“Dimmi baby” l’ ultimo brano dei PAGARIGO

Arte, Cantante, Eventi, Magazine, Milano, Moda, Musica, Pop Star, Presentazione, Radio, Roma, Tecnologia

DIMMI BABY dall’album Giramondo è il nuovo brano dei Pagarigo disponibile su tutti i digital store.

“Dimmi baby” è il nuovo singolo della band PagaRigo. È un brano prodotto e mixato da Santi Rigolizio e Alex Fawkes-Smith, mastering di Fabrizio Simoncioni, distribuito online sui digital store dalla strings on fire record.

Il singolo Dimmi Baby parla di una donna che si trova in una situazione difficile ma che ha accanto un amico che l’aiuta e la vuole fare stare bene. Il brano è molto ritmico accompagnato dalle note di chitarra che ti entrano in testa. Dimmi baby è stata scritta da Peppe Pagano e Santi Rigolizio.

Fa parte dell’album Giramondo, disponibile su tutti i digital store come Spotify e Amazon music.

Una curiosità che ci teniamo ad evidenziare sull’album è una canzone con un assolo particolarmente lungo, un “assolo di liberazione” che si trova nella canzone “Un Bluff”.

Santi Rigolizio a tal proposito dichiara: “Ho cercato di avere un approccio meno complicato sul resto delle canzoni ma sapevo che volevo una canzone con un assolo lungo per chiudere l’album. Un Bluff è stata la canzone perfetta per fare quello che avevo in mente. Quando l’ho ascoltato dopo, con Peppe Pagano ci siamo resi conto che erano 3:31 minuti di assolo”.

Peppe e Santi aggiungono “Qualcuno ci ha fatto notare che non ci sono assoli così lunghi in Italia. L’unico è alba chiara di Vasco Rossi. Ma con Un Bluff l’abbiamo superato senza saperlo…

Ricordiamo anche gli altri componenti della band. I PagaRigo sono: Peppe Pagano alla voce, Santi Rigolizio alle chitarre e basso, Alex Fawkes-Smith alle tastiere e Mark Smith alla batteria.

Il brano “Dimmi Baby”, è disponibile per l’ascolto sul canale youtube del gruppo: https://www.youtube.com/watch?v=l54MtP0F0-k

I PAGARIGO

I PagaRigo sono un gruppo rock italiano nato a Londra, formato da Giuseppe Pagano (detto “Peppe”) alla voce e Santi Rigolizio alla chitarra.

Giuseppe Pagano e’ un cantautore e rocker siciliano, un personaggio di grande temperamento ed energia con una voce potente. Scopre fin da bambino l’amore per la musica cantando in chiesa e si avvicina così alle produzioni dei Litfiba, di Bennato e di Ligabue.

Nel 1997 partecipa al festival dei Nebrodi a Capo d’Orlando a Messina e vince il premio come “Personaggio televisivo dell’anno”. In seguito, partecipa al tour regionale dell’Accademia della Canzone di Sanremo, e ne risulta vincitore nella città di Lipari (Isole Eolie). Dopo uno stage di formazione professionale all’Accademia della Canzone Italiana, nel 1998 prende parte alla Finale Nazionale di Sanremo e canta al festival ‘A Voice for Europe 2000’.

Nel 2002 contribuisce a fondare “I Blackoutband” aggiudicandosi nel 2004  il primo posto al concorso TOP OF THE TOP istituito da Ricordi; nel 2006 il gruppo viene selezionato dal noto festival rock italiano “Rock Targato Italia”. Nel 2009 inizia il live tour in Argentina e quando torna, nell’anno 2011, produce l’album DEMOCRAZIA con etichetta Smilax Publishing e con distribuzione firmata Global Net.

“Democrazia” è un album di denuncia sulla situazione sociale e democratica in Italia: rock ed impegno civile si miscelano in un cocktail esplosivo. Il videoclip con il brano “Credici” è trasmesso da numerosi emittenti televisive, tra cui Italia 1. Diverse sono le occasioni di collaborazione con altri artisti che si palesano sempre più frequentemente; ricordiamo ad esempio l’ospitata al FESTIVAL PUB ITALIA con Massimo Di Cataldo, Tony Esposito, Linda D, Rocco Barbaro, Paky Arcella, Dario Baldan Bembo, Alberto Bertoli.

Giuseppe Pagano partecipa poi come ospite all’Expo di Milano 2015 e riceve il Premio Radiofonico con il brano “Credici” nella finalissima del concorso del Festival “Forza Canzone D’Italia Nel Mondo – Va Pensiero”.

Da quattro anni vive a Londra, dove ha conosciuto il maestro e musicista messinese Santi Rigolizio.

