LATIN AMERICAN FASHION: L’ALTA MODA A ROMA HA I COLORI DEL SUD AMERICA

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, allestimenti, AltaRoma, Arte, Atelier, beauty, calzature, Capsule Collection, cinema, Cocktail, Collezioni, Cultura, Eventi, Fashion, Festa, Location, location per matrimoni, luxury, Luxury Travel, Magazine, MakeUp, Milano, Moda, Presentazione, Roma, stilisti, VIP, Woman & Bride

 

I sapori, i ritmi ed i colori della moda latino americana sbarcano a Roma con un importante evento patrocinato da CNA Federmoda e da diverse ambasciate dei Paesi coinvolti. Una manifestazione articolata su due giornate, nel calendario dell’Alta Moda Capitolina, che avrà luogo a Palazzo Ferrajoli, una delle più prestigiose dimore storiche di Roma, in Piazza Colonna, teatro di una sfilata collettiva di stilisti provenienti dal Brasile, da Cuba, dall’Ecuador e dal Messico, ai quali, il giorno successivo, si uniranno stilisti provenienti da altri Paesi per una successiva giornata di showroom dedicata a buyers e stampa.

locandina 1

Un grande risultato, frutto del lavoro diplomatico di Elsy Aparicio, responsabile del progetto Latin American Fashion, capace di intrecciare proficue relazioni istituzionali e di far emergere le più interessanti professionalità del suo continente, quell’America Latina ricca di storia, cultura e tradizioni e di quel fermento creativo che vedremo in passerella a Palazzo Ferrajoli grazie al contributo fattivo di molti interlocutori istituzionali, primo fra tutti l’Ambasciatore dell’Ecuador in Italia, Nelson Robelly Lozada, che ha fatto prevalere il rapporto diplomatico tra Italia ed Ecuador, supportando l’organizzazione nelle relazioni diplomatiche con grande disponibilità ed umanità.

locandina2

Roma, da sempre capitale dell’Alta Moda, volge con attenzione il proprio sguardo verso queste interessanti realtà creative d’oltreoceano, monitorando le fashion week locali e studiando le crescenti professionalità nate in questi Paesi dalla grande cultura, coltivata con un diverso approccio etico e filosofico. Una moda che nasce dalla gioia di vivere dal rispetto per la natura, dalla voglia di sorridere alla vita, ma con un approccio creativo estremamente professionale, lontanissimo dagli elementi naif che un immaginario collettivo distratto potrebbe ascrivere ad una ingenua artigianalità esotica. La creatività di questi designer, supportata da organismi internazionali di settore come CNA Federmoda, si è sviluppata velocemente, fino a raggiungere capacità costruttive e realizzative assolutamente in linea con quelle degli omologhi occidentali, ma capace di fare la differenza attraverso elementi creativi di assoluto valore e fuori dai canoni tradizionali, testimoni della cultura e del sentimento Latino Americano.

Dal Messico, con il supporto istituzionale dell’Ambasciata in Italia e grazie all’ incaricata culturale Maria Teresa Ceron, arrivano Manuel Rodriguez, couturier che ha vestito le star del mondo dello spettacolo del suo Paese e la linea Tirza della stilsita Sara Garcia Meza.

Anche l’Ecuador, come detto, è protagonista dell’evento con la stilista Gabriela Guasgua, che porta a Roma la creatività della sua linea GiBAG – Handbags and Accessories, che combina tessuti con materiali misti, elaborati dagli artigiani della città di Otavalo. Alle sue creazioni, nello showroom del giorno successivo, si aggiunge la capsule collection della Fashion Designer Belen Jacome.

Dal Brasile Napoleao Cesar porta la sua creatività a palazzo Ferrajoli, a fondersi con quella caraibica degli stilisti Cubani Jacqueline FumeroIsmael De La Caridad e Yosmany Larrea, in un tripudio di estro, energia, colori e vitalità.

La Stilista Croata Sladana Krstic, già protagonista del panorama della moda in Italia, rappresenterà l’Europa nella sessione di showroom, in un ideale abbraccio tra la creatività di due Continenti così lontani ma vicini per la voglia di crescere e di stupire attraverso la proposta di abiti e accessori dall’elevata qualità realizzativa, frutto del talento di tanti giovani designer in giro per il Mondo.

CNA Federmoda attraverso RMI (Ricerca Moda Innovazione) ha da tempo avviato una intensa attività tesa a definire collaborazioni internazionali soprattutto nell’ottica di favorire l’incontro e lo scambio di esperienze tra giovani designer. In quest’ambito è da annoverare anche il patrocinio dell’Unione del settore moda della CNA a Latin American Fashion in programma a Roma i prossimi 3 e 4 luglio.

