sotto la guida di Giorgia Albanese a via delle Milizie, in zona Prati.

 

CRS_8769

 “Per l’uomo che ama distinguersi con un tocco di personalità, pur nella formalità di abiti dai tagli eleganti e classici, abbiamo pensato a tessuti freschi e leggeri, per giacche dai disegni più classici, semplici e sottili, come i completi gessati dai classici rever, fino ad abiti spezzati con giacche quadrettate dove i contrasti cromatici firmano, con un’interpretazione stilistica decisamente personale, abiti dall’immediata riconoscibilità” – afferma Roberto Carosi mostrando una deliziosa giacca in lana leggera con delicati quadri color corallo su fondo blu –  “Ma anche negli abiti per lo sposo della nuova stagione abbiamo proposto il colore, con le variazioni del blu, dal navy al blu notte, su tagli classici reinterpretati, in chiave moderna, attraverso dettagli sartoriali come i doppi spacchi posteriori ad alleggerire giacche modernamente slim, con rever leggeri ad esaltarne la leggerezza delle linee” – prosegue Roberto Carosi, mostrandoci un abito demi tight blu di grande eleganza, con revers lucidi, dettaglio che ritroviamo anche nel gilet dal collo sciallato. Abiti capaci di vestire, con tessuti freschi ma di grande qualità, uno sposo giovane e moderno, degno compagno della sposa vestita da La Vie En Blanc Atelier che ha proposto, in questa bucolica occasione, due soluzioni per interpretare la freschezza di una donna decisa o romantica, scegliendo un seducente abito corto, con corpetto in pizzo rebrodé e gonna in prezioso tulle di organza in seta, o un classico abito lungo, completamente ricamato, alleggerito da maniche e dettagli in un leggerissimo tulle, per un effetto di grande eleganza e raffinato romanticismo.

CRS_8759

Le tantissime wedding planner presenti, tra le quali Barbara Vissani, Erika Morgera, Valentina Melini, Alessandra Marrone, Monica Palmieri, Alda Maria Ariani Botto e la titolare di Gourmade, Anna Zizza, nuova realtà del catering, hanno enormemente apprezzato le proposte delle due Maison, assurte ormai al ruolo di partner per la moda sposi delle più grandi professioniste della scena wedding nazionale.

 

Ph. Chris Milo

Press Office Max Press

 

 

 

 

Annunci

L’ELIZABETH UNIQUE HOTEL PROTAGONISTA DEL VERNISSAGE DELLA MOSTRA “PHOTOS FOR LIFE”

Abiti Sposa, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Collezioni, Cultura, Degustazione, Eventi, Festa, Fotografia, Location, location per matrimoni, Luna di miele, Luxury Travel, Roma, solidarietà, Turismo, vacanza, Vernissage, VIP, Woman & Bride

Con un raffinato light dinner, l’elegante Hotel di via del Corso con ingresso su ha chiuso in bellezza la presentazione della mostra di fotografie di Enrico Vanzina alla Galleria Russo, progetto benefico in favore della Pediatria del Policlinico Umberto I a Roma.

Giovedì 11 aprile 2019 il Bar Bacharach & Bistrot, la terrazza dell’Elizabeth Unique Hotel, e prestigioso boutique hotel nel centro di Roma, ha ospitato l’elegante cocktail a chiusura del vernissage di presentazione di “Photos for Life”, importante appuntamento con il quale
la Galleria Russo ha presentato al pubblico ed alla stampa la raccolta di fotografie ispirate ai grandi film, realizzate dallo sceneggiatore e scrittore Enrico Vanzina. “Sapore di mare”, ad esempio, grandissimo successo diretto dal suo indimenticabile fratello Carlo, simboleggiato da uno scatto di due sdraio sotto un ombrellone.

Davvero un bagno di folla per Vanzina, tra questi volti noti come Riccardo Rossi, Giampaolo e Rossana Letta, lo scenografo Gaetano Castelli che ha firmato un testo critico della mostra, i produttori Pietro Valsecchi con la sua Camilla Nesbitt, Fulvio Lucisano, la top model Linda Pavlova, Richard Borg, il regista Claudio Risi e lo sceneggiatore Edoardo Falcone, Federica Fendi, Piera Detassis, Marisa Stirpe e il notaio Giovanni Pocaterra e molti altri personaggi presenti per testimoniare e condividere questo importante progetto di concreta solidarietà, che renderà migliore la vita di molti piccoli pazienti. I proventi della vendita delle opere in tiratura limitata verranno, infatti, interamente devoluti all’acquisto di un manometro ad alta risoluzione per l’Unità Complessa di Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario Umberto I – Università La Sapienza, Roma diretta dal prof. Salvatore Cucchiara. Senza soluzione di continuità le conversazioni sulle suggestioni artistiche e le ispirazioni della mostra, sono proseguite all’Elizabeth Unique Hotel, a conferma dello stretto legame di collaborazione con la Galleria Russo che espone, negli eleganti spazi dell’Albergo, una importante selezione di opere d’arte.