Santi Rigolizio e’ un chitarrista e cantautore di Messina. Comincia a studiare chitarra alla giovane eta’ di 8 anni con il maestro Fabio Inglese e fa le prime esperienze musicali in chiesa ad 11 anni suonando la chitarra per il coro Luigi Guanella. Continua a studiare chitarra con il maestro Gianfranco Cogliandro Fichera e già a 14 anni comincia a formare i primi gruppi rock.

Dopo varie esperienze nel giro messinese, divise tra gruppi originali e cover band, Santi decide di andare in Australia in cerca di qualcosa di diverso. Qui forma i “Mobstar” con il cantante Darren Grant. I due cominciano a lavorare a quello che diventera’ il primo album della band.

Dopo quasi quattro anni a Brisbane, nel 2006 Santi e Darren si spostano a Londra dove formano “Gli Eruption”;  firmano un contratto con L’Escape Music e nel 2009 pubblicano l’album “All Screwed Up”.

L’album viene recepito bene dal pubblico e dalla critica ma nel gruppo le cose non funzionano. Darren torna in Australia e Santi comincia a lavorare al suo primo album strumentale.

Nel 2012, l’album strumentale “The Truth”, viene pubblicato dalla Digital Nations, che fa parte della Favorade Nations, formata dal noto chitarrista internazionale Steve Vai.

Durante gli anni, Santi Rigolizio continua a lavorare nelle cover band e come insegnate di chitarra fino a fine 2015, anno in cui incontra Giuseppe Pagano. I due decidono di lavorare insieme e così nasce il gruppo rock italiano che, ispirato dal connubio dei loro cognomi, prende il seguente nome: I PagaRigo.

FB   

https://www.facebook.com/pagarigoworld

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/pagarigo/

YOUTUBE 

https://www.youtube.com/channel/UCvhh1Qb10ZRxs1l7bobMb5Q

La promozione è a cura della spotline promotion.

Visite aperte al pubblico al nuovo Centro fitness McFIT, all’interno del Maximo Shopping Center di Roma

beauty, Eventi, Fitness, Presentazione, Roma, Smartphone, Sport, Tecnologia

La struttura, di 2.100 mq e dall’esclusivo design, è il terzo centro McFIT presente nella capitale, pronto ad aprire in sicurezza a fine emergenza sanitaria. Voucher  gratuiti per allenarsi con la app “Cyberobics” a chi visiterà gli spazi il 27 novembre.

Nasce il 36esimo Centro McFIT, catena n.1 di palestre in Europa, all’interno del Maximo Shopping Center nel quartiere Laurentino della Capitale, uno dei più grandi centri commerciali in Italia con 160 negozi e 40 bar e ristoranti.

Venerdì 27 novembre, si apriranno al pubblico, con delle visite contingentate, le porte del nuovissimo Centro McFIT, il terzo presente a Roma. Il Centro è pronto per aprire in sicurezza non appena sarà consentito (sarà aperto 365 giorni all’anno, compresi i giorni festivi), con l’adozione di tutte le misure igienico-sanitarie dei protocolli stabiliti per l’attività sportiva di base e motoria in generale.

In questa giornata ci sarà l’opportunità per tutti di apprezzare gli spazi di allenamento dall’esclusivo design, distribuiti su una superficie di quasi 2.100 mq. Lo stile che caratterizza il centro McFIT Roma Laurentina va ben oltre il semplice aspetto funzionale di una palestra, e mira a creare un’atmosfera accogliente proponendosi come una vera e propria “HOME OF FITNESS”, grazie ad un mix inedito di stili che abbraccia l’industrial, gli elementi floreali e l’arte moderna.

Tra le varie aree di allenamento, dotate di numerosi macchinari all’avanguardia, troviamo l’Area Cardio, il Settore dedicato ai Pesi liberi e l’Area dedicata al Functional Training, un’attività che

permette di allenare contemporaneamente diversi gruppi muscolari in modo intensivo.

Nel giorno dell’inaugurazione di Maximo Shopping Center, programmato per venerdì 27 novembre, inoltre, tutte le persone che faranno visita agli spazi del centro McFIT, potranno ricevere in omaggio un voucher per allenarsi con la app “Cyberobics”:https://www.cyberobics.com/it/, che in questo momento di chiusura dei centri fitness, permette agli abbonati e non, di continuare ad allenarsi online.

Infatti, McFIT, in questo periodo di chiusura dei propri centri, offre agli abbonati la possibilità allenarsi in gruppo con i Corsi Live, e anche ai non abbonati è proposta la App Cyberobics, che già nella scorsa primavera aveva permesso a circa 2 milioni di persone nel mondo di allenarsi e tenersi in forma da casa. I corsi di Cyberobics sono stati rilanciati e potenziati e attualmente sulla app è possibile seguire 100 videocorsi fruibili on demand, tenuti dai migliori trainer del mondo in location mozzafiato. Inoltre, sono attivi 70 corsi live in tre lingue: italiano, inglese e tedesco.