“In questi anni – dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda – ci siamo attivati per allargare lo spettro delle conoscenze offrendo la visione di scenari inediti, costruendo un percorso di confronto internazionale dedicato ad esperienze provenienti dalle diverse latitudini e longitudini del nostro pianeta. I nostri giovani hanno così potuto vivere esperienze internazionali per accrescere il loro bagaglio culturale. I nostri imprenditori, nello stesso tempo, hanno potuto cogliere suggestioni, contaminazioni, intrecci e sinergie venuti dal contatto con espressioni di differente ambito, con visioni estetiche lontane dalla nostra. Uno stimolo per tutti, soprattutto per ispirare nuove linee di tendenza ed avviare nuove relazioni commerciali”.

 

Calendario Appuntamenti Latin American Fashion a Palazzo Ferrajoli

  • 3 luglio 2019 ore 19.00 – Sfilata Collettiva Stilisti Latino Americani e Cocktail – Solo su invito

  • 4 luglio 2019 dalle ore 14.00 alle ore 19.00 – Showroom – Ingresso libero

Per la realizzazione dell’evento si ringraziano: 

Sponsor:

Iberoamerica Agenzia Viaggi, Gruppo Di Rienzo – Luxury Suite

Partner e Media Partner:

Accademia Altieri Make Up, Rivista Renacer (Puerto Rico), Becool Magazine (Italia), Woman & Bride

Patrocini:

Ambasciate: Ecuador in Italia, Messico in Italia

CNA FEDERMODA

PRODI – Cámara Paraguaya de Diseño e Innovación

Cámara Argentina de Empresarios Culturales (CAEC)

Red Cultural Mercosur

Camera di Commercio Italo Boliviana

Conglomerado Textil Bolivia COTEXBO

Fotografi ufficiali:

Giacomo Prestigiacomo, Claudio Martone

Collaborazione di Stefania Sammarro e Gabriel Munari

Fashion Consulting:

Bolivia: ROBERTO ARANIBAR

Brasile e Paraguay: LORENA MARIN

Colombia: VANESSA TIRADO

Cuba: YOSMANY LARREA

Ecuador: PAULA ARGUELLO

Rep. Dominicana: LUCA GAMMELLA

Messico: FLOR OCEGUEDA

Direttore Amministrativo: BARBARA GUTIERREZ

Direttore Organizzativo: ELSY APARICIO

Coordinatore Make up: SAFIRA ALVAREZ

  Press Office

Excelsum Publisher

Massimiliano Piccinno – T. 348 3803956

Erika Gottardi – T. 349 6503893

info@maxpiccinno.cominfo@womanbride.it

Annunci

SMALL FOOD EXCELLENCE.  FARE DEL BENE, MANGIANDO MEGLIO

allestimenti, Alta gastronomia, banqueting, Cocktail, Cultura, Degustazione, Eventi, hotel, Location, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, Milano, Roma, solidarietà, Turismo, vacanza, VIP

All’Elizabeth Unique Hotel di Roma le eccellenze enogastronomiche nazionali proposte da IBF Italian Best Food per sostenere i progetti di Porta del Cielo Onlus e Valuable.

ELIZABETH

bar-bacharach-bistrot-sala-dc3c3

Le eccellenze del panorama enogastronomico italiano si riuniscono nel cuore di Roma grazie all’iniziativa della IBF e di Giuseppe Falconieri, Chief Inspiration Officer della prestigiosa struttura alberghiera  che affaccia su via del Corso.

logo_ibf_trasparente copia.png

 

invitodef.elizabeth

Gli chef dell’elegante boutique hotel, di proprietà della famiglia Curatella, proporranno il 23 maggio 2019 dalle ore 19 in poi, un delizioso menù di degustazione utilizzando i prodotti di altissima qualità proposti dalle Aziende che fanno capo ad Italian Best Food in questa occasione, evidenziandone le spiccate eccellenti qualità organolettiche e la versatilità di utilizzo di queste specialità nelle sapienti mani dei professionisti dei fornelli dell’Elizabeth, proponendo le filiere produttive di questi straordinari rappresentanti della qualità del nostro territorio a potenziali partners, buyer ed investitori.

L’evento, esclusivamente su invito ed accredito stampa, costituisce quindi un’imperdibile opportunità di business per aziende del settore food & beverage ma anche un’importante occasione per accendere l’attenzione sulle tematiche sociali da sempre care ad IBF e ad Elizabeth Unique Hotel, sollecitando a devolvere il 5 per mille a due associazioni altrettanto eccellenti come Porta del Cielo Onlus (www.portadelcielo.com), che assiste bimbi e ragazzi malati nei difficili e costosi percorsi di cura delle loro patologie e Valueable che cura l’inserimento professionale di persone con disabilità intellettiva, nel settore dell’ospitalità.