Accolti da Giuseppe Falconieri, Chief Inspiring Officer e autentica anima del progetto Elizabeth Unique Hotel, dopo una passeggiata attraverso le vie del centro storico, i prestigiosi ospiti sono giunti in via delle Colonnette dove, negli eleganti spazi del Bar Bacharach & Bistrot dell’Elizabeth Unique Hotel, hanno potuto degustare deliziosi involtini di melanzane, finger di polpo, crema di piselli con pesce spada, pane al nero di seppia con salmone e zucchine, tortino di patate con tonno affumicato, carpaccio di salmone marinato, cous cous di verdure, tartellette salate, arancini, polpettine e frittelle dello chef, adeguatamente abbinate ad una selezione di vini bianchi, rossi e bollicine nazionali.

 

ABOUT ELIZABETH UNIQUE HOTEL

L’Elizabeth Unique Hotel a Roma è una residenza preziosa, dove le storie antiche s’intrecciano a quelle odierne, l’ospitalità è un abbraccio generoso e autentico, i desideri vengono esauditi prima di essere espressi. L’esclusività viene scandita attraverso gesti discreti e sapienti, poiché lo scopo non è stupire ma accudire. L’atmosfera cosmopolita e mai convenzionale sembra evocare le memorie dei primi esploratori moderni, figli dell’aristocrazia europea, che durante i grand tour “scendevano” a Roma e restavano massimamente ammaliati da secoli di storia, arte, cultura. Con la stessa intensità e raffinatezza, tra le mura di Palazzo Pulieri Ginetti, nel cuore della città, a pochi passi da Piazza di Spagna, si celebra il viaggio come esperienza inedita e poliedrica, unique per vocazione.

Membro di Design Hotels, l’Elizabeth Unique Hotel è una struttura 5*L e dispone di 33 camere con molte suites. Tutte le camere sono diverse tra loro e sono pensate per offrire l’assoluta eccellenza in termini di eleganza, servizio e tecnologia. Lo Studio Marincola Architects ha concepito l’interior ed ha firmato anche il progetto di illuminotecnica, realizzato in esclusiva per l’hotel. Le pareti di molte stanze sono impreziosite dalle opere d’arte curate dalla Galleria Russo, commissionate e create per interpretare l’anima della proprietà. A disposizione di tutti gli ospiti il mini bar gratuito, che comprende una selezione di prodotti italiani artigianali e un “Handy”, ovvero lo smartphone che offre chiamate e internet illimitati. È inoltre previsto un tablet con un esclusivo servizio concierge, con approfondimenti utili sulla città e informazioni sull’hotel. L’esperienza è infine arricchita dalle amenities firmate Laura Tonatto e dalla pregiata biancheria in cotone e seta.

L’esclusività che caratterizza l’Elizabeth Unique Hotel viene impreziosita dall’atmosfera intima e discreta della Mansion, dimora appartata nel centro storico di Roma, a pochi passi dall’ingresso principale. La Mansion è composta da sei stanze, in grado di accogliere un massimo di sedici ospiti, 12 adulti e 4 bambini. È possibile inoltre prenotare l’intera proprietà, offrendo massima privacy e riservatezza.

Il Bar Bacharach Bistrot offre una proposta gourmet con una collezione di “pani creativi” ispirati alla tradizione gastronomica italiana, arricchita con una serie di suggestioni internazionali. Il menù del Bar rende invece omaggio esclusivamente al Bel Paese, con una carta di signature cocktail dedicati a ogni regione e una prestigiosa selezione di vini firmata da Luca Maroni, nome illustre dell’enologia italiana. L’aperitivo è studiato per anticipare la poesia delle cene romane con creativa generosità. Ai drink e ai calici di vino vengono accompagnati set di prelibati finger food artigianali. Molte materie prime vengono prodotte nelle tenute di famiglia, dall’oliveta al caseificio che produce mozzarella artigianale, per garantire il massimo dell’eccellenza e della genuinità a Km 0.

Gli spazi comuni e le camere dell’Elizabeth Unique Hotel si arricchiscono di contenuti artistici curati da Fabrizio Russo, titolare della storica Galleria Russo di via Alibert, a pochi passi da piazza di Spagna.

 

Il lusso qui non è apparire, bensì essere compresi, trovare appagamento nei piccoli dettagli e ispirazione dalle suggestioni artistiche, in un percorso virtuale da antico a contemporaneo, con l’ulteriore privilegio di entrare a far parte di una community di viaggiatori illuminati. In aggiunta alla contaminazione artistica e culturale, l’Elizabeth Unique Hotel offre i servizi propri dei grandi alberghi a cinque stelle, con criteri di personalizzazione inediti. Siamo convinti che, oggi come mai, l’ospite sofisticato desideri e si aspetti momenti irripetibili, genuini, straordinari, che non hanno prezzo: vero criterio che determina il lusso e che ne costituisce il marchio di riconoscimento.