L’attività di McFIT Italia non si è mai fermata: dagli investimenti realizzati per la messa a norma di tutte le strutture che hanno riaperto a fine maggio dopo il primo lockdown al potenziamento degli aspetti tecnologici e digitali. Parallelamente al piano di espansione sul territorio nazionale con l’apertura di 8 nuovi centri entro il 2021 (dei quali due a Roma, rispettivamente nelle zone Tiburtina e Prenestina), McFIT porta avanti l’opera di restyling e ammodernamento dei centri più datati.

McFIT Italia è la catena di palestre N°1 in Europa. Il brand McFIT è presente in Italia con 36 centri fitness e circa 300 dipendenti e in Europa con 300 centri fitness, 5000 dipendenti e milioni di abbonati.

RSG Group GmbH è gruppo global che oltre a McFIT detiene altri  17 brand. Lo scorso luglio il gruppo RSG ha acquisito, per mezzo di un’asta, la più nota e iconica catena di palestre al mondo: Gold’s Gym. Con questa nuova acquisizione il Gruppo RSG può contare su quasi 1000 centri dislocati in sei continenti, oltre 41mila collaboratori e 6,4 milioni di abbonati ed è diventato di fatto il gruppo più importante nel settore del fitness a livello mondiale.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa McFIT Italia

Emanuela Ceccarelli DMTC srl Phone +39 0392496096

Email emanuelaceccarelli@dmtc.it web: www.dmtc.it

TUTELARE I DIRITTI DEI CITTADINI CHE VOTANO: LA MISSIONE POSSIBILE DEL MOVIMENTO DEGLI ELETTORI

Abiti Sposa, Cittadini, Cocktail, Eventi, hotel, Istituzioni, Politica, Roma, Sicurezza, Tecnologia

Il Movimento presieduto dall’Avvocato Giorgio Aldo Maccaroni, ha presentato, in un convegno a Roma, il suo programma a tutela dei diritti degli elettori

Avvocato Aldo Giorgio Maccaroni-min

Il convegno “Una nuova realtàGli Elettori Protagonisti della Politica” che si è tenuto a Roma il 27 giugno 2019, presso il Centro Congressi dell’Oly Hotel, è stato un’importante occasione per fare il punto della situazione sul rapporto tra gli elettori e la politica italiana e per focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su come i partiti politici siano distanti dai bisogni e dalle reali attese del popolo.

L’avvocato Giorgio Aldo Maccaroni, Presidente del Movimento Degli Elettori, ha mirabilmente evidenziato le colpe di una politica che lusinga l’elettorato prima delle elezioni, per poi allontanarsi dalla gente, dimenticando le promesse che ne hanno suscitato il consenso. Ribadendo i punti programmatici del Movimento Degli Elettori, ha introdotto i lavori del convegno, moderando anche gli interessantissimi interventi degli altri relatori.

Avvocato Aldo Giorgio Maccaroni

Nel corso del Convegno si è evidenziato come il Movimento sia un’associazione apartitica ed apolitica, che intende tutelare i diritti di tutti gli elettori, a prescindere dal loro orientamento. Un’associazione nata dall’analisi dei comportamenti della classe politica nazionale che corteggia gli elettori prima del voto con una finta cordialità che si trasforma in totale indifferenza e distanza subito dopo, escludendo gli elettori dalla possibilità di manifestare le proprie necessità e di verificare la reale attuazione dei programmi sui quali si è raccolto il loro consenso.

 

Avvocato Aldo Giorgio Maccaroni (2) - Copia-minUna classe politica che delude le grandi aspettative evocate negli elettori e che beneficia di grandi privilegi, spesso disertando sfacciatamente le aule, senza offrire il benché minimo contributo alle proposte di leggi che tutelino realmente i soggetti che gli hanno conferito, attraverso il voto, una delega importante ma assolutamente sottovalutata. Questo atteggiamento da parte della classe politica ha portato al distacco ed alla disaffezione del corpo elettorale nei confronti dei partiti politici. Da qui il desiderio di costituire il Movimento degli Elettori, nato il 18 febbraio del 2019 con l’intento di riavvicinare il corpo elettorale alla politica, a prescindere dalle idee politiche ed in maniera assolutamente trasversale. Lo scopo è quello di essere un’ideale Casa degli elettori che fornisca risposte concrete alle loro istanze ed alle loro reali necessità attraverso l’opera di tanti professionisti provenienti dal mondo del lavoro, ispirati dal buon senso e dal desiderio di tutelare i diritti delle persone con grande professionalità.