logoporta_7.jpg

Porta del Cielo Onlus, rappresentata dai testimonial Ilaria Spada ed Andrea Roncato, è nata a Roma nel 2009 a seguito dell’esperienza di Fede legata alle apparizioni di Medjugorje ed alle conseguenti conversioni di milioni di persone che hanno portato i fondatori all’impegno nel campo dell’assistenza alle famiglie, spesso non abbienti, dei bambini e dei ragazzi che hanno necessità di cure mediche specialistiche in Italia, collaborando con strutture come l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, L’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova e l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.

valuable-progetto-disabilita-lumsa-hotel-ristoranti-2017.jpg

Valueable, rappresentato da Paola Vulterini, è un progetto europeo cofinanziato dalla Commissione Europea e promosso dall’Associazione Italiana Persone Down Onlus che coinvolge una molteplicità di attori, commerciali e non commerciali, ubicati in sei diversi paesi (Italia, Germania, Portogallo, Spagna, Ungheria e Turchia). La rete promuove l’inclusione nel mercato del lavoro delle persone con disabilità intellettiva attraverso la diffusione di collocamenti mirati (tirocini e/o impieghi) nel settore dell’ospitalità.

LUCIANO NARDOZZA  E IL NUOVO SINGOLO “BEATA INGENUITA’” CHE ANTICIPA L’ALBUM “FUORI LUOGO”

Eventi, Milano, Moda, Musica, Pop Star, VIP

Luciano Nardozza, cantautore, compositore e chitarrista lucano residente in Lombardia,  torna in radio, sugli store in digital download e sulle piattaforme streaming con il  nuovo singolo Beata Ingenuità (B3 Productions/Pirames International), che anticipa il suo secondo Album: “Fuori Luogo”.

cover singolo beata Ingenuità_1400x1400

Alla registrazione di “Beata Ingenuità”, presso i Massive Arts Studios di Milano, hanno preso parte i noti musicisti Gianluca Misiti (tastierista per Daniele Silvestri e Max Gazzè) e Piero Monterisi (batterista della PFM, Tiromancino, Daniele Silvestri).

Luciano Nardozza _LK1A8568.jpg

Il brano Beata Ingenuità” è accompagnato da un videoclip diretto da Leopoldo Caggiano e disponibile sul canale youtube e Vevo dell’Artista.

Luciano Nardozza 28.jpg

Il singolo racconta il disagio di un bimbo, poi ragazzo, che vede le sue certezze andare in frantumi. Come si fa a scegliere se andare a vivere con la mamma o con il papà? Un brano pop rock dai ritmi incalzanti, che arriva a due anni dallalbum di esordio Di Passaggio” e con cui lAutore affronta un ambito emozionale molto delicato: quello che vive chi sperimenta la rottura di ununione punto di riferimento familiare e di vita. Da qui il senso di frustrazione, di rabbia, quasi di vendetta nei confronti della vita. Al tempo stesso la promessa, a se stessi, di andare oltre per ritrovare la propria integrità, non guardando più al di fuori, ma sempre più in profondità.

Luciano Nardozza 33

Luciano Nardozza ha svolto per 15 anni lattività di compositore e chitarrista in diversi progetti. Dal 2017 avvia la sua attività di artista Pop con il suo primo disco, Di Passaggio, un concept album sulle emozioni che caratterizzano le varie fasi di una storia damore. Lalbum è stato portato in giro  live in oltre 30 città d’Italia. LArtista con lo stesso progetto ha ottenuto un premio al Varigotti Festival 2018 ed è risultato finalista alledizione 2019 del prestigioso Premio Fabrizio De Andrè 

http://www.lucianonardozza.it

https://www.facebook.com/lucianonardozzamusic/ 

Ufficio Stampa:
Filippo Nardozza per B3 Productions (press.nardozza@yahoo.com)

Roberta Nardi per Prosincro (dott.ssarobertanardi@gmail.com)

Promo Radio & Tv: Prosincro – Antonio Laino (antonio.laino@gmail.com)

GRANDE SUCCESSO PER MARINA DI GUARDO E IL SUO LIBRO “LA MEMORIA DEI CORPI” ALL’HOTEL VILLA CIPRESSI Di VARENNA.

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, allestimenti, Alta gastronomia, Atelier, banqueting, catering, cinema, Cocktail, Degustazione, Eventi, famiglia, Fashion, Fotografia, Hair Style, hotel, Libri, Location, location per matrimoni, Luna di miele, luxury, Luxury Travel, MakeUp, Matrimonio, Milano, Moda, Presentazione, stilisti, Tosetti Sposa Como, Turismo, vacanza, Vernissage, VIP, wedding, wedding planner

La scrittrice conquista pubblico e stampa nel corso dell’evento organizzato da Ludovica Rocchi, Raffaella Nenna e Monica Gabetta Tosetti, presentato da Barbara Donarini.