“Qualità reale, non solo percepita”. Ogni dettaglio, sia esso estetico o di servizio, è stato concepito e costruito senza alcun compromesso.  Gli impianti tecnologici corrispondono al non plus ultra e garantiscono il miglior comfort nonché sicurezza e prevenzione. L’albergo esercita la propria attività nel rispetto della normativa ed è in possesso di tutti i titoli, permessi e autorizzazioni previsti dagli enti pubblici competenti.

Dal concept dello spazio agli arredi, dall’atmosfera all’accoglienza degli ospiti. I nostri artigiani sono ispirati da tali input e li applicano nella materia. Rifuggiamo dalla produzione industriale, che comprometterebbe l’equilibrio tra innovazione e autenticità. Anche nell’ambito della ristorazione interna, la nostra è una scelta senza compromessi, seppur complessa dal punto di vista logistico: acquistiamo prodotti a km 0 e curiamo una produzione quanto più artigianale, come per il pane e la pasticceria, che vengono realizzati nelle nostre cucine.

Le materie prime consumate nelle immediate vicinanze del luogo di produzione sono un incentivo a rispettare le radici e le tradizioni. Un approccio semplice e genuino, che riprende le antiche abitudini dei nostri avi. Selezioniamo con cura una rosa di produttori locali, in grado di assicurarci alimenti sani e sapori unici, allontanandoci nettamente dalla grande distribuzione. Combattiamo il degrado e la decadenza, mettendo in campo valori etici, estetici e di rispetto ambientale. Crediamo nel fatto che fare profitto non è mai la causa, ma l’effetto di chi persegue la qualità. Intendiamo onorare la nostra eredità artistico-culturale, attraverso un’eterogenea rete di collaborazioni con esponenti della cultura della città, provenienti da diversi percorsi intellettuali.

 

Il Manifesto

Giuseppe Falconieri

C.I.O. Chief Inspiring Officer 

ELIZABETH UNIQUE HOTEL ROME

Via delle Colonnette 35 – 00186 Roma

www.ehrome.cominfo@ehrome.com

Press Office: Max Press  maxpicinno@maxpiccinno.com 

 

ERIKA MORGERA PORTA L’ORGANIZZAZIONE EVENTI NELL’ERA DIGITALE

allestimenti, Arte, banqueting, catering, Cocktail, Compleanno, Eventi, Floral Desing, Fotografia, Installazioni, Location, location per matrimoni, luxury, Matrimonio, Roma, wedding, wedding planner

Le più moderne tecnologie digitali caratterizzano gli incredibili show che la brillante event planner ricerca e porta in Italia in esclusiva.

AntonioCarneroli19

L’abbiamo vista, recentemente, sui principali rotocalchi di gossip e costume, protagonista nell’organizzazione dei compleanni di grandi personaggi del dorato mondo dello spettacolo. Un ruolo che Erika Morgera Wedding Planner Roma, consacrata protagonista nel mondo del wedding, ha svolto con grande professionalità, ma senza perdere di vista gli obiettivi per la prossima imminente stagione di eventi e matrimoni sulla quale, siamo certi, vorrà mettere un punto esclamativo. “Io e Riccardo abbiamo girato il mondo alla ricerca delle più spettacolari novità ed abbiamo siglato accordi che ci consentiranno di proporre in esclusiva ed in anteprima assoluta per l’Italia, una serie di show di vario genere, tutti caratterizzati da un altissimo livello di tecnologia digitale”.

E le novità hanno iniziato a trasformarsi in realtà domenica 17 marzo a Villa Miani dove, a suggello di uno spettacolare evento privato a lei affidato, Erika ha stupito gli eleganti ospiti con una suggestiva ed unica performance che ha stregato gli adulti ed emozionato i bambini.

Un onirico show che ha visto protagoniste una violinista e un soprano lirico, sollevate da terra di oltre un metro per indossare uno scenografico abito dalle enormi proporzioni sul quale venivano proiettati contenuti in 3d, gestiti da un programma di visual effects. In un tripudio di luci e colori le immagini proiettate sull’ampio abito, in sincrono con la musica del violino ed in armonia con la voce della cantante, creavano una suggestione unica in cui i sensi venivano rapiti dall’armonia coinvolgente di questa emozionante esibizione che ha catturato gli sguardi degli ospiti di questo evento per il quale Erika ha anche ideato e realizzato in esclusiva le meravigliose decorazioni della tavola, un elegante mix di fiori e piccolissimi palloncini nelle tonalità del rosa quarzo accostate al color oro.AntonioCarneroli07

Uno show strabiliante realizzato in collaborazione esclusiva con Laserman, una prima novità assoluta che ha consacrato Erika Morgera come la prima Digital Event Planner in Italia, ruolo che saprà affermare nel corso della stagione con altre entusiasmanti novità altrettanto esclusive. “Mi piace essere sempre un passo avanti” afferma Erika, “e proporre ai miei clienti dei contenuti mai visti, regalando stupore e gioia agli ospiti ed ai protagonisti dei miei eventi”.