La politica si accorge del popolo solo quando le persone acquisiscono lo status di elettori, in occasione delle consultazioni elettorali, amministrative o politiche che siano afferma l’Avvocato Giorgio Aldo Maccaroni – Vogliamo conferire agli elettori il ruolo di “azionisti dei partiti” per i quali hanno votato, rendendoli protagonisti attivi nelle fasi di proposta e verifica, nell’ambito delle attività politiche ed istituzionali. Compatti ed uniti possiamo essere una forza che rappresenti il popolo nei confronti di una classe politica sempre più lontana dagli elettori”.

Simona Lunazzi Gorizza, Mary Petrillo, Giorgio Aldo Maccaroni, Ermenegildo Rossi (2)

Strumento di partenza è l’istituzione degli sportelli d’ascolto e per la tutela dei diritti del corpo elettorale, attraverso i quali intercettare le reali necessità del popolo, incontrando le persone dopo una prima fase di accoglienza on line, ascoltandone le necessità da rappresentare nelle proposte di legge.

A tal proposito esiste già un importante azione di coordinamento locale suddiviso per aree regionali ed attualmente attivo su: Regione Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Liguria ed uno specifico coordinamento per Milano, oltre a nove commissioni tematiche.

Al convegno sono intervenuti: Simona Lunazzi Gorizza, Ermenegildo Rossi, Mary Petrillo, Gabriele Carrieri.

Press Office:

Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

OTTICA ROMANI INVITA LA CAPITALE AD UNO SGUARDO AL FUTURO

Abiti Sposa, banqueting, catering, Cocktail, Cultura, Eventi, famiglia, OCCHIALI, Presentazione, Roma, Sicurezza, Smartphone, Sport, Tecnologia, VIP

INVITO - UNO SGUARDO AL FUTURO

La storica Maison Romana, custode di una grande tradizione artigiana nell’ottica, lancia un nuovissimo modello di occhiale ipertecnologico destinato a fare tendenza.

Jimmy Ghione

Con un elegante cocktail nella sua sede di Via Flavia 122 a Roma, Ottica Romani presenterà, alla presenza di Jimmy Ghione, volto noto di Striscia la Notizia, in veste di testimonial, il nuovissimo modello di occhiali “TRENDY Hand Free”, che segna un deciso passo in avanti sul fronte della sicurezza nella vita di tutti i giorni. grazie ai suoi importanti contenuti tecnologici che permettono di usare lo smartphone, compagno ormai inseparabile delle nostre giornate, senza correre rischi in tutte le situazioni quotidiane. Ottica Romani è stata scelta per il lancio e la successiva assistenza di questo innovativo occhiale che racchiude, nell’eleganza della montatura, un concentrato di tecnologia in cui l’unico limite d’utilizzo è la fantasia.

La versione base ingloba un sistema che lo connette, via bluethoot, allo smartphone, consentendo di parlare al telefono rimanendo concentrati sulle proprie attività, senza togliere, ad esempio, le mani dal volante dell’auto o dal manubrio della moto o della bici che si sta guidando, continuando tranquillamente a sciare, a fare jogging, a passeggiare o a leggere un libro in giardino. Le evoluzioni di questo modello sono dotate di telecamere in alta definizione che consentono di riprendere e trasmettere live, attraverso le applicazioni del telefono, le immagini che vedono in nostri occhi, rendendo ancora più semplice e coinvolgente la ripresa di attività sportive o consentendo, da remoto, l’ispezione di luoghi non presidiati o la verifica dello stato di salute di persone care ma purtroppo lontane. Altre applicazioni prevedono, tramite appositi sensori, il monitoraggio di funzioni vitali di chi indossa questo gioiello tecnologico e la trasmissione dei dati rilevati a medici di fiducia o a centri preposti all’analisi degli stessi. Sono davvero innumerevoli le funzioni di questi occhiali che Ottica Romani distribuirà in esclusiva per il lancio e per i quali è stata incaricata, forte della sua grande esperienza, di svolgere il servizio di assistenza.

Alessio Romani - Maria Beatrice Baldini RomaniNella storica sede capitolina di Via Flavia 122, verrà realizzato un Fix Corner che provvederà alla diagnosi di eventuali guasti o rotture ed alla riparazione, al ripristino o alla sostituzione con attese ridotte al minimo. Confermando l’elevato standard di qualità, l’Ottica Romani è in grado di realizzare sul prodotto qualsiasi tipo di lente: da sole, monofocali, bifocali, multifocali, abbinando qualsiasi tipo di trattamento e lavorazione – afferma Alessio Romani – con uno sguardo nel futuro ma nel solco della tradizione della sapienza artigianale che ha segnato l’affermazione della nostra Azienda come punto di riferimento per l’ottica nella Capitale. Le più moderne attrezzature tecnologiche supportano il lavoro dei nostri maestri ottici, affiancandoli nella realizzazione di lenti perfette e destinate a durare nel tempo, restituendo ai nostri occhi una visione nitida del mondo intorno a noi.

Ufficio Stampa

Max Press