Marina Di Guardo - Foto Fonte Facebook

Un autentico bagno di folla ha consacrato il successo di un evento tutto al femminile venerdì 12 aprile 2019 per la presentazione del libro “La Memoria dei Corpi” ultimo lavoro di Marina Di Guardo, l’avvincente thriller che sta scalando le classifiche dei best seller. Un pomeriggio dedicato alla cultura, magistralmente organizzato da donne di grande spessore culturale e dalla grande personalità, a partire dalla giornalista Barbara Donarini che ha condotto la coinvolgente presentazione del libro, proseguendo con la padrona di casa, titolare dell’Hotel Villa Cipressi, la meravigliosa location sul Lago di Como teatro dell’evento, Ludovica Rocchi, affiancata dalla Manager Raffaella Nenna e dalla poliedrica Monica Gabetta Tosetti, medico di chiara fama, titolare del prestigioso Atelier Tosettiautentico punto di riferimento per l’alta moda e le creazioni sposa a Como – nonché seguitissima fashion influencer che, ereditando una lunga tradizione familiare, ha vestito con grande gusto molte delle protagoniste dell’evento.

Interessante le modalità con cui Marina Di Guardo ha impostato la presentazione di questo nuovo, sorprendente thriller, facendola precedere da un trailer in stile cinematografico che ne ha evidenziato il coinvolgente meccanismo ad orologeria, proiettando gli ospiti nelle nebbiose atmosfere noir del libro, un autentico tuffo nei luoghi oscuri che si annidano nella parte più nascosta di ognuno di noi. Un video capace di creare il giusto pathos e rendere ancora più avvincente e coinvolgente il successivo incontro con il pubblico al quale l’autrice si è prestata con grande generosità, confermando un rapporto decisamente caldo e affettuoso con i propri affezionati lettori.

Dopo aver firmato numerose copie del libro, tra selfie ed interviste, la serata è proseguita con il delizioso cocktail proposto dagli chef dell’incantevole Struttura incastonata tra il rigoglioso verde dei suoi sontuosi giardini e i riflessi cristallini del lago. Brindisi e foto di rito sulle gradevoli note musicali di Laura Monteverdi e Luca Attanasio e alla presenza di moltissimi ospiti vip tra i quali, i due testimonial della linea maschile dello stilista Alessandro Tosetti, il cantante Davide De Marinis, fresco del successo di “Ora o mai più”, che ha deliziato gli ospiti con la sua nuova hit “Naturale” e con il suo evergreen “Troppo Bella” e l’attore Cristian Stelluti, che, tra un set cinematografico e un provino per le fiction della prossima stagione, non ha voluto perdere questo importante evento, la giornalista ed opinionista tv Silvana Gavosto, anche lei in abito Tosetti,  la soprano Olga Romanko ed il modello Gabriele Tosetti.

56842786_359992474637237_8939764364068519936_n

Elegantissima in una sua creazione esclusiva e con un’immagine impeccabile curata dalla make up artist ed hair stylist Elisa Toaiari, Monica Gabetta Tosetti conferma il grande successo che continua a riscuotere presso un vastissimo pubblico, affermando, anche con questo evento, il ruolo di protagonista assoluta nel mondo social a lei tributato da oltre 115 mila affezionati followers che amano la sua eleganza e le grandi capacità professionali ed imprenditoriali di una donna straordinaria e davvero fuori dai canoni.

 

 

A Palazzo Re Enzo sfilano le eccellenze della Moda Sposa per l’Oncologia Addarii.

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Alta gastronomia, banqueting, Capsule Collection, catering, cinema, Cocktail, Collezioni, Cultura, Eventi, Fashion, Location, luxury, Matrimonio, Milano, Moda, Presentazione, solidarietà, stilisti, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Grande successo a Bologna  per l’evento charity magistralmente organizzato da Anna Maria Nigro deliziosa padrona di casa e anima del progetto Araba Fenice, per raccogliere fondi in favore dell’Oncologia Addarii ed in memoria della giornalista Loredana Ranni, recentemente scomparsa.

Tantissimi gli ospiti presenti a Palazzo Re Enzo, a Bologna per l’importante evento benefico “ARABA FENICE per Oncologia ADDARII”, organizzato da Anna Maria Nigro, direttore artistico ed anima del progetto che nasce da due donne, due grandi amiche, che hanno condiviso un comune percorso, quello della lotta contro il cancro: Loredana Ranni, giornalista e scrittrice recentemente scomparsa, ed Anna Maria Nigro che ha fortemente voluto questa iniziativa, trasmettendo la sua energia e la forza con cui ha realizzato l’evento ai numerosi invitati tra i quali  il sovrintendente alla Scala Alexander Pereira con la compagna, la stilista Daniela De Souza, gli stilisti Peter Langner e Alessandra Rinaudo, Jun Ichikawa, fantastica protagonista del filmCantando dietro i Paraventi” di Ermanno Olmi, Eliana Miglio, musa di Pupi Avati, la cantantautrice e conduttrice Silvia Salemi, la conduttrice Emanuela Gentilin, la blogger e opinionistaCamilla Lucchi e l’attore Francesco Butteri, visto nella fiction “Non dirlo al tuo capo 2” e nel film “Nato a Casal di Principe”