Ph. Antonio Carneroli

Kevin Lee e Jules Bower protagonisti di una straordinaria Masterclass in Umbria

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Arte, banqueting, catering, Cocktail, Collezioni, Eventi, Floral Desing, Formazione, Fotografia, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Magazine, MakeUp, Matrimonio, solidarietà, stilisti, Turismo, VIP, wedding, wedding planner, Woman & Bride

Appuntamento esclusivo a Castiglione del Lago, in Umbria, per un imperdibile progetto formativo.

villalogo

Dal 18 al 20 marzo 2019 a Villa Valentini Bonaparte a Castiglione del Lago, meravigliosa struttura di proprietà di Preludio Group, avrà luogo una straordinaria Masterclass che vedrà protagonisti Kevin Lee e Jules Bower.

Jules Kevin

Kevin Lee è un event designer che ha curato eventi come gli Oscar Awards o matrimoni di divi di Hollywood come Quentin Tarantino, Kim Kardashian, Jennifer Aniston, Drew Barrymore e molti altri.

kevin-lee

Jules Bower è un fotografo di fama internazionale, specializzato nella fotografia di matrimoni. Tra i suoi clienti celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok, Vittoria Ferragamo, nipote di Salvatore, la stella di Broadway Kevin Worley, il regista Eric Steven Stahl, la presentatrice della BBC Victoria Fritz e il guru del design di Los Angeles, Mary Ta, solo per citarne alcuni.

 

Li troveremo insieme per questa interessante iniziativa curata da Daniela Corti, titolare di “Madreperla Wedding & Event Planning”, azienda attiva nell’organizzazione di eventi privati ed aziendali di alto profilo. Daniela Corti è anche creatrice della manifestazione  “The Italian Wedding Stars”, evento nazionale che premia le migliori aziende e i più grandi professionisti del wedding in tutta Italia.

La Regione Umbria, che ospita questa masterclass, condivide e promuove da sempre i progetti di Daniela Corti. Già in occasione della prima edizione del Premio “The Italian Wedding Stars” aveva presentato il progetto “Love me in Umbria”, volto ad esaltare le caratteristiche di una Regione meravigliosa, ricca di bellezze naturali e di strutture ricettive con una straordinaria vocazione all’accoglienza di Destination Weddings, testimoniata, in questa occasione, dalla presenza di alcune aziende umbre, vere eccellenze nella fornitura di servizi  di alto livello per i matrimoni di stranieri in Regione, che hanno compreso l’importanza della prestigiosa vetrina offerta da questo evento per farsi conoscere al mondo del wedding internazionale.

Per questo nuovo workshop a Castiglione del Lago, l’organizzatrice si è avvalsa della collaborazione dell’Università Californiana “Lovegevity” – che cura la formazioni di figure professionali nell’organizzazione di matrimoni – ed ha avuto il privilegio di poter realizzare la prima Masterclass di Kevin Lee in Italia.

Un progetto di formazione di altissimo profilo, dunque, indirizzata ad operatori di settore che desiderano accrescere le proprie competenze e a tutti colori che desiderino apprendere l’arte dell’organizzazione di eventi di alto profilo, sia per l’acquisizione delle competenze tecniche che per lo sviluppo della creatività. I partecipanti alla masterclass di Kevin Lee saranno quindi professionisti nell’organizzazione e designer di eventi. Provenienti da tutto il mondo, questi professionisti potranno beneficiare dell’opportunità unica di abbinare, a questo primo appuntamento formativo, la seconda masterclass, quella di di fotografia, tenuta da Jules Bower, richiestissima da numerosi fotografi professionisti, sia italiani sia stranieri e prossima al sold-out.

8a70f4d0-3a1a-11e9-992d-1d753a581716-rimg-w526-h295-gmir

Le due classi collaboreranno alla realizzazione di un servizio fotografico che documenti, con immagini di grande suggestione, un matrimonio di lusso realizzato per l’occasione allo scopo di dare visibilità a tutti i partecipanti al corso ed a tutti i partner coinvolti, che avranno modi di vedere pubblicati i loro lavori sui blog dei vari media partner e magazine Internazionali, nonché su tutti i canali social dei partecipanti e degli organizzatori.