Un evento nato, quindi, da un vissuto personale e dal desiderio di dare la meritata visibilità ad un centro oncologico d’eccellenza. L’Oncologia Addarii, infatti, con i suoi oltre 60 anni di storia è un punto di riferimento per tutte le donne colpite da tumori alla mammella e ginecologici, magistralmente presieduto dal Prof. Claudio Zamagni che, dopo i commoventi ringraziamenti di Anna Maria Nigro, che ha ricordato la figura di Loredana Ranni, ha aperto la serata con un interessante intervento sulla storia e sulle attività di questa eccellente Istituzione medica. A seguire, una cena gourmet firmata dallo chef Riccardo Facchini,  accompagnata dall’intrattenimento musicale di Valerio Pontrandolfo Quintet con Jimmy Villotti e Greg Hutchinson che ha fatto da sottofondo ad una elegante sfilata, condotta dal giornalista Ivan Damiano Rota, che ha visto protagonisti sognanti abiti da sposa. Preziose creazioni realizzate e donate all’Associazione da importanti stilisti e maison di fama internazionale. Gli abiti che hanno sfilato e che sono stati battuti all’asta per la raccolta fondi erano di Antonio Riva, Peter Langner, Antonio Grimaldi Couture, Gianni Molaro, Daniela De Souza, Nicole Sposa creata da Alessandra Rinaudo, Elisabetta Delogu, Tosca Spose, Moreno da Venosa. Anche la stilista Elisabetta Polignano ha contribuito all’evento.

Importante il significato e l’omaggio tributato dal mondo del wedding alla compianta, indimenticata ed indimenticabile giornalista e wedding planner Loredana Ranni. Una grande donna che, con la sua forza, ha contribuito in modo sostanziale alla nascita dell’Associazione Araba Fenice e alla creazione di questa manifestazione della quale, purtroppo, non ha potuto vedere la compiuta realizzazione. L’evento, che sarà organizzato a Milano per la prossima edizione, è stato patrocinato del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna ed ha beneficiato di una particolare menzione concessa dal Ministero della Salute, che ha patrocinato il momento di presentazione delle attività dell’Oncologia Addarii, con l’intervento del Professor Claudio Zamagni.

 

“ARABA FENICE per Oncologia Addarii”- A Palazzo Re Enzo a Bologna, il prestigioso charity event

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Alta gastronomia, Atelier, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Cultura, Degustazione, Eventi, Fashion, Festa, Floral Desing, hotel, Liste Nozze, Location, location per matrimoni, luxury, Luxury Travel, Magazine, MakeUp, Matrimonio, Milano, Moda, Presentazione, Sfilate Sposa, solidarietà, VIP, wedding planner, Woman & Bride

 

 

L’idea nasce da due donne, grandi amiche, che hanno condiviso un comune percorso, quello della lotta contro il cancro: Loredana Ranni, giornalista e scrittrice, ed Anna Maria Nigro, direttore artistico ed anima del progetto.

52276904_398225524270241_7428438301150806016_n

Un evento nato, quindi, da un vissuto personale e dal desiderio di dare la meritata visibilità ad un centro oncologico d’eccellenza, l’Oncologia Addarii, che con i suoi oltre 60 anni di storia è un punto di riferimento per tutte le donne bolognesi e della regione Emilia Romagna con tumori alla mammella e ginecologici.

Interverrà, per aprire la serata, il Prof. Claudio Zamagni, che ci parlerà dei 60 anni di storia dell’Oncologia Addarii, del lavoro pionieristico svolto ma, soprattutto, ci sensibilizzerà sull’importanza della diagnosi precoce e sulla collaborazione multidisciplinare nella diagnosi e cura della patologia oncologica mammaria nell’ambito dei Centri di Senologia (Breast Unit) che l’Italia, tra i primi paesi in Europa a farlo, ha istituito secondo le raccomandazioni della Commissione Europea del 2006.Seguirà una cena gourmet firmata dallo chef Riccardo Facchini, accompagnata da una sfilata di abiti da sposa realizzati da importanti stilisti e Maison di fama internazionale, i quali hanno donato le loro preziose creazioni che saranno battute all’asta.

Gli abiti da sposa di Antonio Riva puntano su lavorazioni couture, mantenendo uno stile dinamico. Agli abiti a sirena, con strascichi strutturati, si alternano modelli in pizzo originali e romantici. La nuova collezione di abiti da sposa

Peter Langner ci propone creazioni di grande classe, realizzate principalmente in sete pregiate. Modelli romantici e femminili pronti a lanciare tendenze interessanti: dagli abiti principeschi con gonne ampie plissettate, fino ai modelli con gonne a balze.