L’evento si aprirà con una cena di benvenuto offerta da Preludio Group, riservata ai partecipanti alle masterclass, e si chiuderà con un evento di gala aperto a tutti coloro che abbiano interessi in questo settore. Grande attenzione anche alla solidarietà da parte dell’organizzazione che devolverà parte del ricavato alla Associazione Onlus Il Pellicano, eccellenza perugina per la cura dei disturbi alimentari.

 

(Per maggiori informazioni madreperlaevent@gmail.com)

PARTNER DELL’EVENTO:

Universita’ Lovegevity 

Paola Rooney Floral Designer 

Graphistudio

Preludio Divisione Noleggio 

Moda Sposi Atelier 

Gianvittorio Pirotecnica 

FIOF 

Cherie Spisso International Celebrity Makeup Artist & Hair Stylist 

Gerry Gennarelli 

Wedding Motion Wedding Film 

Associazione WPI 

Palazzo Pantini Nicchiarelli 

Antonio Becchetti Models Management 

Ninalilou Shoes

Sugarcups Cake Design

Claudio Coppola photographer 

Glance by Alidays 

Alidays

Sofia Rocchetti Collection 

Collection car 

Media Partner dell’evento:

Woman & Bride, Zankyou, Strictly Weddings, Perfect Wedding Magazine, Passione Wedding & Event, Glittery Bride, The K Magazine, Chic and Stylish Weddings, Epic Luxury Weddings & Events

CON IL SUO GRAND OPENING, LE BONHEUR APRE LA STAGIONE DEL WEDDING

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Degustazione, Eventi, Floral Desing, Installazioni, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Luxury Travel, Matrimonio, Moda, Roma, stilisti, wedding planner, Woman & Bride

Un evento insolito e molto particolare, quello mandato in scena, sabato 23 febbraio in Via di Villa Albani, da Le Bonheur, storica realtà capitolina che ha aperto le porte del proprio elegante quartier generale.

Una suggestiva scenografia silvestre abbinata a spettacolari composizioni di fiori bianchi, illuminata da spettacolari candelabri e dalle fiammelle di tantissime candele che danzavano nel buio appena crivellato da mille piccole luci, a segnare il percorso dell’evento. Questa l’emozionante coreografia che ha accolto i numerosi e prestigiosi ospiti che hanno risposto con entusiasmo all’invito di Alessandra e Paola Cacciani, impeccabili padrone di casa per questo evento che ha richiamato i più importanti professionisti del mondo del wedding capitolino che hanno apprezzato, in versione finger food, le prelibatezze che delizieranno gli ospiti dei matrimoni 2019, accompagnate da calici di ottimo champagne in una atmosfera serena e rilassata.

Tra loro abbiamo riconosciuto, e salutato con piacere, alcune delle wedding planner più note della scena capitolina, fotografi, event e location manager, floral designer, stilisti, professionisti della moda sposa e molti altri amici ed affezionati all’Azienda.

Si sa che la primavera segna l’inizio della stagione dei matrimoni e la famiglia Cacciani, titolare del prestigioso brand Le Bonheur, ha di fatto aperto alla grande la propria wedding season, con questo momento di incontro, presentandosi al pubblico ed agli addetti ai lavori insieme ai propri partner, che hanno contribuito a rendere magica questa serata particolare e seducente. ELE Light con i suoi eleganti complementi d’arredo, Pic Solution per le suggestive atmosfere sonore e luminose, Rosella Antonelli con le sue affascinanti scenografie floreali, Sugar che ha servito graditissime e squisite mini-cake ed Fbs che ha deliziato gli ospiti con i gustosi cocktail che i suoi bartender hanno dedicato a questo riuscitissimo evento che merita un grande augurio per una nuova stagione di successi targati Le Bonheur.

UN ELEGANTE PIGIAMA PARTY PER IL COMPLEANNO DELLA QUATTROCIOCCHE

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, allestimenti, Arte, cinema, Cocktail, Collezioni, Compleanno, Eventi, famiglia, Fashion, Festa, Floral Desing, Fotografia, Installazioni, luxury, MakeUp, Matrimonio, Moda, Roma, VIP, wedding planner

La bellissima attrice festeggia il compleanno con un blindatissimo party privato curato dalla nota event planner Erika Morgera.

“Che tu possa esaudire tutti i tuoi desideri. Tranne uno. Perché nella vita bisogna sempre desiderare qualcosa”

Partendo da questo bellissimo augurio, che racchiude in sé il senso della vita, è stata pensata questa insolita ed intrigante festa di compleanno dedicata ad una donna bellissima, baciata dal successo professionale, circondata dall’amore della sua meravigliosa famiglia che aggiunge al suo grande fascino, la dote preziosa di un’eleganza innata. Alberto Aquilani, famoso calciatore e marito della bellissima Michela, le ha recentemente tributato un omaggio prezioso e insolito, facendosi tatuare sul braccio l’immagine dello splendido viso della moglie che raggiunge, lunedì 3 dicembre, un traguardo speciale, una cifra tonda da celebrare in maniera particolare, con una settimana di festeggiamenti che culmineranno venerdì 7 dicembre con un mega party per 250 selezionatissimi ospiti tra cui moltissimi vip e personaggi del mondo dello spettacolo.

La bella e talentuosa attrice, ha voluto però concedersi un momento lontano dal clamore del gossip, riunendo intorno a sé, per il giorno del suo 30mo compleanno, solo le amiche più care ed ha pensato di regalarsi e regalare un momento di festa intima e divertente. Erika Morgera ha ideato per lei un evento unico, rielaborando il format del pigiama party che rimanda alla spensieratezza dell’adolescenza femminile, da celebrare in casa con le amiche di sempre, tra confidenze, giochi e piccole follie, indossando dei meravigliosi pigiami in preziosa seta, in nero, blu e rosa, ideati dalla stessa Erika Morgera in collaborazione con La Vie en Blanc Atelier e personalizzati con l’hasthag della festa #MIKY30 e con i nomi di ognuna delle partecipanti che li hanno ricevuti, come ulteriore chicca, in una preziosa confezione rotonda personalizzata che ricorda le cappelliere di inizio secolo.

Il party pensato per lei da Erika Morgera è quindi un susseguirsi di sorprese, per la festeggiata e per le ospiti, tutte declinate nelle tonalità del rosa, dai fiori ai cuscini ai milioni di palloncini, con momenti di gioco, divertimento, emozioni e piccole trasgressioni, tra brindisi, prelibatezze e uno sweet corner in tema, con dolci personalizzati con i nomi degli ospiti, da scoprire e gustare nel relax assoluto, lontano dai flash dei paparazzi con un piacevole sottofondo musicale dal vivo. A completare le attenzioni per le amiche, un corner dedicato al loro benessere con make up, massaggi, coccole per le mani e i piedi delle ospiti e i piccanti spunti di conversazione forniti da una sessuologa, che renderanno intima e coinvolgente l’atmosfera di questo momento unico di festa.

Forse saranno solo le pagine social dell’attrice a raccontare pochi momenti di questo party, attraverso rari e selezionati selfie che verranno pubblicati per condividerne il sapore unico, da seguire sui social con l’hasthag #MIKY30.

Un format, questo creato dalla più brillante event planner della Capitale, che può essere adattato ad ogni tipologia di ricorrenza, da seguire anche questo sulle piattaforme social con l’hasthag #MYPIGIAMAPARTY.

SHOP & INFO 

Credits:

Dolci: Isabella Conti

Palloni: Portobello

Flower: Alice Bonifazi

Luci: Welight

MediaPartner: Zankyou

Ph: Antonio Carneroli

Press Office: Max Piccinno Press Office

IOSMANI NARDIN METTE IN SCENA ROMA E L’AMORE, E INCANTA LA PLATEA DEGLI ITALIAN WEDDINGS AWARDS

Abiti Sposa, Arte, catering, Cocktail, Cultura, Degustazione, Eventi, Festa, Floral Desing, Fotografia, Installazioni, Location, location per matrimoni, MakeUp, Matrimonio, Premio, Presentazione, Roma, Turismo, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Grandi emozioni e applausi a scena aperta per Magistral Wedding Show che lancia un messaggio d’Amore dedicato alla città di Roma.

Omnia vincit Amor. Et nos cedumus amori. Mai i versi di Publio Virgilio Marone furono più vicini alla realtà se non nel sentimento che ha pervaso i numerosissimi ospiti che, nella serata di sabato 10 novembre 2018, hanno affollato i suggestivi spazi degli Horti Sallustiani in occasione della semifinale del prestigioso premio del settore wedding.

Non a caso Roma porta scritta nel proprio nome la parola latina Amor e non poteva esserci più idoneo palcoscenico dei giardini voluti da Gaio Sallustio nel primo secolo a.c. per fare da cornice alla narrazione del primordiale rapporto d’Amore della Città rappresentata da Iosmani Nardin.

Dalla penombra della sala, una lupa capitolina si stagliava sullo sfondo, fra musiche evocative, facendo comparire le sagome degli artisti che la componevano, dalle quali emergeva la virilità dei due protagonisti maschili, a dare vita alla vicenda dei fratelli Romolo e Remo, rappresentando, tra musiche evocative e suggestioni scenografiche, il conflitto fraterno e il confine che li divise, quel limite invalicabile diventato, nella narrazione tradizionale, motivo di scontro fratricida e di morte. Ma qui interveniva il genio creativo e la visione positiva di Iosmani che cambia le sorti della vicenda e, con una scelta d’amore, ne sovverte i destini. Una scelta consapevole, un abbraccio fraterno che cancella i confini, che abbatte il muro dell’ostilità, proprio quando i protagonisti sembrano essere ineluttabilmente risucchiati nel vortice dell’odio. Roma, nella visione di Iosmani, è generata dalla luce dell’Amore che sovverte la storia proprio quando tutto sembra destinato al buio del conflitto. Una visione innocente e fanciullesca che è la cifra stilistica che consente a Iosmani di stupire il pubblico, risvegliando il bambino che alberga nei cuori di ognuno di noi. Un genio visionario capace di incantare trasmettendo messaggi positivi in cui l’amore genera quell’armonia che illumina e guida le anime belle. Riconoscere questo messaggio e divulgarlo può sembrare una goccia nel mare. Ma il mare esiste proprio perché esiste quella singola goccia.