Antonio Grimaldi Couture ha presentato in passerella a Parigi la sua nuovissima collezione di Alta Moda che comprende abiti da sposa dal sapore inconfondibile. Un percorso da enfant prodige il suo, iniziato all’Istituto d’arte della sua città e completato a Roma, dove apre il suo primo atelier negli anni ’90. Per lui la consacrazione internazionale arriva nel 1996, sotto l’ala di Emanuel Ungaro.

Nel ricco e variegato panorama bridal non passa inosservata l’originalità della collezione di abiti da sposa presentata da Gianni Molaro, dove si assiste ad un continuo rimando tra modernità e tradizione.

“We say bravo” a Daniela», scrisse sul suo sito l’Istituto Marangoni due anni fa. Così la scuola di moda e arte si congratulò con Daniela De Souza, originaria di Manaus: creazioni romantiche e artigianali di forte impatto.

Già presentata al Chicago Bridal Show la collezione sposa Nicole, creata da Alessandra Rinaudo, predilige abiti dallo stile romantico, attraverso diverse linee che prendono il nome della deliziosa figlia della stilista e del marito Carlo Cavallo, insieme al quale ha dato vita all’importante Nicole Fashion Group.

E poi Elisabetta Delogu, sempre alla ricerca dei tessuti più preziosi che cuce, accoppia, stratifica, rielabora, inventa e trasforma, traendo spunto da ciò che la circonda, da ciò che vede e che ama.

Le Collezioni Tosca Spose sono concepite con l’obbiettivo di realizzare i sogni delle spose con abiti raffinati che rispettano l’armonia della figura femminile e l’eleganza essenziale.

Nello stile di Moreno da Venosa domina invece la natura: il raso cade sulla schiena seminuda dell’elegante sposa, il broccato di San Leucio, minuziosamente lavorato, rende romantica e unica la donna. Anche Elisabetta Polignano, stilista di abiti da sposa made in Italy di grande fama, contribuisce all’evento.

 L’intrattenimento musicale, durante tutta la serata, sarà a cura di Valerio Pontrandolfo Quintet con Jimmy Villotti e Greg Hutchinson.

Importante il significato che il wedding ha rivestito nella vita della compianta Loredana Ranni, giornalista e wedding planner che ha contribuito in modo così sostanziale alla creazione dell’evento e che, seppure non potrà vederne la realizzazione, resta per tutti indimenticata ed indimenticabile.

Testimonial della serata sarà la nota attrice Jun Ichikawa, indimenticabile protagonista del film “Cantando dietro i Paraventi” di Ermanno Olmi.

Condurrà la serata il giornalista Ivan Damiano Rota. Un evento che sarà una delizia per gli occhi dei convitati e che gode del patrocino del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna e del “Patrocinio concesso dal Ministero della Salute per il solo momento di presentazione dell’evento Araba Fenice per Oncologia Addarii”

 

 

 

Da Tosetti Sposa un temporary outlet con tante imperdibili occasioni da prendere al volo

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, Atelier, Capsule Collection, Collezioni, Fashion, Liste Nozze, Location, Luna di miele, MakeUp, Matrimonio, Milano, Moda, Sfilate Sposa, stilisti, Tosetti Sposa Como, VIP, wedding planner

Un’iniziativa speciale pensata dall’Atelier Tosetti di Como, per offrire alle spose la qualità di sempre a prezzi speciali. Ma solo dal 27 dicembre 2018 e fino al 3 febbraio 2019.

L’anno nuovo inizia con una super promozione per l’Atelier Tosetti Sposa di Como, rinomata boutique per gli abiti da sposa, sposo e cerimonia che, dal 1927, offre un servizio di altissima qualità.

Dal 27 dicembre 2018 e fino al 3 febbraio 2019, un intero locale dell’atelier verrà dedicato all’apertura di un temporary outlet per lo shopping ”in white”.

Un ingresso dedicato – al civico 185 di Via Milano, proprio accanto a quello principale – e pochi giorni in cui, in uno elegante spazio riservato, sarà possibile trovare la propria occasione unica, scegliendo il proprio abito da sposa tra i capi delle collezioni bridal degli anni precedenti il 2018, e tra una serie di modelli di campionario e di sfilata, seguiti dalla grande professionalità di uno staff dedicato e potendo provare i capi utilizzando un camerino di prova dedicato.

Queste attenzioni e la proposta di collezioni prestigiose a prezzi decisamente convenienti, sono l’iniziativa con cui Giovanni e Monica Tosetti vogliono augurare alle loro spose un felice 2019, iniziando dalla scelta dell’abito bianco.