Facile quindi comprendere come Magistral Wedding Show, la creatura di Iosmani Nardin, abbia conquistato, in pochissimo tempo, un importante spazio nell’affollato panorama del wedding italiano ed internazionale. La prima e unica realtà in grado di ideare, progettare e mettere in scena straordinarie coreografie pensate esclusivamente per il wedding. Spettacoli sorprendenti che, inseriti armoniosamente all’interno dell’evento di nozze, sono capaci di creare un momento di grande suggestione, contribuendo a rendere unica una giornata di grandi emozioni come quella del matrimonio.

Profumi dall’Eden: Giovanni Raspante trasforma in un angolo di Paradiso Tenuta la Voliera

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Arte, Atelier, banqueting, catering, Cocktail, Collezioni, Cultura, Eventi, Festa, Floral Desing, Installazioni, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, MakeUp, Matrimonio, Moda, Roma, Vernissage

Serata di grandi emozioni per gli ospiti dell’evento di chiusura del Training Event

Sabato 3 novembre 2018 a Tenuta La Voliera, si è celebrato un momento di grandi suggestioni grazie all’estro unico di Giovanni Raspante, capace di realizzare, coadiuvato magistralmente da Anita Galafate, Wedding Planner di grande talento, una impresa unica: animare, con la propria creatività, questo spazio affascinante ed inconsueto, sconosciuto a molti, una location magica, appena fuori Roma, che l’opera del grande floral designer ha trasformato in un onirico giardino dell’Eden.

Un’oasi incantata in cui, ad ogni passo, lo sguardo degli ospiti veniva rapito da creature sognanti, fiori, decori, luci.  Suoni della terra, musiche evocative e danze hanno incantato i sensi dei numerosi e prestigiosi ospiti della serata, creando per loro suggestioni uniche.

Un avvincente ed emozionante percorso sensoriale che ha concluso trionfalmente le tre giornate del Training Event, programma di formazione che Giovanni Raspante ha proposto a dodici allievi giunti da tutta Europa per apprenderne la grande arte nell’ideare ed allestire magiche scenografie per ogni tipo di evento.

Le luci della Capitale si intravedono poco lontano alla fine della via Appia, ma sembra di essere fuori dal mondo in questo spazio incantevole e fuori dall’ordinario, una location inusuale e incantata, frutto della volontà di un nobile visionario, appassionato di ornitologia ed amante della natura, che volle realizzare un’enorme voliera per accogliere molteplici specie di uccelli per il diletto personale e dei propri ospiti.

Uno spazio fino ad oggi abbandonato ma sapientemente recuperato dalla nuova proprietà.  Un luogo magico che sembra uscito da un libro di fiabe, in un bosco di pini che fa da cornice alla struttura che raccoglie un laghetto di ninfee, originario rifugio di eleganti specie lacustri.

Giovanni ed il suo staff hanno saputo stupire gli ospiti, pur avvezzi a confrontarsi quotidianamente con la bellezza e la creatività, utilizzando il percorso naturale che costeggia il laghetto, come una naturale galleria espositiva per le opere di Maya de Roo, Davide Provelli, Sonia Luongo, Anna Speranza (Floreventi), Alice Bonifazi (Idecoration), Dea Rimedio, Barbara Arabrab (Farfalle Rare), Anna Mazzucato (Tra terra e Cielo), Davide Fiorentino, Serena Tosi (Infinito Amore) e Romina Virgili (Sartoria Floreale), artisti che hanno saputo interpretare con le loro opere il tema dei profumi dell’Eden proposto da Giovanni.

Madre Natura, incarnata da una splendida modella, si dondolava su una fanciullesca altalena tra scenografici lampadari, alberi luminosi, piume, fiori, frutti simbolici e cromie emozionali che hanno costellato di riferimenti semantici il percorso chiuso dalla accogliente struttura che ha ospitato l’elegante cocktail proposto da Dove vuoi catering e le spettacolari mise en place e gli allestimenti a tema suggeriti dagli allestitori Fabio BellottiEventiLab e Spazio Kaos.