“Dopo le frenesie del mese di dicembre e delle festività natalizie” dichiara Monica Tosetti “volevamo accogliere il nuovo anno proponendo alle prossime spose un’occasione unica. Ed abbiamo pensato di offrire la nostra professionalità e la qualità delle creazioni del nostro Atelier, a prezzi adatti ai budget di spesa di ogni sposa. Sappiamo perfettamente quanto un matrimonio possa essere economicamente impegnativo per una giovane coppia, per questo abbiamo creato un’opportunità così conveniente – seppure “temporanea” – per le nostre ragazze. Nello spazio del temporary outlet saranno infatti disponibili tutti i nostri marchi più prestigiosi: Nicole, Alessandra Rinaudo, Jolie, Colet, Aurora, Romance, La sposa by Pronovias e Rosa Clarà, oltre ai modelli couture degli anni scorsi dell’esclusiva collezione Alessandro Tosetti. Stessa qualità, stessa professionalità ad un prezzo decisamente contenuto. Ovviamente l’attività della boutique rimane invariata, anche se con questa iniziativa vogliamo esprimere concretamente una delle nostre mission, la volontà di trovare sempre soluzioni che vadano incontro alle esigenze stilistiche delle spose, contemplandone le diverse tipologie di budget. Nelle sue ultime collezioni, mio figlio Alessandro Tosetti, ha infatti realizzato una linea più easy, denominata Fastorial, pensata con un’attenzione particolare al rapporto qualità/prezzo, creata con dettagli “smart” che consentono di offrire abiti eleganti ma in una fascia di prezzo decisamente più accessibile”.

Da sempre Monica e Giovanni Tosetti studiano promozioni ad hoc da offrire ai loro sposi tutto l’anno, riservando un regalo speciale alle coppie che acquistano sia l’abito da sposa sia quello da sposo: un accessorio a scelta o il pacchetto Multiscelta (www.multiscelta.com), con l’opzione fra un ticket vacanza per 4 persone (www.primaclubvacanze.it), un momento di relax in spa o strutture acquatiche per due, con più di 600 esperienze in 150 strutture in Italia, 4000 diverse opzioni di svago dedicate a benessere, degustazioni o attività per il tempo libero, oppure, in alternativa, un bracciale DSE con ciondolo impreziosito da cristallo Swarovski©.

Happy “white” New Year a tutti!

Monica Gabetta Tosetti: new year new rule!

Abiti Cerimonia, Abiti Sposa, Abiti Sposo, cinema, Eventi, famiglia, Fashion, Location, location per matrimoni, luxury, Magazine, Matrimonio, Milano, Moda, Sfilate Sposa, stilisti, VIP, wedding planner, Woman & Bride

Dalla sala operatoria al grande schermo: Monica Gabetta Tosetti nel cast di Cà Moon, la nuova commedia di Zoom Production

Che le donne siano multifunzionali, che siano in grado di far convivere nella stessa figura anime e ruoli diversi non rappresenta di per sé una novità. Ma ci sono donne che ci riescono più di altre, come nel caso di Monica Gabetta Tosetti.

Laureata in medicina e specializzata neurochirurgia, negli anni ha alternato l’attività di chirurgo affiancando il marito nella comunicazione e nel marketing (dimenticavamo, tra le altre cose ha anche una laurea in economia) per l’impresa di famiglia, lo storico atelier Tosetti di Como, che dal 1927 rappresenta una delle eccellenze lariane in fatto di moda sposa e cerimonia. Mamma di due splendidi ragazzi, Alessandro (stilista per la Maison con la Alessandro Tosetti Couture) e Gabriele (che studia biologia ma si alterna fra set e passerelle), moglie e imprenditrice, oggi ha un suo seguitissimo blog personale dedicato alla moda e una pagina Instagram con numeri da capogiro (sono ben 110 mila i follower da ogni parte del mondo) dove esprime in maniera iconica la sua fashion-passion. Ma c’è una novità…

“Già, dal prossimo anno mi vedrete anche sul grande schermo” ci dice Monica ridendo. “Quasi non ci credo di essermi lanciata in questa nuova avventura. Un paio di mesi fa sono stata contattata da Zoom Production e nel 2019 inizierò le riprese per la commedia Cà Moon in una veste indubbiamente “dark”, ma molto fashion! Non posso ancora rivelare molto, ma dietro le fila di questo nuovo e bellissimo progetto ci sono Andrea Ferrari, Pasquale Leone, Gianluca J.L. Giadima – regista del film – e Maurizio Agosti, in arte Principe Maurice, protagonista della pellicola, con molti volti noti del grande e piccolo schermo come Ninì Salerno, Umberto Smaila, Franco Oppini, Fabrizio Romagnoli, Cristian Stelluti ed Elettra Mallaby”.

“Sarà un piacere lavorare con un cast d’eccellenza come questo, oltre che  l’occasione per recitare insieme a mio figlio Gabriele, già interprete di pellicole nazionali e internazionali! Non mancherà poi una colonna sonora super con le musiche di Ettore Filiberto, Maurizio Solieri, Emanuele Fasano e lo stesso Umberto Smaila. Insomma, dire di no era impossibile, in fondo chi mi conosce lo sa: mettermi alla prova in nuovi ruoli è una delle mie caratteristiche e ringrazio mio marito Giovanni che da tanti anni supporta (e sopporta!) questa mia istrionica personalità!”.

Le riprese inizieranno nei primi mesi del 2019, in Veneto. Il film narrerà le avventure del Principe Maurice – il bravissimo Maurizio Agosti –, un eccentrico nobile decaduto che per una coincidenza fortuita scopre un libro che gli darà poteri magici e, involontariamente, risolverà i problemi del mondo dando fastidio agli uomini più potenti dell’universo. Non ci resta che attendere!

Arte e Moda: La poliedricità di Beatrice Premi.

Abiti Cerimonia, Arte, Atelier, Collezioni, Fashion, gusto, luxury, Magazine, Milano, Moda, Presentazione, stilisti

Nata nell’agosto del 1988, l’eclettica Beatrice, spinta dal sacro fuoco dell’arte e dalla grande passione per la moda, ha intrapreso un percorso di formazione e studio, raggiungendo il titolo di stilista di moda nel 2008. Parallelamente  ha espresso il suo talento nella sua produzione artistica che si arricchisce ancora oggi di acquerelli, illustrazioni, disegni con varie tecniche. Professionalmente, pur lavorando presso diversi uffici stile di case di moda, come responsabile prodotto ed assistente stilista, ha proseguito la sua attività creativa, realizzando abiti, copricapo e accessori per soddisfare le richieste di amiche innamorate del suo talento, capi entrati nei guardaroba di prestigiose signore del jet set internazionale. La donna è la sua ispirazione madre. Le sue donne sono eteree, altere, spesso distanti, pur nella semplicità di ritratti in cui le rappresenta compenetrate nella natura, parte stessa degli ambienti floreali o boschivi, marini o desertici.  Sono Donne normali, che amano la vita, gli animali, capaci di godere dei piccoli piaceri di ogni giorno. Donne “self made” oppure “Hand Made“, come dichiarato con un tattoo che sovrasta il petto di una di loro, come un manifesto, come una dichiarazione di uno stile di vita che rende unica ogni donna ed il frutto della loro creatività.

BAGUTTA ALLO SHOWROOM DUEDIDUE. UNA SERATA MONDANA PER CELEBRARE L’ELEGANZA DELLA CAMICIA

Arte, Atelier, Capsule Collection, catering, Cocktail, Collezioni, Cultura, Eventi, Fashion, Festa, Location, Magazine, Milano, Moda, Presentazione, Roma, stilisti, VIP, Woman & Bride

 Si è svolto presso lo showroom DuediDue di Roma, il White Cocktail, evento organizzato da Bagutta per festeggiare la collaborazione tra il brand e lo showroom romano.

Presenti molti ospiti del mondo dello spettacolo tra cui Ariadna Romero, nuova testimonial di Bagutta.

 

La serata si è svolta sulla splendida terrazza dello showroom romano vestita in bianco per celebrare la camicia così come solo il brand Bagutta sa realizzare.

L’allestimento elegante e sobrio all’interno della location ha saputo valorizzare i capi della nuova collezione, accogliendo giornalisti, ospiti e addetti ai lavori che hanno celebrato il brand tra musica e divertimento.

 

Durante la serata tutti gli ospiti hanno assistito a una speciale esibizione di Gabriele Arnoldi, barman acrobatico professionista della Bottle Bunker Bartending & Flair Bartenders School di Roma, che ha partecipato alle più importanti convention e gare di Flair Bartender in Italia ed all’estero. 

 

Prosegue e si consolida, così, dopo questa splendida serata, la collaborazione tra Bagutta, brand di eccellenza della moda italiana, e l’innovativo showroom romano DuediDue, che amplierà l’area di distribuzione della collezione donna a partire dalla prossima primavera-estate, occupandosi delle vendite in tutta l’area del centro-sud e della Sicilia.

 

Due di due rappresenta una realtà esclusiva, un concept showroom multibrand nel cuore di Roma con un portfolio clienti d’eccellenza non solo nel settore abbigliamento, ma anche accessori e profumi. Nato dall’idea di un team tutto al femminile con esperienza ventennale nel mondo del pret-à-porter, lo showroom si sviluppa in una location prestigiosa, ex fabbrica e deposito vernici, situata nella suggestiva zona tra Testaccio e Porta Portese. Il loft arioso, con una superficie interna di circa 200 mq ampliata dal terrazzo di oltre 150 mq, sorge in una zona caratteristica, diventata negli ultimi anni un polo per la moda e per l’arte.