 

Le scenografie luminose di Claudio Berrettoni hanno esaltato ogni angolo nascosto ed ogni momento di questo evento, culminato con le simboliche danze messe in scena da Iosmani Nardin di Magistral Wedding Show, che hanno acceso di una ulteriore emozione gli occhi sognanti dei tanti ospiti presenti.

 

Crediti:

Foto Antonio Carneroli  Video Simone Andriollo

Press Office

Max Piccinno Press Office

Arte e Moda: La poliedricità di Beatrice Premi.

Abiti Cerimonia, Arte, Atelier, Collezioni, Fashion, gusto, luxury, Magazine, Milano, Moda, Presentazione, stilisti

Nata nell’agosto del 1988, l’eclettica Beatrice, spinta dal sacro fuoco dell’arte e dalla grande passione per la moda, ha intrapreso un percorso di formazione e studio, raggiungendo il titolo di stilista di moda nel 2008. Parallelamente  ha espresso il suo talento nella sua produzione artistica che si arricchisce ancora oggi di acquerelli, illustrazioni, disegni con varie tecniche. Professionalmente, pur lavorando presso diversi uffici stile di case di moda, come responsabile prodotto ed assistente stilista, ha proseguito la sua attività creativa, realizzando abiti, copricapo e accessori per soddisfare le richieste di amiche innamorate del suo talento, capi entrati nei guardaroba di prestigiose signore del jet set internazionale. La donna è la sua ispirazione madre. Le sue donne sono eteree, altere, spesso distanti, pur nella semplicità di ritratti in cui le rappresenta compenetrate nella natura, parte stessa degli ambienti floreali o boschivi, marini o desertici.  Sono Donne normali, che amano la vita, gli animali, capaci di godere dei piccoli piaceri di ogni giorno. Donne “self made” oppure “Hand Made“, come dichiarato con un tattoo che sovrasta il petto di una di loro, come un manifesto, come una dichiarazione di uno stile di vita che rende unica ogni donna ed il frutto della loro creatività.

D’ALTRONDE…(SIAMO) UOMINI! IOLANDA POMPOSELLI PRESENTA IL SUO LIBRO IN UN BOOK & FASHION PARTY A ROMA

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, allestimenti, Alta gastronomia, AltaRoma, Arte, Atelier, banqueting, beauty, caffè, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Cultura, Degustazione, Eventi, Fashion, Libri, Location, Magazine, Moda, Presentazione, Roma, wedding planner, Woman & Bride

Iolanda Pomposelli e Viola Editrice

presentano il libro

“D’altronde… sono uomini”

16 Luglio 2015 – ore 20:30

in collaborazione con Frames

Piazza Pasquale Paoli 15-17, Roma

Book & Fashion Party. Il 16 luglio, alle ore 20.30, presso il ristorante Frames di Piazza Paoli 15-17 in Roma, Iolanda Pomposelli presenta il suo libro “D’altronde… sono uomini” pubblicato da Viola Editrice. L’evento, nato in collaborazione con Arianna Mastriani e Barbara Molinario, sarà addolcito dalle creazioni della Cake Maker Kelly Evans. Madrina della serata la bellissima attrice Simona Borioni.

Iolanda Pomposelli ha organizzato una serata dedicata all’universo femminile e racconta “Assieme alla presentazione del mio libro, dedicato alle donne, ho voluto inserire anche un momento moda; mi piaceva l’idea di far sfilare delle donne normalissime e non le classiche modelle. Donne di diverse età e di taglie diverse, dalla 38 alla 48. Volevo lanciare il messaggio che la moda è per tutte le donne e non solo per poche elette. Quando ho parlato del progetto alla fashion designer Michela Moschen di Mmmm Couture, l’idea le è piaciuta moltissimo ed ha voluto immediatamente sposare il progetto. La location è Frames, un locale tutto da scoprire!”.

Per questa occasione la stilista Michela Moschen, che si è formata presso l’Accademia del Lusso di Roma, presenterà una prestigiosa selezione di outfit tratti dalla sua nuova collezione Bell Skirt Summer 2015, e un’anticipazione di alcuni esemplari della Autumn-Winter Collection 2015/2016, collezioni caratterizzate da un tocco bon ton dalla spiccata femminilità e delicata sensualità. A curare il Look le mani esperte di Antonella Redaelli e Felice Panzironi per Kaminoke e Monica Marchetti. “Il passato è sempre presente e la bellezza non ha mai fine” queste le parole dell’Hair Stylist Monica Marchetti che incuriosisce parlando delle acconciature ispirate agli anni ’50 ed in perfetta armonia con le gonne della stilista Michela Moschen.

Gli allestimenti saranno curati da Alessandra Izzo, il brindisi offerto da Guardiani Farchione. Media partner dell’evento Fashion News Magazine e Uozzart.

Ufficio Stampa Barbara Molinario

barbara@fashionnewsmagazine.com